Guidare auto con carrello: la frenata aumenta del 50%

Guidare un’auto con carrello leggero non richiede patenti speciali: ecco i consigli degli esperti sulle manovre più difficili e come caricare correttamente un carrello

28 settembre 2020 - 13:00

Guidare un’auto con carrello non è un’abilità che si può improvvisare e la difficoltà delle manovre aumenta con le dimensioni e la tipologia dei carrelli che si possono trainare con un’auto. Tra le manovre più difficili con un carrello per cui serve esercitarsi le prime volte, gli esperti individuano in particolare la retromarcia e la frenata. Ecco cosa cambia nella guida di un’auto con carrello e i consigli da ricordare su un’auto con gancio di traino.

GUIDARE UN’AUTO CON CARRELLO APPENDICE O RIMORCHIO

Chiunque utilizzi un rimorchio solo occasionalmente dovrebbe, se possibile, familiarizzare in anticipo ed esercitarsi in manovre non familiari in uno spazio aperto adatto“, afferma Stefanie Ritter, ricercatrice di incidenti presso Dekra. Per piccoli trasporti non serve una patente adatta a trainare un carrello. E’ sufficiente la patente B per guidare qualsiasi rimorchio fino a 750 kg e con un peso complessivo auto-carrello (carico) entro le 3,5 tonnellate. Nessuna prova pratica obbligatoria quindi, trattandosi di carrelli di dimensioni relativamente piccole, e l’esperienza si matura direttamente sul campo. Un vantaggio che però comporta anche la conoscenza di principi basilari da non sottovalutare. Innanzitutto si dà per scontato che l’auto con il gancio sia in regola e abbia tutte le caratteristiche adatte a poter trainare il carrello appendice o TATS. Vediamo nel dettaglio invece quali sono gli errori più frequenti da non fare quando si traina un carrello.

COME CARICARE UN CARRELLO DA TRAINARE

L’errore più frequente è caricare troppo il carrello, senza considerare il limite di massa trasportabile per cui è stato omologato. In genere i carrelli da 750 kg hanno un limite di massa trasportabile di 600 kg, ma molti fanno confusione tra i due valori.  Caricare un carrello nel modo corretto significa valutare attentamente il baricentro per evitare reazioni impreviste e sbandamenti del carrello in curva:

– posizionare gli oggetti più pesanti sul fondo del carrello o in basso;

– gli oggetti più pesanti non devono mai essere troppo avanti o troppo indietro sul piano di carico, ma possibilmente sopra l’asse delle ruote;

– evitare che gli oggetti si muovano modificando il baricentro: usare tappetini antiscivolo, cinghie o reti;

– non superare il limite di carico verticale sulla sfera del gancio di traino (vedere il libretto di circolazione se è stato aggiornato dopo l’installazione).

LE MANOVRE PIU’ DIFFICILI ALLA GUIDA DI UN’AUTO CON CARRELLO

Oltre alle regole basilari sul collegamento corretto del timone, della corda di sicurezza e del connettore elettrico, sono le manovre alla guida la parte più complicata con cui bisogna prendere la mano. La retromarcia con carrello sembra sempre facile da spiegare: il carrello si muove nella direzione opposta a quella in cui si ruota il volante. Nella pratica però bisogna allenarsi con gli ingombri e di quanto si sposta il carrello lateralmente nelle curve, cioè se e quanto allargarsi nelle manovre strette. Ecco perché sarebbe ideale passare un po’ di tempo ad esercitarsi a guidare l’auto con carrello in uno spazio. Tutto ciò che consigliano gli esperti riguardo al carico e allo stile di guida influenza direttamente la frenata di un’auto con carrello. Il limite di velocità in autostrada per un’auto con carrello appendice non cambia, mentre è 80 km /h con un rimorchio. Ma “lo spazio di frenata con un rimorchio a pieno carico può aumentare fino al 50%“, afferma Ritter. La regola quindi da seguire è “Non troppo veloce, non troppo frenetico, non troppo vicino alle altre auto”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020