Airbag “depotenziati” sui modelli Dacia: Latin NCAP accusa Renault

Alcuni modelli Dacia hanno airbag più piccoli in base al mercato: Latin NCAP accusa Renault di risparmiare sulla sicurezza dopo il confronto nei crash test

12 dicembre 2019 - 12:17

Alcuni modelli di Dacia hanno airbag depotenziati che proteggono molto meno in caso d’incidente. L’allarme l’ha lanciato il Latin NCAP, l’ente che effettua i crash test sui veicoli venduti in America Latina. E’ cosa nota, purtroppo, che nei mercati emergenti i Costruttori si rifanno a standard costruttivi molto più bassi rispetto ai mercati mondiali. Ma nel crash test Latin NCAP più recente le Dacia Sandero, Stepway e Logan ha ottenuto la valutazione peggiore per la protezione occupanti a causa degli airbag più piccoli ed elementi antintrusione inefficaci.

LE DACIA BRASILIANE CON GLI AIRBAG PIU’ PICCOLI E MENO PROTETTIVI

Si potrebbe pensare che le auto vendute in America Latina sono tutte così, invece poi si scopre che la Toyota Corolla prodotta in Brasile testata da Latin NCAP ha ottenuto 5 stelle. Che non saranno certamente equivalenti alle 5 stelle Euro NCAP, ma fa scalpore il disastroso risultato delle Dacia: 1 stella nella protezione occupanti adulti. Dopo questa performance così preoccupante, Latin NCAP ha interpellato anche Renault sull’impiego di airbag differenti in base al mercato. Nei modelli Dacia Sandero, Stepway e Logan prodotti in Argentina e Brasile, l’airbag laterale testa-torace è 18 litri, 6 litri in meno rispetto ai modelli prodotti in Colombia, e con un’area di protezione molto ridotta. Le differenze si vedono nella foto di copertina e sono dirette concause di una scarsa protezione laterale sulle Dacia brasiliane e argentine. Differenze importanti sono state scoperte anche nei sedili anteriori e negli elementi antintrusione.

NONOSTANTE LE MODIFICHE LA SICUREZZA DELLE DACIA VA RIVISTA

Dopo questi test Renault ha apportato modifiche strutturali e agli airbag delle Dacia  che sono state sottoposte a nuove prove di collisione contro il palo e una barriera mobile. Gli aggiornamenti riguardano un sistema di dispiegamento dell’airbag ottimizzato e un elemento che dovrebbe assorbire l’energia d’urto negli impatti laterali. Dopo le modifiche alle auto prodotte in Argentina e Brasile, Latin NCAP ha evidenziato una buona protezione per la testa nell’impatto contro il palo. Ma nell’impatto laterale, si verifica una importante intrusione con scarsa protezione per il bacino e sezionando l’imbottitura dei sedili si è scoperta un’altra grave carenza.

 

OLTRE AGLI AIRBAG, ANCHE I SEDILI DACIA SONO DIFFERENTI

La protezione laterale scarsa delle Dacia Sandero, Stepway e Logan si è scoperta provocata anche da una struttura dei sedili molto diversa. Oltre agli airbag più piccoli e depotenziati, Renault utilizza strutture dei sedili molto diverse tra i modelli prodotti e venduti in America Latina, più robusta in Colombia (a sinistra) rispetto alle altre (a destra). Latin NCAP tiene quindi conto del punteggio peggiore, esortando Renault a migliorare i sistemi di protezione per Brasile e Argentina come quelli adottati in Colombia che si basano su criteri costruttivi più europei.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Riduttore Cintura di sicurezza o seggiolino: cosa succede in caso d’incidente?

Crash test Toyota Yaris: 5 stelle con il nuovo protocollo 2020

Sicurezza camper: il crash test shock dei furgoni per le vacanze