Quanto è facile riparare la carrozzeria delle auto elettriche?

Quanto è agevole trovare una carrozzeria indipendente pronta a riparare un’auto elettrica? La nostra indagine a Padova, Milano e Roma e il punto della situazione con gli esperti

28 maggio 2022 - 11:30

In Italia ci sono circa 21 mila officine di riparazione carrozzeria, secondo i dati più recenti dell’Osservatorio Autopromotec. Ma in caso d’incidente quanto è facile per il proprietario di un’auto elettrica danneggiata trovare un carrozziere indipendente disposto a ripararla? Nell’ambito del report Auto elettriche e connesse: impatto su aftermarket e consumatori di SicurAUTO.it, ci siamo messi nei panni di un automobilista alla ricerca di un carrozziere indipendente abilitato PES PAV PEI a Milano, Padova e Roma.

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DEL REPORT

Questo è solo uno degli oltre 40 approfondimenti che compongono il report “Auto elettriche e connesse: impatto su aftermarket e consumatori” realizzato da SicurAUTO.it con il supporto dei nostri sponsor LKQ RHIAG, Arval e Repower.

Il report pubblica originali infografiche con le differenze di manutenzione ordinaria tra 25 vetture elettriche, ibride e tradizionali, nonché dati e analisi inediti grazie alla collaborazione di società leader del settore automotive, tra cui: Europ Assistance, Unipol Sai, McKinsey, Deloitte, GiPA, Axa Partners Italia, Generali, Allianz, CARUSO e Cobat.

Lo studio si arricchisce di interviste esclusive che hanno visto gli esperti di ANFIA, ADIRA, AICA / EGEA, CLEPA, FIGIEFA, FIA, ACEA E AIRC / FEDERCARROZZIERI, rispondere alle nostre domande sui trend e le sfide più significative che l’industria automotive sta già affrontando e si ritroverà a fronteggiare nei prossimi anni con la crescente diffusione delle auto connesse ed elettrificate.

AIRC: DALLE CASE AUTO POCHE INFORMAZIONI SULLE AUTO ELETTRICHE

Prima di parlarvi dei risultati della nostra indagine sulle carrozzerie disposte a riparare un’auto elettrica incidentata, abbiamo parlato con Federcarrozzieri e preso contatti con Dominik Lutter, Technical Advisor AIRC (Associazione Internazionale Riparatori Carrozzieri) per fare il punto della situazione. Oggi cosa deve aspettarsi un automobilista con la riparazione della sua auto elettrica danneggiata in un incidente? Molto dipende da quanto l’officina sia disposta ad investire nell’attrezzatura per la messa in sicurezza dell’auto elettrica danneggiata, in specifici DPI da indossare, e soprattutto sulla documentazione tecnica necessaria alla riparazione. L’abilitazione PES PAV PEI è giustamente un passaggio importante che informa sul rischio elettrico”, ci spiega Davide Galli, presidente di Federcarrozzieri. “Il titolare dell’officina è chiamato a impartire le linee guida a tutti i dipendenti e non soltanto ‘abilitare’ chi materialmente lavora sull’auto elettrica”. Domik Lutter ci spiega che “l’industria automobilistica è molto in ritardo sulla fornitura di linee guida e le officine indipendenti non hanno indicazioni specifiche. Per questo motivo un gruppo di lavoro interno ad AIRC è al lavoro per completare e migliorare le linee guida entro fine anno”.

LE CARROZZERIE INDIPENDENTI SONO PRONTE A RIPARARE LE ELETTRICHE?

 “Sarebbe assurdo se una carrozzeria si rifiutasse di riparare un’auto elettrica, – ci spiega Galliesattamente come se un gommista si rifiutasse di cambiare le gomme a un’auto”. Qualsiasi carrozzeria oggi può riparare un’auto elettrica, ma deve farlo con gli strumenti di cui può dotarsi”. È bene precisare che in base all’entità del danneggiamento la riparazione in carrozzeria può essere gestita in due modi, come ci spiega anche il CEI, sull’obbligo del PES PAV nelle riparazioni auto:

un’auto elettrica con lievi ammaccature di carrozzeria (non strutturali e senza coinvolgere il sistema High Voltage), si ripara esattamente come una qualsiasi auto, poiché non c’è rischio elettrico per l’operatore. Resta valida la necessità di ricorrere alle procedure tecniche per operare secondo le indicazioni del Costruttore (ad esempio le temperature di asciugatura della vernice in forno);

– se invece l’auto elettrica ha subito danneggiamenti strutturali, ad esempio un colpo nella zona della batteria, o che abbia in generale intaccato i cablaggi ad alta tensione, allora la riparazione deve essere gestita da un tecnico con abilitazione PES PAV, dotato di DPI e attrezzatura idonea;

QUANTO COSTANO I MANUALI TECNICI PER RIPARARE LE AUTO ELETTRICHE?

