ADPA Label, il sigillo di garanzia delle informazioni tecniche per la riparazione

ADPA presenta l’etichetta di qualità (ADPA Label): ecco a cosa serve e perché è importante nell’Independent Aftermarket

1 giugno 2022 - 17:00

L’Associazione europea degli editori di dati automobilistici indipendenti (ADPA), ha ufficialmente presentato durante Autopromotec 2022, ADPA Label, l’etichetta di qualità che permette di riconoscere l’ufficialità delle informazioni tecniche di riparazione e manutenzione fornite o utilizzate dai membri che fanno parte dell’alleanza. Ecco perché è importante, come si riconosce e quali sono i vantaggi.

COS’E’ L’ADPA LABEL

La condivisione delle RMI (Repair and Maintenance Information) è uno dei nodi che da sempre caratterizza la concorrenza tra Reti autorizzate dei Costruttori di veicoli e Independent Aftermarket. E’ anche uno dei temi caldi di alcuni degli oltre 40 approfondimenti del report Auto elettriche e connesse: impatto su aftermarket e consumatori che SicurAUTO.it ha presentato ad Autopromotec 2022. L’ADPA Label è una delle iniziative volte a tutelare proprio la concorrenza attraverso l’utilizzo delle informazioni tecniche ufficiali dei Costruttori di auto. Un’altra importante iniziativa presentata ad Autopromotec è anche AFCAR ITALIA, di cui parliamo qui.

A COSA SERVE L’ETICHETTA DI QUALITA’ PER GLI EDITORI ADPA

La missione di ADPA è garantire un accesso equo ai dati e alle informazioni automobilistiche e creare condizioni competitive per gli editori di dati indipendenti. Fanno parte dell’ADPA 9 editori di dati tra i principali in Europa che hanno scelto il marchio di qualità, l’ADPA Label:

– ALLDATA Europe GmbH;

– Autodata Ltd;

– HaynesPro;

– Hella Gutmann Solutions A/S;

– Robert Bosch GmbH;

– TecAlliance GmbH;

– Tekné Consulting Srl;

– TOPMOTIVE/DVSE GmbH;

– YQ Service;

“I veicoli high-tech richiedono informazioni di alta qualità”, ha commentato Patrick Lo Pinto, membro del consiglio di ADPA e CEO di Tekné Consulting. E’ questo il motivo per cui ADPA ha rafforzato l’affidabilità delle informazioni garantite dagli editori dei database attraverso fonti aggiornate e certificate per creare soluzioni multimarca.

COME SI OTTIENE L’ETICHETTA DI QUALITA’ ADPA

L’etichetta ADPA (o ADPA Label) è come un sigillo di garanzia che permette agli editori di dati automobilistici di aderire all’associazione e ottenere l’etichetta solo se rispettano elevati standard definiti dall’alleanza riguardo all’approvvigionamento dei dati tecnici. L’etichetta certifica che ogni editore si impegna ad ottenere un flusso continuo di informazioni sulla riparazione e la manutenzione dagli stessi produttori di veicoli. “È davvero uno sforzo finanziario e tecnico significativo che i titolari dell’etichetta si impegnano a garantire per offrire servizi più credibili e affidabili ai loro clienti” afferma l’ADPA.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FIGIEFA: “con le elettriche aumenteranno i ricambi auto codificati”

Motorsport: la filiera italiana vale 2 miliardi di fatturato l’anno

Mercato auto: l’Europa ha perso competitività per il CEO VW