Autostrada Pedemontana: i pedaggi freeflow ora si possono pagare anche da casa

Finisce l'incubo del pagamento del pedaggio per la Pedemontana Lombarda per gli utenti stranieri, grazie al Pagamento Rapido anche da smartphone

15 giugno 2016 - 9:00

Il pagamento del pedaggio Free Flow non è più un problema per chi percorre l'autostrada Pedemontana Lombarda. Finalmente sono entrati a pieno regime e in perfetta efficienza i sistemi di pagamento elettronico via internet, adesso è possibile pagare anche con lo smartphone.

SERVIZIO INNOVATIVO MA PERFETTIBILE L'autostrada Pedemontana Lombarda è tra le prime autostrade europee interamente percorribili senza correre il rischio di rimanere incolonnati ai caselli. Sulla A36 è infatti attivo il sistema di pagamento dei pedaggi FreeFlow, il quale, tramite una infrastruttura ad hoc, rileva il passaggio dei veicoli, identificandoli, e addebitando il costo del passaggio sulla fattura mensile Telepass o sul Conto Targa, previa registrazione sul sito www.pedemontana.com. Il sistema, ben ideato, si è rivelato poco funzionale e chiaro per gli utenti, soprattutto per quelli stranieri e segnatamente per gli svizzeri, i quali percorrono con frequenza questa importante arteria autostradale. Per i cittadini elvetici non era addirittura chiaro se l'autostrada fosse gratis o a pagamento (Leggi Autostrada Pedemontana impossibile per gli svizzeri).

PAGAMENTO RAPIDO PER TUTTI Una indagine condotta dal Touring Club Svizzero sullo stato e sulla funzionalità del servizio ha portato alla luce alcune gravi lacune, riguardanti principalmente la disinformazione e la scarsa comunicazione al di là della frontiera e le modalità di pagamento, queste ultime sviluppate principalmente per l'utenza italiana (Leggi come il TCS si è occupato della Pedemontana). Dallo scorso maggio il servizio è divenuto semplice e ben fruibile da tutti, elvetici compresi. Adesso non è più vincolante avere sottoscritto un Conto Targa o un abbonamento Telepass, il pedaggio può essere pagato comodamente anche da casa grazie alla funzionalità Pagamento Rapido implementata sul sito dell'autostrada. È infatti sufficiente specificare la nazionalità, la targa del veicolo e dopo il ricevimento di un link dedicato pagare con una carta di credito.

SERVIZI FREEFLOOW SEMPRE IN TASCA Per rendere ancor più pratico il Pagamento Rapido è stata sviluppata una applicazione per dispositivi mobili, quindi tablet e smartphone, sia con tecnologia Android che iOS, grazie alla quale effettuare il pagamento del passaggio in autostrada con estrema rapidità e semplicità. Per gli utenti residenti in Svizzera, secondo un comunicato diffuso dal TCS,  è possibile pagare il pedaggio o sottoscrivere un Conto Targa presso il Centro Touring Club Svizzero di Rivera; questa modalità è offerta anche a chi non è associato al TCS (Intanto l'Europa studia il telepass unico).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tasso alcolemico

Tasso alcolemico sopra i limiti: c’è reato se l’auto è ferma?

L’AEB difettoso può frenare senza motivo: i falsi positivi sulle Nissan X-Trail

Incidenti stradali estate 2019

Incidenti stradali estate 2019: aumentano sinistri e vittime