Auto più sicure al mondo: la prima auto indiana a 5 stelle Global NCAP

Mahindra prende posto tra le Case auto più sicure al mondo e sfata il mito sulla sicurezza delle auto indiane nei crash test Global NCAP

20 febbraio 2020 - 13:26

Global NCAP elegge la Mahindra XUV300 una delle auto indiane più sicure al mondo. Le 5 stelle nei crash test però hanno un valore maggiore se si considera il fatto che Mahindra si classifica come la più sicura delle auto testate fino ad oggi. Ecco perché il crash test della Mahindra XUV300 è considerato un traguardo per la sicurezza delle auto in India.

LA PRIMA AUTO INDIANA PIU’ SICURA NEI TEST GLOBAL NCAP

Con i crash test Euro NCAP ormai siamo abituati alla sicurezza delle auto a 5 stelle, ma nei mercati emergenti come l’America Latina, l’India o l’Africa, si considerano standard risultati a 2 stelle. Perché? Non è un segreto che la dotazione di sicurezza (al massimo 2 airbag) e la resistenza dei materiali o le tecniche di produzione delle auto economiche sono un tasto dolente. Il crash test della Mahindra XUV300 (non è importata in Europa) dimostra come il pressing degli enti indipendenti come Global NCAP, Euro NCAP e altri fa la differenza. La Mahindra XUV300 però non è l’unica auto indiana a 5 stelle. La Tata Tigor è stata tra le più sicure dei veicoli testati nel programma #SaferCarsforIndia, ma la XUV300 ha mostrato enormi progressi nella sicurezza di passeggeri adulti e bambini.

CONCEPITA PER ESSERE SICURA E NON ECONOMICA

La Mahindra XUV300 ottiene 5 stelle nella protezione dei passeggeri adulti e 4 stelle nella protezione dei bambini. Un risultato, quello nella valutazione dei più piccoli, che sulle auto indiane testate più recenti si ferma in media ad appena 2 stelle. La struttura della Mahindra XUV300 ha resistito bene all’impatto offrendo una buona protezione nella zona dei piedi, femore e ginocchia. Nei test di impatto effettuati secondo la norma UN95, il crash test della Mahindra XUV300 sono state rilevate minime intrusioni nell’abitacolo.

LA DOTAZIONE DI SICUREZZA PENALIZZATA SULLE INDICAZIONI

La dotazione di sicurezza della Mahindra XUV300 fa comprendere meglio il divario rispetto alle auto in vendita su altri mercati e la sicurezza molto simile alle auto di fine anni ’90 in Europa. Per raggiungere le 5 stelle Mahindra ha dotato di serie la XUV 500 degli airbag frontali, con ESC e airbag laterali optional. A fare la differenza sostanziale nella protezione dei bambini anche la presenza di attacchi Isofix, ma a causa delle scarse indicazioni, la protezione dei bambini è stata ridotta a 4 stelle.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crash test con Ambulanze: quanto sono sicure in un incidente?

Crash test ID.3: 5 stelle per la prima elettrica Volkswagen

Test Seggiolini auto 2020: i migliori del secondo crash test