Test cacciaviti 2021: i migliori nella comparativa di Autobild

Come scegliere i migliori cacciaviti per il fai da te e la manutenzione auto? Ecco il test di resistenza su 12 set di utensili

3 novembre 2021 - 11:15

Un set di cacciaviti ben fornito è immancabile tra gli attrezzi per il fai da te e indispensabile per i piccoli lavori di manutenzione auto. Ma quali sono i migliori cacciaviti tra i tanti in vendita anche online a prezzi molto diversi? Un interessante test di Autobild mette sotto torchio 12 set di utensili con prezzi da circa 4 a 45 euro e i migliori cacciaviti 2021 nei test non sono i più costosi.

QUALI SONO I MIGLIORI CACCIAVITI: IL PREZZO NON CONTA SEMPRE

Le prove dei tecnici tedeschi vanno ben oltre la valutazione del prezzo dei cacciaviti, anche se è questa la prima valutazione che si fa prima dell’acquisto. Quando si è alla ricerca di un set di cacciaviti per il fai da te poco impegnativo (ad esempio svitare viti non ossidate e non strette) probabilmente non c’è molta differenza tra un set di cacciaviti economici e uno di qualità. Quando invece l’utilizzo diventa più impegnativo, e i cacciaviti devono resistere a torsioni elevate, allora il discorso cambia. In caso di rottura accidentale, il rischio di ferirsi è alto, come emerge dai test nel laboratorio di controllo qualità del produttore di utensili Hazet a Heinsberg (Nord Reno-Westfalia). Ecco le marche di cacciaviti in ordine alfabetico confrontate nel test 2021 e sotto le modalità di prova:

– BGS cacciaviti Techinc 35835;

– HAZET cacciaviti 802/5;

– HAZET cacciaviti 810/6;

– KINZO cacciaviti;

– PARKSIDE cacciaviti;

– PRESCH cacciaviti;

– SORA BASIC cacciaviti;

– UMI cacciaviti;

– VIGOR cacciaviti V1637;

– WERA cacciaviti 932/6 Kraftform Plus;

– WIHA cacciaviti 41002 Soft Finish;

– WITTE cacciaviti 670094 Pro Impact;

IL TEST CACCIAVITI 2021: LE PROVE DI RESISTENZA E QUALITA’

Nel test cacciaviti 2021 di Autobild sono state considerate le caratteristiche di ergonomia, resistenza e conformità alle norme DIN. Le prove hanno riguardato:

Test di resistenza dei cacciaviti: ogni cacciavite è posizionato in una macchina che applica un momento torcente sull’impugnatura, mentre la lama del cacciavite è bloccata in una morsa che riproduce la stessa forma della punta. Il test serve a valutare sia la resistenza della lama che non deve deformarsi per sforzi accettabili, sia la resistenza dell’impugnatura. Secondo le specifiche DIN, il collegamento tra l’asta e l’impugnatura deve resistere fino a 30 Nm di coppia. Questa prova rappresenta il punteggio maggiore per valutare quali sono i cacciaviti migliori;

Test dimensionale in cui è stata misurata la precisione delle punte dei cacciaviti secondo le norme DIN di riferimento. E’ una valutazione che ha mostrato come anche i più resistenti utensili di qualità sono migliorabili;

RISULTATI E CLASSIFICA DEI MIGLIORI CACCIAVITI 2021

Sui risultati delle prove di resistenza e conformità alle norme DIN Autobild ha stilato la classifica dei cacciaviti migliori 2021 qui sotto. E’ interessante scoprire quali sono le pecche emerse dalle prove poiché i cacciaviti discreti come i Parkside in vendita da Lidl possono risultare adeguati per alcuni impieghi, mentre altre marche possono essere anche pericolose:

I cacciaviti peggiori secondo il test Autobild sono quelli Umi, per i profili della lama poco precisi e l’acciaio poco resistente che li rendono poco pratici. Il set di utensili BGS risulta poco resistente: tutte le maniglie ruotano sul banco di prova e la lama si rompe. La qualità dei cacciaviti Kinzo è proporzionata al prezzo (3,75 euro, il più basso): profili poco aderenti e impugnature che cedono alla prova di resistenza.

I cacciaviti Parkside e Bauhaus si sono dimostrati discreti e adeguati a chi non ne fa un utilizzo impegnativo o frequente. I cacciaviti Vigor sono stati definiti i migliori con un budget di 20 euro. Mentre in testa ai cacciaviti più resistenti c’è il set Wera 932/6 Kraftform Plus per l’eccellente qualità del materiale e della lavorazione e l’impugnatura con una presa elevata. Inoltre le lame hanno la più alta resistenza del materiale di tutti i cacciaviti nel test anche se non corrispondevano esattamente alle dimensioni DIN. Clicca l’immagine sotto per vedere la classifica a tutta larghezza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Arval Driving Rewards: 120 € di bonus ai clienti virtuosi alla guida

Cinghia di distribuzione: quando bisogna sostituirla?

Top 10 gomme invernali 2022 – 2023: classifica Marche e Modelli