Consumi auto Metano e GPL: come si calcolano?

Come calcolare i consumi auto Metano e GPL: ecco i consigli e le valutazioni da fare su prestazioni e autonomia delle auto a gas

24 novembre 2020 - 11:53

Quanto consuma un’auto a Metano o a GPL dopo la trasformazione? Questa è una delle domande più interessanti a volte eclissate dal vantaggio del prezzo alla pompa di Metano e GPL. In questo articolo vedremo come convertire e calcolare i consumi da benzina a GPL. Cosa bisogna sapere sui consumi di un’auto a gas e sulle prestazioni con i consigli di uno dei maggiori produttori di impianti auto bifuel.

PRESTAZIONI DI UN’AUTO A GPL – METANO E BENZINA

Decidere di trasformare un’auto a benzina o comprare un’auto bifuel già trasformata dal Costruttore impone una serie di domande che non tutti conoscono. Una delle più importanti riguarda le prestazioni di un’auto a gas che non saranno sicuramente le stesse dell’equivalente auto con motore a benzina. Come cambiano le prestazioni di un’auto da benzina a GPL? Salvo casi eccezionali o impianto malfunzionante o mal regolato, la differenza nella guida di tutti i giorni in termini di prestazioni non dovrebbe essere tangibile. In media, infatti, un motore alimentato a GPL perde circa il 2- 3% di potenza massima. Più palpabili invece sono le differenze di un’auto a Metano rispetto alla benzina dopo la trasformazione. La perdita di potenza stimata è di circa il 10% della coppia e dal 5 al 10% della velocità massima.

RENDIMENTO AUTO A GPL E METANO

E’ vero che il gas (sia GPL sia Metano) ha un prezzo molto più basso della benzina, ma è sbagliato affermare che un’auto a GPL consuma meno di un’auto a benzina. Lo si capisce anche dalla minore autonomia, che non è dovuta solamente alla minore quantità di combustibile nel serbatoio. Secondo gli esperti di impianti bifuel un’auto a GPL mantiene l’85% delle performance di un’auto a benzina. Se un’auto con 1 litro di benzina percorre 10 km, con 1 litro di GPL percorrerà 8,5 km. La differenza con il metano invece è stimata nel rapporto di 1,7 litri di benzina equivalenti alla distanza percorsa con 1 kg di metano.

CALCOLARE L’AUTONOMIA DI UN’AUTO A GPL

Innanzitutto bisogna sapere che il serbatoio di un’auto a GPL non verrà mai riempito oltre l’80% per ragioni di sicurezza. Quindi per calcolare l’autonomia indicativa di un’auto a GPL bisogna procedere in questo modo:

– Capacità nominale del serbatoio di GPL x 0,8 = Litri effettivi di GPL;

– Es. 48 litri x 0,8 = Circa 38 litri

Poi considerando il decadimento delle performance e rendimento di circa il 15% si può stimare il consumo di GPL, ipotizzando che a benzina l’auto faccia in media 10 km/l:

– Consumo con 1 litro di GPL = Consumo con 1 litro di benzina x 0,85;

– Es. 10 km/l x 0,85 = 8,5 km con 1 litro di GPL;

– Autonomia effettiva a GPL= Litri effettivi nel serbatoio x Consumo con 1 litro di GPL;

– Es. 38 litri di GPL x 8,5 km/l = 323 km circa di autonomia a GPL.

CALCOLARE L’AUTONOMIA DI UN’AUTO A METANO

Il calcolo per stimare quanti km si possono fare con un’auto a Metano è leggermente diverso, in funzione di molte più variabili. Entrano in gioco il peso delle bombole in acciaio in parte compensato dal migliore rendimento del Metano rispetto al GPL. A meno che non si tratti di bombole metano in composito, più diffuse sugli impianti di fabbrica delle auto tedesche. Gli esperti affermano che “un’auto con una bombola da 100 litri, riempita con Gas Naturale a 220 bar, ha una autonomia in km uguale all’incirca alla percorrenza di 30 litri di benzina”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Telepass non funzionante: cosa fare al casello

Test gomme invernali e 4 stagioni 2020 – 2021: 15 pneumatici a confronto

Vendita auto usata online truffe

Le auto usate più longeve per Marca e Modello: la Top 10