Noleggio auto con bancomat

Noleggio a lungo termine 2021: quali sono detrazioni e deduzioni

Detrazioni e deduzioni auto a favore di chi sceglie la formula del noleggio a lungo termine variano in base all’uso e al richiedente

22 febbraio 2021 - 17:00

Tra le formule alternative all’acquisto dell’auto c’è il noleggio a lungo termine. Ed è una di quelle su cui gli automobilisti prestano molta attenzione anche per via delle agevolazioni fiscali associate. Tralasciamo la questione su quale soluzione sia più conveniente tra l’acquisto e il noleggio a lungo termine, anche perché esigenze e aspettative sono sempre di carattere personale. Vogliamo piuttosto evidenziare come anche nel 2021 chi decide di noleggiare un’auto con la formula del lungo termine può accedere a una serie di detrazioni e deduzioni.

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, COSA SONO DETRAZIONI E DEDUZIONI

Una doppia precisazione iniziale sul funzionamento di questa soluzione è comunque necessaria. La prima riguarda proprio il funzionamento del noleggio a lungo termine. Questa opzione prevede infatti la possibilità di utilizzo di un veicolo dietro il pagamento di un corrispettivo mensile che include quasi tutte le spese di gestione, tra cui quelle relative al bollo auto, alla revisione e alla Rc auto. Ma soprattutto stabilisce che al termine del periodo di noleggio la vettura deve essere restituita. Si tratta insomma di una vera e propria alternativa all’acquisto. La seconda precisazione è la differenza tra detrazioni e deduzioni nel noleggio auto a lungo termine. In sintesi, nel primo caso si fa riferimento a un’agevolazione da calcolare sull’importo totale lordo, nel secondo a una facilitazione fiscale che incide sulle tasse da pagare ed è legata all’imponibile dell’automobilista contribuente. Dal punto di vista pratico, la deduzione fiscale riduce il reddito imponibile su cui applicare le aliquote Irpef mentre la detrazione fiscale non abbatte il reddito su cui calcolare le imposte, ma l’Irpef lorda in percentuale o in valore assoluto.

DETRAZIONI E DEDUZIONI SU NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE: A CHI SPETTANO

A poter fruire di detrazioni e deduzioni sul noleggio auto a lungo termine sono aziende, professionisti e agenti di commercio. La distinzione è di fondamentale importanza perché incide sulle percentuali delle agevolazioni fiscali. L’altra variabile decisiva è la modalità d’uso del veicolo. Le possibilità ammesse sono:

– per uso strumentale: il contraente utilizza l’auto solo per finalità aziendali;

– per uso non strumentale: il contraente utilizza l’auto non solo per scopi lavorativi;

– noleggio auto a lungo termine per uso promiscuo: il conducente sfrutta il veicolo per ragioni sia professionali e sia personali;

– noleggio auto a lungo termine per uso pubblico: il mezzo viene impiegato per finalità pubbliche.

Sulla base delle differenti combinazioni tra modalità d’uso del veicolo noleggiato a lungo termine e sottoscrittore della formula scattano deduzioni e detrazioni di importo differente. Punto di riferimento normativo è l’articolo 164 del Tuir (Testo unico delle imposte sui redditi) che disciplina i “Limiti di deduzione delle spese e degli altri componenti negativi relativi a taluni mezzi di trasporto a motore, utilizzati nell’esercizio di imprese, arti e professioni”.

1. NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE: DETRAZIONI E DEDUZIONI PER AZIENDE

Le aziende hanno la possibilità di sfruttare deducibilità e detraibilità al 100% con la formula del noleggio a lungo termine nel caso in cui l’auto sia usata per finalità strumentali. In buona sostanza, il veicolo può finire su strada solo per motivi strettamente legati a quelli aziendali. In caso contrario le quote delle facilitazioni fiscali vengono abbattute. Più precisamente, la detraibilità si riduce al 40% e la deducibilità precipita al 20% con limite di 3.615,20 euro. Se la vettura è utilizzata sfruttata a uso promiscuo, deducibilità e detraibilità ammontano rispettivamente al 70% e al 40%.

2. NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE: DETRAZIONI E DEDUZIONI PER PROFESSIONISTI

Le percentuali di detrazioni e deduzioni per il noleggio auto a lungo termine nel caso dei professionisti sono le stesse di quelle aziendali. In pratica sono al 100% per uso esclusivo del veicolo, altrimenti sono al 40% (detrazioni) e al 20% (deduzioni). Detraibilità e deducibilità sono quindi rispettivamente al 40% e al 70% con il noleggio a lungo termine per uso promiscuo. Anche in questo caso il limite di deducibilità delle imposte dirette ammonta a 3.615,20 euro. In ogni caso, il professionista può fruire della facilitazione fiscale per un solo veicolo. Resta quindi da capire cosa si intende per professionista. Definito anche esercente di arte o professione, è il lavoratore che esercita abitualmente un’attività autonoma ovvero senza vincoli di subordinazione e con libertà di organizzazione di tempi, modi e mezzi per l’esecuzione. E allo stesso tempo la natura dell’attività non deve essere di impresa. Per fare alcuni esempi concreti, i professionisti sono coloro che esercitano un’attività intellettuale, come commercialisti e avvocati. Ma anche lavoratori dello spettacolo e dello sport e gli artisti.

3. NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE: DETRAZIONI E DEDUZIONI PER AGENTI DI COMMERCIO

Cambiano le quote di agevolazioni fiscali per rappresentanti e agenti di commercio che scelgono la formula del noleggio auto a lungo termine. La detrazione è infatti sempre del 100% mentre la deducibilità è dell’80%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Foglio di via

Foglio di via auto: rilascio e novità 2021

Si può vendere un'auto con bollo scaduto

Prescrizione bollo auto: tempi, scadenza e istruzioni ricorso

Codice armonizzato 96 della patente B: che cos’è?