Pulizia tettuccio auto cabrio: come farla nel modo corretto

Come pulire il tettuccio in tela di un’auto cabrio: la procedura, i consigli per prevenire la muffa e gli errori da evitare

17 giugno 2021 - 17:00

La pulizia del tettuccio delle auto è per molti appassionati di cabrio un intervento stagionale obbligatorio prima di spiegare il tetto in tela e godersi la bella stagione. Uccelli, alberi e polvere possono invecchiare il rivestimento esterno e farlo sembrare più usurato di quanto non lo sia. Ma non solo, tutto la pulizia del tetto in tela è fondamentale anche per evitare che lo sporco finisca per rallentare e bloccare i meccanismi e le slitte che rendono resistente e sicuro il tetto apribile. Ma come si può pulire la capotte di un’auto cabrio? E’ possibile portarla in un autolavaggio automatico? Ecco tutti i consigli degli esperti Dekra sulla pulizia del tetto in tela delle auto cabrio.

PULIZIA TETTUCCIO CABRIO ALL’AUTOLAVAGGIO: SI O NO?

Alcuni Costruttori sconsigliano di portare un’auto cabrio all’autolavaggio specialmente se il tetto è in tessuto. Raccomandazione da rispettare sicuramente se non si tratta di un sistema più recente che, come spiega Dekra sono realizzati per applicare una minore forza (in media -30%) sul tetto delle auto. “In ogni caso”, raccomanda Eberhard Lang del TÜV SÜD, “prima di ogni iniziativa, è meglio dare un’occhiata al libretto d’uso e manutenzione per approfondire i consigli di pulizia del costruttore”. Perché il lavaggio automatico è così temuto dagli appassionati delle cabrio? I problemi che nel tempo si possono riscontrare più frequentemente riguardano perdite negli accoppiamenti tra tela e lunotto in plastica o peggio graffi che rendono opaca la plastica e difficoltosa la visibilità posteriore.

COME PULIRE IL TETTO IN TELA DI UN’AUTO CABRIO

Ecco perché può risultare fondato il timore per la pulizia del tetto in tela, ma anche farla a mano richiede la giusta procedura. “Normalmente è sufficiente una spazzolatura a secco con setole naturali morbide, seguendo sempre la struttura del tessuto in linea retta”, spiega Dekra. Se lo sporco risulta più ostinato i passaggi consigliati pulire la capotte in tela sono:

–  bagnare solo acqua pulita e fredda e usare una spazzola morbida;

– se lo sporco è persistente, usare un prodotto detergente specifico per il materiale di cui è fatta la capotte;

– strofinare delicatamente con spugna e spazzola morbide e risciacquare abbondantemente con acqua;

E’ molto probabile che l’azione più aggressiva del detergente, dopo la pulizia della capotte renda più evidente la zona trattata. Per evitare questo difetto è necessaria una pulizia regolare per rimuovere fiori, foglie ed escrementi prima che possano aggredire lo strato isolante del tessuto o macchiarlo.

ERRORI DA NON FARE CON IL TETTUCCIO DI UN’AUTO CABRIO

Ma non solo, prevenire le infiltrazioni di acqua è fondamentale sulle auto con tettuccio in tela: è sufficiente rinvigorire le guarnizioni con dello spray al silicone. “L’errore più comune degli appassionati di auto cabrio è aprire la capotte non appena smette di piovere”, spiega Dekra. “Il tessuto bagnato scompare nella parte posteriore e crea un microclima umido particolarmente confortevole per le muffe, che colonizzano nel tessuto. Ciò non solo provoca brutte macchie, ma anche piccole crepe alle pieghe nella capote, che diventa fragile e lascia passare l’acqua”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Batteria auto nuova in magazzino: dopo quanti mesi inizia a scaricarsi?

Hyundai i20 con spia motore lampeggiante: come risolvere

Poca aria dalle bocchette: cause e soluzioni al problema