Noleggio camper: 10 consigli per la sicurezza dalla A alla Z

Stai pensando di noleggiare un camper per le prossime vacanze? Ecco i consigli da ricordare e gli errori da evitare

19 maggio 2022 - 15:43

La propensione a trascorrere le vacanze e dormire in camper ha sedotto sempre più persone negli ultimi anni.  Complice anche l’effetto Covid e l’overbooking alle prime riaperture delle strutture, molti hanno scelto di viaggiare con una casa su ruote come alternativa alle vacanze tradizionali. Una tendenza in continua crescita che accompagnerà anche i vacanzieri della stagione 2022. Secondo i dati di Goboony, la piattaforma di camper sharing, in Italia c’è stata una crescita delle prenotazioni del +477% per il mese di aprile 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La voglia di partire con la famiglia e gli amici verso nuove avventure però non può prendere il posto di alcune regole e consigli utili per una vacanza in piena serenità e senza imprevisti. Come? Ecco di seguito 10 consigli da tenere a mente con il noleggio del camper e i preparativi per la partenza.

1. LA PATENTE ADATTA A GUIDARE IL CAMPER A NOLEGGIO

La patente B per guidare un camper a noleggio è generalmente sufficiente, a patto che il mezzo rientri nella categoria dei veicoli con una massa a pieno carico fino a 3,5 tonnellate. E’ fondamentale quindi verificare sul libretto di circolazione a quale categoria il veicolo appartiene e soprattutto rispettare i valori di massa trasportabile per evitare sanzioni in caso di controlli su strada. La patente B non basta a guidare un camper se:

– omologato con una massa a pieno carico superiore a 3500 kg, per il solo veicolo. E’ necessaria la patente C;

– l’assieme veicolo e rimorchio, pesa oltre 4250 kg;

– se è omologato per un numero superiore a 9 posti, incluso il conducente è necessaria la patente D come per gli autobus;

2. LE DIMENSIONI DI UN CAMPER A NOLEGGIO

I camper, come i furgoni, permettono di avere una visuale anteriore migliore di molte automobili grazie alla posizione di guida rialzata. Questo vantaggio in molti casi può generare un’eccessiva sicurezza durante le manovre in spazi limitati. Ecco perché è importante ricordare le misure di altezza, larghezza e larghezza per evitare di rimanere incastrati sotto a viadotti, in garage sotterranei o strade urbane troppo strette. Ricordate che in molti posti è segnalato il limite di altezza, larghezza o lunghezza con un segnale stradale.

3. PRIME MANOVRE CON UN CAMPER A NOLEGGIO

Se siete abili guidatori con l’auto, vi troverete prima a vostro agio alla guida del camper preso a noleggio. Tuttavia resta fondamentale l’importanza di prendere confidenza con i comandi principali e secondari (valvole e sistemi per acque chiare, grigie, scarico ed elettrico), e le distanze durante le manovre. A tal proposito gli specchietti retrovisori sono più grandi proprio per avere una migliore visuale laterale. Se è possibile, scegliete un camper con una retrocamera e i sensori di manovra, ricordando di allenarvi con qualche manovra di prova prima della partenza. In alternativa, fatevi aiutare da un passeggero nelle manovre più difficili ma chiedetegli di mettersi in un punto ben visibile e sicuro.

4. ALLA GUIDA DI UN CAMPER A NOLEGGIO

Le dimensioni e il peso di un camper sono i fattori più importanti da tenere in considerazione alla guida in quanto:

– la lunghezza maggiore richiede manovre a una velocità più bassa soprattutto nelle curve molto strette;

– la larghezza maggiore potrebbe spingervi ad oltrepassare la vostra carreggiata, controllate nei retrovisori;

– il peso maggiore, richiede maggiore attenzione soprattutto nelle frenate, che è meglio anticipare, e nei sorpassi;

In generale è consigliabile assumere uno stile di guida tranquillo, sia per la sicurezza di guida, sia per evitare sprechi di carburante.