Quanto costa ad una carrozzeria indipendente auto acquisire le informazioni tecniche operative? Fonti bene informate del settore ci hanno spiegato che:

– Presso la rete ufficiale del Costruttore auto, il costo indicativo è 30-60 euro/giorno o 4-8 mila euro l’anno, in base a complessità e contenuti, per singolo Brand;

– Presso gli aggregatori indipendenti di informazioni tecniche, il costo dell’abbonamento annuale va da 400 a 3 mila euro, in base alle aree d’interesse (carrozzeria, meccanica, elettronica) e include l’accesso multimarca;

LA NOSTRA INCHIESTA SUL CAMPO DELLA RIPARAZIONE CARROZZERIA EV

Questa premessa iniziale è importante per comprendere meglio anche le riposte che abbiamo ricevuto dalle carrozzerie contattate per riparare un’auto elettrica incidentata. Ci siamo messi nei panni di un automobilista che dopo aver provocato un tamponamento con la sua Nissan Leaf MY 2021 si chiede dove poterla riparare, senza preoccuparsi, almeno in prima battuta, dei costi totali di riparazione. Per la nostra indagine ci siamo comportati come un consumatore comune e moderno farebbe: abbiamo cercato su Google Maps le prime 5 carrozzerie auto con voto superiore a 4,5/5 stelle a Padova, Milano e Roma e le abbiamo contattate per capire quali sarebbero state in grado di riparare la “nostra” Nissan Leaf con i seguenti danneggiamenti:

il frontale dell’auto fortemente ammaccato. Da sottolineare che la Nissan Leaf ha tutti i componenti HV davanti (Inverter, Convertitore DC-DC e Motore), eccetto la batteria di trazione;

airbag esplosi con conseguente attivazione dell’interruttore di sicurezza della batteria di trazione;

Ecco le risposte delle carrozzerie, suddivise tra chi è sembrato professionale e rassicurante, chi ha rifiutato e chi non è sembrato molto convincente.

RIPARAZIONE SI

Le 5 carrozzerie che hanno accettato di riparare la nostra auto elettrica dopo un incidente e cosa ci hanno risposto:

– Carrozzeria Antonio Zanetti & C (Padova): “Ripariamo le auto elettriche senza problemi, in caso di danni strutturali che coinvolgono organi vitali dell’auto ci appoggiamo anche alla rete ufficiale”;

– Carrozzeria Ruzza Giorgio (Padova): “Le ripariamo, ma se sono esplosi gli airbag sarà un bagno di sangue”;

– Carrozzeria Nuova Milano Srl (Padova): “Assolutamente si, i nostri dipendenti hanno fatto corsi specifici e sono dotati dell’attrezzatura per lavorare sui veicoli elettrici”;

– La Carrozzeria Di Proietto & Cimboli (Roma): “Certo, lavoriamo senza problemi sulle elettriche poiché siamo ben attrezzati anche per danneggiamenti importanti”;

– Carrozzeria Rizza (Roma): “Siamo attrezzati per riparare anche Tesla e altri Brand EV, se non servono attrezzature specifiche Nissan, non ci sono problemi sulla fattibilità. La convenienza della riparazione è da valutare”;

RIPARAZIONE NO

Le 7 carrozzerie che non hanno accettato di riparare la nostra auto elettrica dopo un incidente e cosa ci hanno risposto:

– Carrozzeria Dalmazia (Padova): “Non ripariamo auto elettriche, perché serve fare un corso e avere l’attrezzatura adatta per lavorare in sicurezza”;

– Carrozzeria Alzani (Milano): “Le ripariamo direttamente quando si tratta di piccoli danni. Quando è coinvolto il sistema elettrico ci rivolgiamo alla rete ufficiale perché le riparazioni sono più complesse”;

– Barzaghi Carrozzeria d’autore (Milano): “Le auto elettriche non le ripariamo, ti consigliamo di andare alla rete ufficiale”;

– Carrozzeria San Basilio (Milano): “Con danni così ingenti non ci mettiamo le mani”;

– Carrozzeria Tertulliano (Milano): “Se l’urto ha coinvolto il circuito di alta tensione non le ripariamo, altrimenti è un’auto come un’altra se si tratta di riparare piccoli urti o danni alla carrozzeria”;

– Carrozzeria Roma Nord – Sirio Auto 77 (Roma): “Noi non possiamo intervenire su parti elettriche. Consigliamo di rivolgersi a una carrozzeria autorizzata della rete ufficiale”;

– Autocarrozzeria Fiori (Roma): “Non ripariamo auto elettriche”;

RIPARAZIONE FORSE

Le 3 carrozzerie non abbastanza sicure di poter riparare la nostra auto elettrica dopo un incidente e cosa ci hanno risposto:

– Carrozzeria Pastore (Padova): “Abbiamo già riparato auto elettriche, ma bisogna capire bene se il danno è strutturale. Abbiamo fatto altri lavori ma su auto non eccessivamente danneggiate”;

– Carrozzeria Rossocorse (Milano): “Non le ripariamo, ma posso rivolgermi a un collega che ripara le Tesla”;

– Carrozzeria Puliani (Roma): “Diciamo di sì, ma se ti serve riparata subito ti conviene andare alla Casa madre”;

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mercato auto: per il Mise serve una politica industriale europea

FIGIEFA: “con le elettriche aumenteranno i ricambi auto codificati”

Olio motore: tutto quello che c’è da sapere su rabbocco e cambio