Auto danneggiate ad Halloween: la festa con più atti vandalici alle auto

Halloween è la festa USA preferita dai più piccoli, ma porta un picco di danni alle auto: raddoppiano le denunce per atti vandalici

25 ottobre 2019 - 13:29

Dolcetto o scherzetto? E’ la frase più temuta da chi apre la porta ad Halloween e si trova sprovvisto di dolci e caramelle per evitare birbate. Peccato che al di là della ricorrenza che affascina i bambini ogni anno, la festa di Halloween è accompagnata da un picco di atti vandalici alle auto e denunce alle assicurazioni. Negli USA i danni alle auto nel giorno di Halloween raddoppiano rispetto alla media delle feste in cui è più frequente perdere il controllo e danneggiare le auto in strada.

AD HALLOWEEN I DANNI MAGGIORI A PNEUMATICI, VETRI E CARROZZERIA

Nell’ultima rilevazione effettuata dall’HLDI tra il 2008 e il 2013 (Highway Loss Data Institute), negli USA le domande di risarcimento per atti vandalici alle auto schizzano in alto ad Halloween. Una ricorrenza che porta con se danneggiamenti alla carrozzeria, ai vetri e alle gomme delle auto di certo non ad opera dei bambini mascherati. Dai dati provenienti da 28 Compagni di assicurazione diverse, raddoppia il numero di auto di privati che subiscono atti vandalici rispetto a un giorno qualsiasi dell’anno. Le auto danneggiate negli USA ad Halloween sono in media 1.253.

ATTI VANDALICI RADDOPPIANO AD HALLOWEEN   

Rispetto alla media delle richieste di risarcimento per danni alle auto, il giorno di Halloween è il momento più caldo per le assicurazioni. In media HLDI ha stimato che le assicurazioni ricevono circa 692 denunce di atti vandalici durante l’anno. Questo numero cresce mediamente nei weekend a prescindere dalle festività. Ma quando si avvicina Halloween le auto danneggiate raddoppiano. A farne le spese nella maggior parte dei casi sono la carrozzeria graffiata, i vetri spaccati o gli pneumatici tagliati. Ma non è sempre così, infatti il Natale spegne i rancori.

DOPO HALLOWEEN LE FESTE CON PIU’ AUTO DANNEGGIATE

Dopo Halloween (31 ottobre), la ricorrenza in cui le auto vengono danneggiate di più è la Festa del 4 luglio e dal 1 gennaio. La Festa di San Patrizio (17 marzo) è invece nella media degli atti vandalici durante l’anno (692). Mentre calano i danneggiamenti alle auto il Giorno del Ringraziamento (28 novembre) e ovviamente a Natale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Black Friday 2019: le offerte FCA durano fino al 2 dicembre

Auto usate certificate: brumbrum apre la prima fabbrica della qualità

Nuova etichetta energetica Pneumatici: cosa cambia dal 2021