5. POSTI A SEDERE, CINTURE DI SICUREZZA E SEGGIOLINO BIMBI SUL CAMPER

La sicurezza in viaggio non deve mai essere sottovalutata, soprattutto riguardo ai posti predisposti per i passeggeri e alle cinture di sicurezza allacciate. Mai viaggiare sdraiati o restare in piedi mentre il camper è in movimento. Lo stesso vale per i bambini che fino a 150 cm di altezza devono viaggiare in un seggiolino adeguato al trasporto correttamente fissato al sedile del camper. Leggi qui altre utili informazioni nella guida completa al trasporto dei bambini.

6. I CONTROLLI INDISPENSABILI AL CAMPER PRIMA DELLA PARTENZA

Fidarsi è bene ma non fidarsi troppo è meglio, soprattutto quando si noleggia un camper. Come spiega la piattaforma di campersharing, ogni proprietario è tenuto a controllare il veicolo prima della consegna al viaggiatore. Ma è sempre consigliabile controllare che tutto il necessario sia presente e funzionante con particolare riguardo a kit di emergenza, gilet ad alta visibilità per ogni passeggero, documenti e assicurazione previsti. Restano validi tutti i controlli da fare a livelli, funzionamento luci e pressione pneumatici come per qualsiasi altro veicolo.

7. CARICARE IL CAMPER NEL MODO CORRETTO

Chi prende un camper a noleggio solo per le vacanze corre più facilmente il rischio di portarsi dietro oggetti inutili e pesanti. E’ un’abitudine che fa del camper l’estensione dell’abitazione principale oltre la sua funzione di veicolo per le vacanze. Questo purtroppo espone anche al pericolo di sovraccaricare il camper, disporre gli oggetti in modo casuale e rubare spazio ai passeggeri. Leggi qui i consigli per caricare il camper nel modo corretto.

8. GUIDARE IL CAMPER CON FREQUENTI SOSTE

Per molti aspetti, il viaggio conta più della meta: evitare di stare troppe ore alla guida rende il viaggio più sereno e sicuro. Ricordarsi di:

– fare una pausa di guida non oltre 2 ore consecutive;

bere acqua per mantenersi idratati;

– non consumare pasti troppo pesanti prima di ripartire;

– fermarsi per una pennichella è il modo migliore per evitare colpi di sonno alla guida.

9. QUANDO UTILIZZARE LA TOILETTE SUL CAMPER

Utilizzare il bagno in viaggio è pericoloso. Anche se è possibile farlo in treno o in aereo, la toilette in camper si può utilizzare solo quando il veicolo è fermo in un’area opportunamente designata alla sosta o abbastanza sicura. Nessun passeggero deve trovarsi in piedi o non correttamente assicurato al sedile con le cinture di sicurezza. Lo stesso vale per gli animali domestici in viaggio che andrebbero protetti assicurandoli all’interno di trasportini opportunamente vincolati con cinghie o ganci.

10. LIMITI DI VELOCITA’ CON CAMPER A NOLEGGIO

Guidare un camper preso a noleggio comporta anche conoscere quali sono i limiti di velocità da rispettare:

fino a 3,5 t i limiti di velocità con camper sono gli stessi delle autovetture. Tuttavia è consigliabile non superare la velocità di 100-110 km/h e di attenersi scrupolosamente ai limiti vigenti;

–  oltre 3,5 t e fino a 12 t, 50 km/h nei centri abitati; 80 km/h fuori dei centri abitati; 100 km/h sulle autostrade;

oltre 12 t, 50 km/h nei centri abitati; 70 km/h fuori dei centri abitati; 80 km/h sulle autostrade.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assicurazione auto: quando il passeggero può testimoniare?

Costo passaggio di proprietà auto

Costo passaggio di proprietà auto 2023: importo e calcolo

Ansia alla guida: perché mettersi al volante può spaventare?