Toyota in testa alla classifica di affidabilità di Consumer Reports

Toyota conquista il primo posto della classifica di affidabilità di Consumer Reports, sia per i singoli modelli che per i brand in generale

16 novembre 2022 - 19:00

Toyota si conferma un riferimento assoluto del settore automotive su scala globale, anche per quanto riguarda l’affidabilità. La conferma arriva dalla nuova indagine di Consumer Reports. L’indagine annuale sull’affidabilità dei brand automotive, con riferimento al mercato americano, conferma il ruolo di primo piano di Toyota. Il colosso nipponico, infatti, ha conquistato le prime posizioni della classifica dei brand (con i marchi Toyota e Lexus) ed anche della classifica dei modelli. Si tratta di nuovi importanti riconoscimenti per il gruppo giapponese che, poche settimane fa, è stato nominato il brand di maggior valore al mondo nel settore automotive. Secondo un’indagine di J.D. Power, inoltre, Toyota può contare sui clienti più fedeli, soprattutto per via dell’elevato tasso di soddisfazione offerto dai suoi veicoli. Per la casa nipponica si tratta di risultati su cui poggiare la corsa alla leadership del mercato auto globale. Vediamo, nel dettaglio, i risultati del nuovo studio di Consumer Reports.

TOYOTA SI CONFERMA L’AZIENDA AUTOMOTIVE PIU’ AFFIDABILE SECONDO CONSUMER REPORTS

Lo studio realizzato da Consumer Reports ha preso in considerazione un gran numero di modelli dei vari brand presenti sul mercato automotive americano. L’indagine ha confermato, quindi, il ruolo di protagonista di Toyota che ha conquistato le prime due posizioni della classifica. Sia il marchio Toyota che il marchio Lexus, la divisione “premium” della casa nipponica, hanno ottenuto un punteggio complessivo di 72 su 100, staccando nettamente tutti i brand concorrenti. Da notare che il marchio Toyota ha conquistato il punteggio più alto di affidabilità per singolo modello, toccando quota 93 punti su 100. I punteggi assegnati ad ogni singolo veicolo analizzato tengono conto di 17 categorie di potenziali problematiche per gli automobilisti. Per il calcolo dei risultati complessivi, inoltre, Consumer Reports tiene conto di test interni sui vari modelli analizzati oltre che dei sondaggi di soddisfazione complessiva che hanno coinvolto i proprietari. Complessivamente, lo studio raccoglie i dati relativi ad oltre 300 mila veicoli coinvolgendo tutti i principali brand sul mercato. Sulla base di tutti questi dati viene poi stilata una guida all’affidabilità dei vari modelli.

TOYOTA STACCA NETTAMENTE LA CONCORRENZA IN TERMINI DI AFFIDABILITA’

I risultati dell’indagine di Consumer Reports chiariscono la supremazia di Toyota in termini di affidabilità. Alle spalle dei due brand della casa nipponica, infatti, troviamo:

BMW con un punteggio di 65 su 100

Mazda con un punteggio di 65 su 100

Honda con un punteggio di 62 su 100

Secondo Consumer Reports, questi tre brand sono gli unici, oltre ai marchi di casa Toyota, in grado di superare la “fascia media” di punteggio fissata in un range compreso tra 41 e 60 punti. La difficoltà di raggiungere un punteggio elevato contribuisce a dare valore ai dati raccolti da Toyota e Lexus che guidano nettamente la classifica di affidabilità del report di quest’anno di Consumer Reports.

6 BRAND BOCCIATI DALL’INDAGINE DI CONSUMER REPORTS NON RAGGIUNGONO LA SUFFICIENZA

Scorrendo la classifica, è possibile individuare anche i brand che non hanno garantito sufficienti standard di affidabilità. Gli ultimi posti della graduatoria, infatti, vedono i seguenti marchi:

– Mercedes-Benz con un punteggio di 26 su 100

– Jeep con un punteggio di 30 su 100

– Volkswagen con un punteggio di 31 su 100

– GMC con un punteggio di 36 su 100

– Chevrolet con un punteggio di 40 su 100

– Tesla con un punteggio di 40 su 100

Da notare che la classifica esclude vari brand presenti sul mercato americano (come Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Jaguar, Land Rover, Maserati, MINI, Mitsubishi, Polestar, Porsche e Rivian) per i quali non c’erano sufficienti dati.

TOYOTA GUIDA ANCHE LA CLASSIFICA DI AFFIDABILITA’ DEI MODELLI

Gli ottimi risultati di Toyota e Lexus in termini di affidabilità vengono confermati dalla classifica dei modelli. Secondo la graduatoria di Consumer Reports, infatti, il primo posto tocca alla Toyota Corolla Hybrid, un vero e proprio riferimento della gamma del brand nipponico. Per la vettura, infatti, il punteggio registrato è di 93 su 100. Alle spalle della Corolla troviamo un altro modello di casa Toyota. Si tratta del SUV Lexus GX che raggiunge un punteggio di 91 su 100. La Top 10 dei modelli più affidabili comprende altri modelli della casa nipponica. Ecco la graduatoria completa:

– Mini Cooper con un punteggio di 89 su 100

– Toyota Prius con un punteggio di 89 su 100

– Mazda MX-5 Miata con un punteggio di 85 su 100

– Lincoln Corsair con un punteggio di 82 su 100

– Toyota Corolla con un punteggio di 81 su 100

– Subaru Crosstrek con un punteggio di 80 su 100

– BMW Serie 3 con un punteggio di 80 su 100

– Toyota Prius Prime con un punteggio di 77 su 100

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanto costa parcheggiare a Malpensa?

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?