Superamento limite velocità: gli uomini lo fanno il 60% più delle donne

La multa per eccesso di velocità non spaventa gli automobilisti in UK: lo fa il 20% in media, il triplo degli uomini rispetto alle donne

18 novembre 2020 - 10:05

L’eccesso di velocità e il superamento dei limiti è un vizio che in molti Paesi è più radicato di altri, anche dove è alto il rischio di multa oltre il limite di velocità. Un’indagine inglese rivela alcune sfaccettature curiose e pericolose della guida oltre i limiti di velocità. Le persone che vanno oltre 100 mph (160 km/h) su strade pubbliche sono molte più quelle che immaginereste.

ECCESSO DI VELOCITA’ OLTRE 160 KM/H

Il sondaggio sul superamento del limite di velocità è realizzato all’ente benefico per la sicurezza stradale Brake in collaborazione con la polizia stradale. In occasione della Road Safety Week 2020 sono stati pubblicati i dati sull’eccesso di velocità nel Regno Unito che riguarda per lo più uomini e giovani. Dal sondaggio su circa 2 mila partecipanti è emerso che oltre 1 automobilista su 4 (28%) ha ammesso di guidare oltre 160 km/h. Un comportamento di guida pericoloso 3 volte più frequente rispetto alle donne che hanno ammesso di farlo (9%). Secondo i rilievi della Polizia, il primato negativo per eccesso di velocità nel 2020 è stato di un’auto a 240 km/h con limite a 50 km/h e un conducente pizzicato a 290 km/h su una strada con limite a 112 km/h (70 mph).

GUIDARE OLTRE I LIMITI DI VELOCITA’: LO FA IL 20% DEGLI INGLESI

Lo scopo dell’iniziativa, spesso sottovalutato, è diffondere il concetto “No need to Speed”. La ricerca ha rilevato che guidare oltre il limite di velocità è un’abitudine di quasi 1 conducente su 5 (18%). Una quota ancora maggiore però ammette di superare la velocità di 100 mph su strade pubbliche, lo fa il 33% dei conducenti di età compresa tra 25 e 34 anni in particolare. Ma non solo, il 47% degli inglesi con patente (tra 25 e 34 anni), ha ammesso di essere stato in un’auto alla guida o come passeggero a oltre 100 mph.

MULTA ECCESSO DI VELOCITA’ E FERMO AUTO

Secondo i dati del Governo inglese citati dall’ente, nel Regno Unito ogni giorno 11 persone restano ferite gravemente o muoiono per cause legate all’eccesso di velocità. Un’abitudine sottovalutata nel rischio e nelle conseguenze sanzionatorie. La Polizia inglese non ci va leggera e la multa per eccesso di velocità oltre 100 mph è il 150% del reddito settimanale del conducente. Ma c’è anche il fermo auto fino a 2 mesi. Al di là di questo aspetto amministrativo, non cambia il fatto che un’auto a 160 km/h ha bisogno di oltre 180 metri per fermarsi in condizioni ottimali. Se poi entrano in gioco la pioggia, l’usura delle gomme e i freni non in ottimo stato, si allontana la possibilità di riuscire a evitare l’incidente per un ostacolo improvviso e imprevisto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove: il prezzo giusto per gli italiani è sino a 30 mila euro

UNECE: nel 2023 due nuovi regolamenti per la sicurezza dei pedoni

stellantis modello distribuzione europa

Stellantis: le auto a basse emissioni più vendute in Italia nel 2022