Monopattini elettrici in Italia: il 37% degli utenti usa meno l’auto

Un terzo degli italiani dichiara di aver drasticamente o totalmente ridotto l’uso dell’auto grazie ai servizi di micromobilità e i monopattini elettrici

1 settembre 2022 - 19:00

L’indagine realizzata da una nota azienda di noleggio monopattini elettrici nata in Svezia e ormai presente in molte città d’Europa pubblica i dati di un sondaggio in Italia. Il 37% degli utenti ha radicalmente cambiato le abitudini quotidiane dopo aver provato il noleggio dei monopattini elettrici.

IN ITALIA 1 UTENTE SU 5 USA ESCLUSIVAMENTE IL MONOPATTINO ELETTRICO

Il sondaggio è stato effettuato via e-mail a un campione di utenti Voi nel mese di luglio 2022 raccogliendo 9.898 risposte negli 11 Paesi in cui è disponibile il noleggio monopattini elettrici. L’indagine includeva circa 25 domande. I dati chiave che sono emersi riguardano:

– oltre il 55% degli utenti Voi, combina le corse in monopattino con i mezzi pubblici (+47% rispetto al 2021), dimostrando – secondo la società – che la micromobilità in sharing è complementare al trasporto pubblico e non in competizione con esso;

– il 20% degli utenti in Italia (e il 25% in Europa) si sposta esclusivamente in monopattino, a conferma di come la micromobilità stia aiutando a risolvere la sfida del traffico cittadino nelle città europee.

CIRCA IL 50% DEGLI UTENTI DI MONOPATTINI HA PIU’ DI 45 ANNI

I monopattini elettrici sono utilizzati in tutta Europa da utenti di qualsiasi età: il fenomeno è sotto gli occhi di tutti. Secondo l’indagine, quasi la metà degli intervistati con un’età di oltre 45 anni dichiara di aver ridotto significativamente l’uso dell’auto da quando utilizza un monopattino elettrico a noleggio (1 su 3 in Italia). Dall’indagine emerge anche la tendenza a ridurre l’uso dell’auto in favore dei monopattini, anche per gli abitanti delle periferie cittadine:

–  più del 60% di chi vive a 30 minuti di mezzi dal centro città ha ridotto l’impiego dell’auto grazie ai servizi di micromobilità;

– in media, il 14% delle corse Voi sostituisce un viaggio in auto con uno in monopattino;

DIMINUISCE L’INQUINAMENTO E IL TRAFFICO, MA OCCHIO ALLA SICUREZZA

Questo cambiamento – secondo l’azienda – sta aiutando a ridurre la congestione del traffico e la produzione di CO2 e PM2.5, contribuendo a realizzare vere Città fatte per essere vissute. “Ridurre il livello di congestione del traffico e migliorare la qualità dell’aria sono necessità ormai non più rinviabili”, dichiara Magdalena Krenek, General Manager di Voi. “I risultati della nostra ricerca dimostrano che sempre più persone, di ogni età, si stanno affidando alla micromobilità elettrica in sharing e, in particolare, ai monopattini di Voi Technology. Continueremo quindi a collaborare con le amministrazioni per offrire, come sempre un servizio di qualità a disposizione di tutti i cittadini, per trasformare così, la nostra visione, in realtà”. Confidiamo che anche l’utilizzo dei monopattini elettrici nelle città avvenga sempre nel rispetto delle regole della circolazione aggiornate e del sano spirito di convivenza con gli altri utenti della strada. Sia per senso civico, sia per impedire gravi incidenti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa