Green NCAP: Ford Puma a Bioetanolo la più efficiente del test L'ultima tornata del 2022 dei test di Green NCAP premia la Ford Puma nella versione etanolo che fa meglio di quella benzina

Green NCAP: Ford Puma a Bioetanolo la più efficiente del test

L'ultima tornata del 2022 dei test di Green NCAP premia la Ford Puma nella versione etanolo che fa meglio di quella benzina

19 Dicembre 2022 - 06:12

Sono stati appena ufficializzati i risultati della nuova tornata di test di Green NCAP che mirano a valutare la sostenibilità ambientale delle auto andando a considerare l’intero ciclo di vita e non solo le emissioni allo scarico, come previsto dal nuovo meccanismo introdotto ad inizio 2022. Questa nuova serie di test è davvero interessante. A differenza degli ultimi test, infatti, non ci sono auto elettriche che, anche con il nuovo meccanismo di Green NCAP, hanno dimostrato di avere una marcia in più. Questa volta sono state testate auto benzina, con o senza sistema mild hybrid, e diesel. A primeggiare, però, è stata la Ford Puma a bioetanolo che ha superato la concorrenza delle altre auto ICE testate. Per questa variante del crossover di segmento B di casa Ford è arrivato il miglior punteggio della nuova tornata di test Green NCAP. Vediamo i dati completi diffusi oggi da Green NCAP sul nuovo gruppo di auto testato. 

GREEN NCAP TESTA SEI NUOVE AUTO: PREMIATA LA FORD PUMA A BIOETANOLO

La nuova tornata di test di Green NCAP coinvolge sei vetture. I modelli testati, che vanno ad arricchire il database di test eseguiti dall’ente, sono:

– Ford Puma a bioetanolo

– Ford Puma a benzina

– Ford Focus a benzina con sistema Mild Hybrid

– Mercedes-Benz Classe T a benzina

– Kia Sportage a benzina con sistema Mild Hybrid

– Land Rover Range Rover diesel con sistema Mild Hybrid

Si tratta dell’ultima valutazione del 2022 di Green NCAP che in questi 12 mesi ha testato svariati modelli per valutarne la sostenibilità ambientale. La protagonista di questa tornata di test è la Ford Puma a bioetanolo E85. Questo carburante, confermano Green NCAP, può avere “notevoli benefici sulla riduzione complessiva dei gas serra e sull’impatto globale sull’ambiente”. Ricordiamo che, di recente, Green NCAP ha rilasciato un tool per misurare l’efficienza delle auto. Con questo tool è possibile ottenere informazioni chiare sulla sostenibilità ambientale di un veicolo anche se non ancora sottoposto al test Green NCAP.

FORD PUMA: LA VERSIONE AD ETANOLO DEL CROSSOVER OTTIENE 3 STELLE NEI TEST GREEN NCAP

La Ford Puma a etanolo (Flexifuel E85) è il modello che ottiene il punteggio migliore in questa nuova tornata di test Green NCAP. Complessivamente, infatti, per la vettura ci sono 3 stelle su 5. I punteggi ottenuti nelle tre categorie in cui si articola il test sono i seguenti:

– 5,3 su 10 nel Clean Air Index

– 5,3 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 6,9 su 10 nel Greenhouse Gas Index

A risaltare, in particolare, è il dato relativo al Greenhouse Gas Index che rappresenta un parametro relativo alle emissioni di gas serra in atmosfera. Per un’auto ICE si tratta di un punteggio molto buono. L’analisi registra una sola insufficienza in quest’indice con un punteggio di 5,7 su 10 nel test relativo alle tratte autostradali.

FORD PUMA: CON IL BENZINA RISULTATI PEGGIORI NEI TEST GREEN NCAP PER IL CROSSOVER

Ci sono solo 2,5 stelle su 5 per la Ford Puma benzina che pur utilizzando lo stesso motore del modello precedente (1.0 turbo) perde la possibilità di utilizzare l’etanolo E85. In questo caso, i punteggi ottenuti sono:

– 5,2 su 10 nel Clean Air Index

– 5,2 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 3,7 su 10 nel Greenhouse Gas Index

L’impatto del passaggio dall’etanolo alla benzina è evidente. I primi due indici, sostanzialmente, non cambiano. Il terzo, Greenhouse Gas Index, crolla. Nessuna delle voci in cui si articola questo test tocca la sufficiente e nelle tratte autostradali, per quanto riguarda le emissioni di CO2, si registra un punteggio di appena 2 su 10.

FORD FOCUS: SOLO 2,5 STELLE NONOSTANTE IL SISTEMA MILD HYBRID

Il terzo modello testato arriva sempre da Ford: si tratta della Ford Focus con motore 1.0 EcoBoost Mild Hybrid benzina. Le dimensioni aumentate rispetto alla Puma benzina vengono compensate dalla presenza dell’elettrificazione con sistema Mild Hybrid. Il risultato è un punteggio di 2,5 stelle su 5. Ecco i risultati ottenuti nei tre indici:

– 4,5 su 10 nel Clean Air Index

– 5,3 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 4 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Ancora una volta, è il Greenhouse Gas Index che si conferma il vero problema per i modelli benzina, con o senza sistema Mild Hybrid. I test sono abbastanza negativi con un minimo raggiunto nel test su tratte autostradali con punteggio di 2,7 su 10 per quanto riguarda i dati sulle emissioni.

MERCEDES CLASSE T: LE EMISSIONI DI GAS SERRA PESANO SUL RISULTATO DEL VAN DELLA CASA TEDESCA

Arrivano 2,5 stelle su 5 anche per la Mercedes-Benz Classe T ed il suo motore 1.3 di produzione Renault che era già stato testato sul Renault Kangoo nei mesi scorsi da Green NCAP. I punteggi ottenuti nei tre indici sono i seguenti:

– 7,4 su 10 nel Clean Air Index

– 3,3 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 1,7 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Si registrano, quindi, alti e bassi per la Classe T di casa Mercedes. In particolare, c’è da sottolineare l’ottimo risultato nel Clean Air Index, con risultati soddisfacenti sia nei test in strada che in laboratorio per tutti gli indici misurati. Male gli altri due indici e, in particolare, il Greenhouse Gas Index con un punteggio di appena 1,7 su 10 (con 0 su 10 nelle tratte autostradali).

KIA SPORTAGE: IL SUV COREANO SI FERMA A 2 STELLE NEI TEST GREEN NCAP

Tra I modelli testate c’è anche la Kia Sportage. Il SUV della casa coreana (con motore 1.6 turbo benzina con sistema Mild Hybrid) deve accontentarsi di 2 stelle su 5. I risultati ottenuti nei tre indici chiariscono a cosa è dovuto il giudizio complessivo:

– 5 su 10 nel Clean Air Index

– 3,2 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 1,5 su 10 nel Greenhouse Gas Index

È ancora il Greenhouse Gas Index a pesare in negativo sui risultati complessivi ottenuti dal modello analizzato da Green NCAP. Anche in questo caso, i risultati sulle emissioni di CO2 sono negativi con 0 punti su 10 ottenuti nel test autostradale.

LAND ROVER RANGE ROVER: SOLO 1,5 STELLE NEI TEST DI GREEN NCAP

A chiudere la classifica è la Land Rover Range Rover ed il suo sei cilindri turbo diesel con sistema Mild Hybrid. Per il SUV britannico, il punteggio è di appena 1,5 stelle su 5 con i seguenti risultati:

– 6,7 su 10 nel Clean Air Index

– 1 su 10 nell’Energy Efficiency Index

– 0 su 10 nel Greenhouse Gas Index

Il buon risultato ottenuto nell’indice Clean Air viene quasi del tutto cancellato dai dati raccolti per quanto riguarda l’Energy Efficiency Index e il Greenhouse Gas Index che, con 0 su 10, certifica la bocciatura del SUV di Land Rover.

 

 

 

 

 

 

Commenta con la tua opinione

X