Rifornimento con carburante sbagliato

Rifornimento con carburante sbagliato: che fare?

Può succedere di fare rifornimento con il carburante sbagliato: benzina al posto del diesel o viceversa. Cosa fare per rimediare all'errore?

16 giugno 2021 - 16:00

Fare rifornimento con il carburante sbagliato non è un errore irreparabile a patto di non prendere iniziative avventate o seguire i fantasiosi consigli dell’amico ‘che sa tutto di automobili’. In realtà gli errori al rifornimento accadono sempre con meno frequenza perché i modelli più recenti di autovetture sono quasi sempre equipaggiati con bocchettoni del serbatoio a prova d’errore, che inibiscono l’erogazione del carburante sbagliato impedendo alla pistola della pompa del distributore di inserirsi correttamente, e in assenza si possono acquistare nei negozi di accessori auto. Tuttavia c’è ancora qualcuno che sbaglia a fare rifornimento, mettendo la benzina in un motore diesel o viceversa, vediamo i passi da seguire per rimediare.

COME SI FA A SBAGLIARE CARBURANTE?

Prima di procedere con i rimedi, c’è chi potrebbe chiedersi come sia possibile sbagliare carburante durante il rifornimento. In realtà può succedere per vari motivi, specie da quando c’è il self-service, anche se alla base ci sono sempre la distrazione e la fretta. Ovviamente le probabilità di confondersi, mettendo la benzina in un motore diesel o il gasolio in un motore a benzina, aumentano se si cambia spesso l’auto usando vetture con alimentazioni diverse, oppure se si utilizza la vettura di un’altra persona (o un veicolo preso a noleggio) senza aver prestato la dovuta attenzione sul tipo di carburante da impiegare. In ogni caso, qualora accada un’eventualità del genere, basta non farsi prendere dal panico e seguire le indicazioni contenute nei prossimi paragrafi.

BENZINA AL POSTO DEL DIESEL: COSA SUCCEDE

Cosa succede se si mette la benzina al posto del diesel? Come molti sanno, il diesel contiene una percentuale di olio molto più alta rispetto alla benzina, questo perché i motori diesel richiedono lubrificazione anche da parte del carburante. Quindi se si eroga benzina in un’auto diesel viene immediatamente a mancare la giusta quantità di olio lubrificante nel motore, circostanza che porterà ben presto al blocco della pompa di iniezione e all’arresto di tutto l’impianto, fino a danneggiare pistoni e valvole. Nei casi più estremi si potrà persino sviluppare un incendio. Come si fa a evitare tutto questo?

BENZINA AL POSTO DEL DIESEL: RIMEDI

Se si mette la benzina nel diesel ci sono due possibilità, una (la prima) che offre maggiori margini di rimediare senza danni eccessivi, l’altra dalle conseguenze assai più complicate:

– chi si accorge dello sbaglio durante il rifornimento o appena dopo, anche in caso di piccole quantità, non deve per nessuna ragione avviare il motore (e nemmeno inserire la chiave nel quadro strumenti per non accendere la pompa d’iniezione) ma procedere a svuotare il serbatoio. Chi è pratico può farlo da solo con gli strumenti adatti, altrimenti è meglio rivolgersi a un’officina specializzata, che provvederà non solo allo svuotamento completo del serbatoio ma anche all’approfondita pulizia dell’impianto dell’alimentazione, così da togliere eventuali residui del carburante sbagliato.

– invece chi si accorge dell’errore dopo essersi già messo in marcia (i segnali sono un generale calo delle prestazioni dell’auto, strani rumori provenienti dal vano motore e vigorose fumate nere dagli scarichi) deve fermarsi immediatamente, accostando a bordo strada (o raggiungendo la prima piazzola di sosta se sta circolando in autostrada) e chiamando un’officina o il soccorso stradale. In questo caso purtroppo il danno è già stato fatto e la gravità della situazione dipende dal numero di km percorsi: si va dal danneggiamento dell’intero sistema di alimentazione (e quindi di iniettori, pompa e filtro antiparticolato, per le vetture che ce l’anno), molto oneroso ma comunque recuperabile dopo un’attenta pulizia e la sostituzione degli elementi compromessi, alla distruzione del motore.

DIESEL AL POSTO DELLA BENZINA: COSA SUCCEDE E RIMEDI

L’errore opposto, diesel al posto della benzina, oltre che assai meno frequente (per le diverse dimensioni dei beccucci delle pistole), ha conseguenze un po’ meno impattanti. Infatti se si sono erogati pochi litri di gasolio, è sufficiente fare un pieno di benzina e, quando il serbatoio sarà nuovamente a metà, procedere a un ulteriore pieno, in modo da diluire bene l’eventuale gasolio rimasto e renderlo innocuo. Se invece il diesel è stato erogato in grande quantità è probabile che impedisca l’accensione stessa del motore, essendo più oleoso della benzina. In questa ipotesi occorre svuotare del tutto il serbatoio, pulirlo ed effettuare un pieno di benzina: il motore inizialmente scoppietterà e farà un po’ di fumo, ma non dovrebbero esserci ulteriori danni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

RC auto neopatentati

RC auto: neopatentati pagano sempre il doppio, riforma flop?

Calibrazione ADAS errata: 1 solo grado manda l’auto fuori carreggiata

Ebike: come trasportare le bici più pesanti