Ztl a Milano mappa regole orari

Ztl Milano: mappa, regole e orari

Piccola guida sulle Ztl a Milano: mappa, regole e orari delle zone a traffico limitato del capoluogo lombardo, in particolare Area B e Area C

23 febbraio 2021 - 14:00

Come funziona la Ztl a Milano? Attraverso mappa, regole e orari proviamo a venire a capo delle due grandi zone a traffico limitato della metropoli lombarda: Area B, denominata ‘la più grande Ztl d’Italia’ e Area C, così da offrire il miglior servizio possibile ai residenti ma anche, se non soprattutto, ai visitatori occasionali. Vediamo dunque quali vetture possono o non possono accedere nelle Ztl di Milano, gli eventuali costi, le deroghe e quant’altro (cliccate sulle mappe per visualizzarle in formato più grande).

ZTL MILANO OGGI: EMERGENZA COVID-19

Dopo la lunga sospensione dovuta all’emergenza Covid-19 da mercoledì 24 febbraio 2021 (e fino al 31 marzo 2021, scadenza poi prorogata al 30 aprile) il Comune di Milano riattiva Area C, la Ztl che riguarda l’area all’interno della Cerchia dei Bastioni. In considerazione dell’attuale situazione pandemica l’amministrazione meneghina ha però deciso una rimodulazione degli orari: le telecamere ai varchi vengono accese dalle ore 10:00 (anziché dalle ore 7:30) e fino alle ore 19:30, sempre dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi infrasettimanali.

Area B rimane invece sospesa a tempo indeterminato, così come resta sospeso su tutto il territorio comunale il pagamento della sosta negli stalli contrassegnati dalle strisce blu e gialle.

Ricordiamo che durante l’emergenza Coronavirus sono esentati dal pagamento di ingresso in Area C i veicoli di soggetti che devono recarsi presso strutture sanitarie site all’interno della Ztl per la somministrazione del vaccino anti Covid-19, nonché ai residenti all’interno di Area C che devono vaccinarsi presso strutture sanitarie collocate all’esterno della zona a traffico limitato. Per usufruire delle deroghe è necessario compilare il modulo scaricabile nella pagina ufficiale di Area C Milano. Sono altresì esentati dal pagamento i veicoli utilizzati da personale sanitario (medici, infermieri, farmacisti, operatori sanitari) e da altre categorie impegnate nelle attività di gestione dell’emergenza sanitaria.

Importante: con la riattivazione di Area C è disposto il divieto di accesso nella Ztl, oltre ai veicoli già esclusi, anche per quelli a doppia alimentazione gasolio/gpl e gasolio/metano Euro 3.  Invece i veicoli di interesse storico che hanno fino a 40 anni e dotati di Certificato di Rilevanza Storica possono entrare in Area C a pagamento.

N.B. le informazioni contenute nei prossimi paragrafi si riferiscono alla situazione pre-Covid.

ZTL MILANO: AREA B

Area B coincide con gran parte del territorio di Milano. È una Ztl con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti oltre a quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci.

– Orari di Area B:
La Ztl è attiva dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30, festivi esclusi.

– Veicoli per il trasporto di persone che non possono accedere ad Area B:
Auto Euro 0, 1 benzina;
Auto Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel senza FAP;
Le Auto Euro 3, 4 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km;
Auto Euro 4 diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione;
Auto Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con FAP after-market installato dopo 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4;
Le Auto a doppia alimentazione gasolio-Gpl e gasolio-metano Euro 0, 1, 2;
Ciclomotori e motocicli a due tempi Euro 0, 1;
Ciclomotori e motocicli a gasolio Euro 0, 1.
N.B.: dal 2022 e fino al 2030 le limitazioni saranno progressivamente estese ad altre categorie di veicoli.

– Costo per l’accesso ad Area B:
Non sono previsti costi. Semplicemente i mezzi esclusi non possono accedere nei giorni e negli orari di attivazione della Ztl.

– Deroghe per l’accesso ad Area B:
Per ogni veicolo: deroga d’ufficio consistente in un bonus di 50 giorni anche non consecutivi di circolazione nel primo anno di entrata in vigore del divieto;
Residenti: dal secondo anno di entrata in vigore del divieto, un soggetto residente può usufruire di 25 giorni di accesso e circolazione dinamica all’anno, conteggiato dal 1° ottobre al 30 settembre, previa registrare sul Portale Area B. Per i non residenti i giorni di accesso scendono a 5.

Previste deroghe anche per le imprese con sede operativa a Milano e fuori Milano; autoscuole, agenti di commercio e artigiani; trasporto di persone affette da gravi patologie e malattie rare e di persone dirette alle strutture di pronto soccorso; personale sanitario per interventi di natura medica in pronta reperibilità; medici di medicina generale e pediatri di famiglia; lavoratori turnisti e soggetti con obbligo di dimora in caserma militare; volontari che prestano assistenza socio sanitaria; veicoli d’interesse storico con più di 30 anni.

Ulteriori informazioni: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/area-b

ZTL MILANO: AREA C

Area C è un’area del centro storico di Milano, delimitata da 43 varchi, che coincide con la Ztl della Cerchia dei Bastioni. Per alcune tipologie di veicoli l’accesso ad Area C è libero e gratuito; le altre possono accedere negli orari in cui Area C è attiva pagando un ticket di ingresso a validità giornaliera.

– Orari di Area C:
La Ztl Area C di Milano è attiva dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 19:30. Non è invece attiva il sabato e nei giorni festivi.

– Veicoli che entrano gratuitamente in Area C:
veicoli che trasportano disabili, muniti di contrassegno, oppure persone dirette al pronto soccorso ospedaliero;
vetture elettriche, ciclomotori e motoveicoli;
veicoli ibridi M1 (propulsione elettrico-termica) con contributo emissivo ≤ 100 g/km;
veicoli ibridi M1 con contributo emissivo di CO2 >100 g/km (fino all’1/10/2022);
autoveicoli ibridi diversi dalle autovetture;
velocipedi;
veicoli che espongono il contrassegno invalidi il cui titolare sia a bordo del veicolo;
veicoli per trasporti specifici muniti permanentemente di speciali attrezzature per il trasporto dei disabili motori;
autoambulanze;
veicoli appartenenti o in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, alla Polizia Locale, alle associazioni che esercitano attività riconosciuta di primo soccorso o trasporto socio-sanitario;
Per l’elenco completo vi rimandiamo al sito web ufficiale di Area C (link in basso).

– Costo per l’accesso ad Area C:
Per entrare in Area C bisogna acquistare un ticket e attivarlo associando il codice del tagliando alla targa del veicolo. Con un ticket si può entrare e uscire da Area C con uno stesso veicolo per un numero illimitato di volte nella stessa giornata. Il costo varia da 2 euro (per i residenti) a 5 euro (per i non residenti). I ticket si acquistano online o al parcometro.

– Deroghe per l’accesso ad Area C:
Sono previste agevolazioni e deroghe per veicoli con contrassegno disabilità; per le imprese con veicoli di servizio; per società e associazioni che operano nel campo dell’assistenza socio-sanitaria e della salvaguardia degli animali; in caso di motivi di salute; per residenti ed equiparati e per le autorimesse convenzionate; per gli accessi tra le 8:00 e le 10:00.

Ulteriori informazioni: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/mobilita/area-c.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Spostamenti tra regioni

Spostamenti tra regioni in zona gialla: quando riprendono

Sava presenta All Weather: le gomme 4 stagioni da 14 a 18 pollici

Incentivi auto ibride Emilia Romagna

Incentivi auto ibride Emilia Romagna 2021: come chiedere il bonus