Auto connesse in Europa: 6 motivi per cui non potremo farne a meno

Il 50% dei nuovi veicoli entro il 2020 saranno auto connesse in Europa: perché comprare un’auto connessa che invia i dati di guida rispetto a una “analogica”

11 febbraio 2020 - 12:22

Le auto connesse in Europa fanno più paura delle elettriche, come è emerso nella nostra indagine sulla manutenzione delle auto elettriche e ibride che saranno anche connesse. In Europa, gli Stati membri si sono finalmente accordati sul 5G per far comunicare le auto connesse in favore del WiFi. E visto che in pochi sanno come funziona realmente un’auto connessa, si fa molta confusione tra auto elettriche, ibride, guida autonoma e auto connesse. Noi vi spiegheremo perché, già dal 2020 non potremo fare a meno delle auto connesse.

AUTO CONNESSE E SMARTPHONE, QUANTE SIMILITUDINI

Con gli smartphone super connessi, ci siamo assuefatti all’idea, magari sottovalutandola, che ci sono molti interessi dietro l’autorizzazione a condividere i dati della stragrande maggioranza di App. Il vantaggio? Apparentemente nessuno, a parte quello di poter utilizzare l’App sullo smartphone che rende praticamente il cellulare una centrale di servizi. Dal meteo (posizione), ai pagamenti elettronici (indagini di mercato), al personal trainer digitale (indagini sulle abitudini della popolazione), non è un eufemismo affermare che siamo spontaneamente sempre controllati. Ma allora perché dovremmo fare lo stesso con le auto, allargando il perimetro con cui potremmo essere osservati? Quali vantaggi si avranno condividendo i proprio dati alla guida di un’auto connessa? Intanto la privacy e la sicurezza informatica delle auto connesse sarà affidata ai Neutral Server come Caruso, ma c’è di più.

1.AUTO CONNESSE CHE PREVEDONO GLI INCIDENTI

Evitare gli ingorghi grazie al navigatore aggiornato in tempo reale è qualcosa che almeno un paio di decenni fa, senza Big Data neppure si poteva immaginare. Con un numero sempre maggiore di auto connesse che comunicano tra loro, la sicurezza di guida sarà posta in primo piano. L’auto (se dotata di guida semiautonoma) o il conducente potranno conoscere in anticipo le condizioni della strada e gli eventi straordinari (buche, ostacoli, incidenti) in tempo reale.

2.LE AUTO CONNESE E IL PARCHEGGIO AUTOMATICO

Cercare parcheggio con un’auto connessa sarà solo un lontano ricordo. La tecnologia non è poi così sofisticata se si pensa che già oggi i sistemi di parcheggio automatizzato sono in grado di mappare l’ambiente circostante e capire se c’è un posto libero. Informazioni che potranno essere inviate alle altre auto connesse entro un certo raggio.

3.LE AUTO CONNESSE IN CASO D’INCIDENTE O GUASTO

Considerando che in Italia l’età media del parco circolante supera gli 11 anni di età, forse molti non sanno che già dal 2018 le auto nuove sono connesse tramite eCall. La connettività delle auto renderà sempre più rapidi i soccorsi aumentando le probabilità di sopravvivenza dopo un incidente.

4.MANUTENZIONE SEMPRE PIU’ REMOTA CON LE AUTO CONNESSE

La manutenzione predittiva delle auto connesse sarà un altro punto cardine della diffusione dei veicoli in rete. Tutto ciò che riguarda l’imprevedibilità di un guasto meccanico, i costi legati al fermo auto in officina e la spesa per riparazioni all’auto non previste saranno superati dalle officine connesse.

5.L’AUTO CONNESSA COME PORTAFOGLIO DIGITALE

Pagare parcheggi o pedaggi, che oggi si fa già tramite carte elettroniche o smartphone, sarà una formalità di cui si occuperà l’auto connessa.

6.L’ASSICURAZIONE AUTO CONNESSA SU MISURA

Risparmiare sull’assicurazione installando la scatola nera è sempre stato legato alla necessità di limitare le truffe assicurative. Le auto connesse invece potranno comunicare alle Compagnie informazioni più specifiche sulla condotta di guida, l’uso reale dell’auto e altre informazioni che oggi collegano un profilo utente tipo alla tariffa media da applicare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 24 agosto

Daimler: “multa” da 3 miliardi di dollari per le emissioni diesel

Acquisto auto usata online truffe

I 10 SUV usati più venduti ad agosto 2020 fino a 10 mila euro