Ricorso al prefetto come fare

Multe per eccesso di velocità: +35,7% nel 2019, è allarme

In aumento le multe per eccesso di velocità comminate da Polizia Stradale e Carabinieri: +35,7% nel 2019 rispetto all'anno prima, è allarme sicurezza stradale

7 gennaio 2020 - 12:53

Le multe per eccesso di velocità sono aumentate del +35,7% nel 2019. Non una buona notizia, incassi a parte, perché dimostra che gli automobilisti italiani sono risultati molto più indisciplinati dell’anno precedente, a danno della sicurezza alla guida. Il dato riguarda l’attività svolta da Polizia Stradale e Arma dei Carabinieri, escludendo gli accertamenti effettuati dalla polizia locale delle varie città (i cui numeri non sono ancora disponibili). Di conseguenza l’aumento delle sanzioni per eccesso di velocità potrebbe essere ben più ampio.

MULTE PER ECCESSO DI VELOCITÀ IN AUMENTO NEL 2019

In particolare dal 1° gennaio al 15 dicembre 2019 Polstrada e Carabinieri hanno riscontrato 2.376.484 violazioni al Codice della Strada, e le infrazioni accertate per superamento dei limiti di velocità sono state 685.778 (+35,7% sul 2018), di cui circa 300.000 rilevate con sistema tutor. Gli agenti hanno ritirato 61.322 patenti e 74.087 carte di circolazione, mentre i punti patente persi sono stati 3.581.140 (!). Ricordiamo che il mancato rispetto dell’art. 142 del CdS, che disciplina i limiti di velocità, è punito con una multa da 42 (nei casi più lievi) a 3.389 euro (per quelli più gravi). E l’applicazione, in base alla gravità della violazione, di sanzioni accessorie come la decurtazione dei punti patente e la sospensione della stessa.

IN CRESCITA ANCHE LE MULTE PER GUIDA SOTTO EFFETTO DI ALCOL

In crescita, purtroppo, anche le multe per guida sotto effetto di alcol. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 1.264.314, di cui 23.800 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica (+2,2% sul 2018). Durante i sabati sera sono stati controllati 195.533 automobilisti, dei quali il 5,7% (9.432 uomini e 1.631 donne per un totale di 11.063) è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico. Nel 2018 la percentuale era stata del 5,2%. Per fortuna nell’anno appena concluso è diminuito per lo meno il numero dei denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: 2.156 (-6,7%), di cui 408 pizzicati sempre il sabato sera.

MULTE NEL 2019 PER MANCATO UTILIZZO DELLE CINTURE DI SICUREZZA E PER USO DEL CELLULARE

L’attività di Polstrada e Arma dei Carabinieri ha permesso inoltre di comminare 107.825 multe per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini (nel 2018 era state ‘solo’ 98.459). E 53.268 verbali per uso scorretto del cellulare alla guida dell’auto. Dato anche questo in aumento rispetto ai 46.030 dell’anno prima. Infine la Polizia Stradale ha continuato nel 2019 a dare forte impulso ai servizi di controllo nel settore del trasporto professionale, ispezionando più di 30 mila mezzi pesanti, di cui quasi 5 mila stranieri, e accertando più di 24 mila infrazioni a cui sono seguite il ritiro di 290 patenti e 588 carte di circolazione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alcol e Droga al volante: nel 65% degli incidenti, positivi ad entrambi

Hertz fallisce

Hertz fallisce? No, ha richiesto il Chapter 11: ecco cos’è

Auto Storiche e Documento Unico: i documenti originali si possono tenere