Telepass senza canone

Telepass senza canone: come funziona la nuova offerta Pay Per Use

Arriva l'offerta del Telepass senza canone fisso: scopriamo come funziona la nuova proposta Pay Per Use che consente di pagare nei soli mesi di utilizzo

10 giugno 2021 - 14:30

A partire dal 10 giugno 2021 si può usufruire dell’interessante offerta del Telepass senza canone. Proprio così: l’offerta si chiama ‘Pay Per Use’ e consente di addebitare un importo mensile solo nel caso di effettivo utilizzo del servizio, senza invece pagare nulla nei mesi in cui il Telepass non si usa. Una proposta che può tornare molto utile a chi viaggia solo saltuariamente.

TELEPASS SENZA CANONE ‘PAY PER USE’: CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

In realtà, in maniera più corretta, l’offerta Telepass Pay Per Use non elimina completamente il canone del servizio, ma lo mantiene soltanto nei mesi di utilizzo del dispositivo. Se invece per una o più mensilità il Telepass resta inutilizzato, non c’è alcun costo per il cliente e l’abbonamento riprende a partire dal primo utilizzo successivo e per la sola mensilità interessata.

TELEPASS PAY PER USE: QUANTO COSTA E COME SI ATTIVA

Il nuovo Telepass Pay Per Use si può richiedere online sul sito www.telepass.com oppure direttamente dall’app Telepass. L’attivazione costa 10,00 euro a cui si devono aggiungere 5,73 di spese di spedizione per l’invio a casa del dispositivo. Il canone, nei soli mesi di utilizzo, ammonta a 2,5 euro al mese + i costi per i pedaggi autostradali e per gli altri eventuali servizi di cui si è usufruito. Infatti, oltre al pagamento dell’autostrada, nell’offerta Pay Per Use sono inclusi ulteriori servizi tra cui l’accesso a vari parcheggi convenzionati, l’ingresso nell’Area C di Milano senza necessità di acquistare l’apposito ticket e i biglietti del traghetto per lo stretto di Messina. Inoltre i clienti possono attivarne facoltativamente altri (a pagamento) come l’assicurazione con le garanzie Assistenza stradale e Rimborso pedaggio, che restituisce il 50% dell’importo del pedaggio in caso di rallentamenti dovuti a incidenti sulla tratta autostradale.

TELEPASS PAY PER USE: ALTRE COSE DA SAPERE

L’offerta senza canone Telepass Pay Per Use è dedicata alle persone fisiche titolari di un conto corrente italiano, tuttavia nei prossimi mesi il servizio sarà disponibile anche per chi è titolare di un Iban dell’area SEPA. Una volta giunto a casa il dispositivo Telepass è attivo sin da subito e può essere utilizzato regolarmente. Per l’offerta Telepass Pay Per Use si possono associare soltanto un dispositivo e una targa alla volta, è però possibile modificare la targa in ogni momento tramite l’app. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla pagina dedicata sul sito ufficiale di Telepass.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sicurezza stradale: lo spettacolo “I Vulnerabili” va in DAD

Auto usata: le 5 truffe più diffuse da cui stare alla larga

Green Pass Covid

Green Pass Covid: come funziona e come ottenere la Certificazione verde