Noleggio a medio termine come funziona vantaggi

Noleggio a medio termine: come funziona e vantaggi

Alla scoperta del noleggio a medio termine: come funziona e quali sono i vantaggi di questa soluzione che viene segnalata in costante crescita di consensi.

2 ottobre 2019 - 16:16

Il noleggio a breve termine (da un giorno a sei mesi) e il noleggio a lungo termine (in genere da due a quattro anni) sono soluzioni ormai consolidate nel panorama della mobilità, entrambe con numeri molto importanti. Meno diffuso, ma in costante crescita, è invece il noleggio a medio termine, che permette di avere a disposizione un’auto per un lasso di tempo che varia all’incirca da sei mesi a due anni. Particolarmente adatto, quindi, a persone o aziende che abbisognano di una vettura per esigenze di trasporto impreviste, stagionali o temporanee. Pensiamo per esempio a un trasferimento provvisorio per motivi di lavoro; o alla necessità di avvalersi di un’automobile per un periodo limitato, ma non troppo breve, in attesa di acquistarne una nuova.

NOLEGGIO A MEDIO TERMINE: CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il noleggio auto a medio termine o mid-term sta conquistando in Italia sempre più consensi (alcune fonti citano 90.000 contratti in essere), soprattutto perché la sua formula molto flessibile riesce a soddisfare le richieste di svariate tipologie di clientela (privati, aziende, professionisti) con esigenze di mobilità temporanee. A differenza del noleggio a lungo termine, che prevede condizioni piuttosto rigide, il noleggio mid-term è infatti decisamente più elastico, adattandosi pienamente alle necessità del cliente, che, in base alle proprie esigenze, può liberamente chiedere di modificare le specifiche dell’accordo senza penali o costi aggiuntivi. Anche i requisiti di ammissione sono meno restrittivi, non essendoci bisogno di avviare nessuna pratica finanziaria né di presentare una documentazione particolare.

COME FUNZIONA IL NOLEGGIO A MEDIO TERMINE

Come dicevamo all’inizio, il contratto di noleggio a medio termine ha una durata variabile da sei mesi a due anni. Ma alcune società possono proporre periodi più corti o più lunghi (fino a 30 mesi), dipende dalla policy aziendale. Il costo viene stabilito alla stipula dell’accordo e garantito per tutta la durata del noleggio. Di solito non è necessario versare alcun anticipo (può essere però fissato un deposito cauzionale). Il pagamento avviene ogni mese con addebito diretto sulla carta di credito comunicata dal cliente. Alcune società di noleggio consentono pure il pagamento in contanti o con bonifico (queste opzioni devono essere verificate al momento della sottoscrizione del contratto). La disponibilità della vettura richiesta è immediata, o al massimo entro pochi giorni. Se la società di noleggio possiede più sedi, il cliente può scegliere quella che gli è più comoda per effettuare il ritiro e la consegna del veicolo.

NOLEGGIO A MEDIO TERMINE: SERVIZI INCLUSI NEL CONTRATTO

Di norma i contratti del noleggio a medio termine includono nel prezzo tutta una serie di servizi tra cui assicurazione (RC auto, a volte anche kasko e altre garanzie accessorie, occhio a eventuali franchigie o massimali); manutenzione ordinaria e straordinaria; tassa di proprietà (bollo auto); assistenza 24/7 compreso il soccorso stradale; auto sostitutiva in caso di fermo; guidatore aggiuntivo; sostituzione pneumatici da estivi a invernali e viceversa (se non sono già montati gli all season). Inutile sottolineare che il numero e la tipologia di servizi inclusi possono variare da società a società: è fondamentale perciò leggere con estrema attenzione le condizioni del contratto e, nel caso di dubbi, fare tutte le domande del caso all’addetto della ditta noleggiante. Il noleggio a medio termine di un’auto si conclude alla scadenza naturale del contratto, ma in ogni momento (o tutt’al più dopo il primo mese) è possibile uscire anticipatamente senza pagare nessuna penale. Oppure scegliere di modificare la durata, diminuendola o estendendola.

NOLEGGIO A MEDIO TERMINE: CHILOMETRAGGIO E COSTI

Tra le peculiarità che caratterizzano i contratti di noleggio ci sono i limiti di chilometraggio. Spesso, infatti, il noleggio a breve termine e il noleggio a lungo termine prevedono degli addebiti extra per chi supera un tot di km stabiliti in partenza. E generalmente questo vale anche per i contratti di noleggio a medio termine, con possibilità però di ampliare i limiti standard (3.000/3.5000 km al mese) in base alle esigenze. Per quanto riguarda invece i costi del noleggio mid-term, le tariffe variano a seconda del modello scelto e della lunghezza del contratto. Il prezzo mensile di un noleggio di 24 mesi costa molto meno del costo di un noleggio di soli 6 mesi. Dando una rapida occhiata alle numerose proposte presenti sul web, abbiamo visto che noleggiare una berlina per 12 mesi costa tra i 500 e i 550 euro. Una citycar costa 450 circa, mentre per una station wagon ce ne voglio 800 o giù di lì.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto condono

Bollo auto scaduto: sanzioni, interessi e prescrizione

RC auto procedura di conciliazione per le controversie

RC auto: la procedura di conciliazione per le controversie

Bollo auto come si calcola quando dove si paga

Bollo auto: come si calcola, quando e dove si paga