Pompa benzina rotta: le cause più frequenti e come prevenirle

Come capire se la pompa della benzina è rotta o non funziona correttamente: le cause e le soluzioni ai problemi più frequenti che dipendono dal carburante sporco

31 luglio 2020 - 17:00

La causa principale di malfunzionamenti o di una pompa benzina rotta è il carburante sporco o contenete impurità di varia natura. In genere sostituire la pompa carburante difettosa non risolve il problema e bisogna eliminare le cause più a fondo. In questo approfondimento vediamo le cause più frequenti della pompa benzina difettosa e le soluzioni per risolvere.

COME CAPIRE SE LA POMPA DEL CARBURANTE NON FUNZIONA

Quando la pompa della benzina non funziona bisogna porsi due semplici ma cruciali domande:

– quando è stata fatta l’ultima sostituzione del filtro benzina (se previsto)?

– dove ho fatto benzina nell’ultimo periodo?

In base alle risposte ci si può fare un’idea indicativa sulle cause più frequenti di una pompa benzina rotta che andrà comunque controllata in un’officina.  La sicurezza non deve mai passare in secondo piano. Tuttavia, vogliamo aiutarvi a fare chiarezza con l’aiuto di uno dei maggiori produttori di pompe elettriche, sui problemi più frequenti della pompa elettrica del carburante in modo da poterli anche prevenire. Come capire se la pompa della benzina funziona correttamente? I sintomi che si possono avvertire alla guida sono:

– Funzionamento irregolare del motore;

– Pompa più rumorosa;

– Diminuzione delle prestazioni;

– L’auto non parte.

POMPA CARBURANTE ELETTRICA DIFETTOSA: LE CAUSE FREQUENTI

Le cause più frequente di malfunzionamenti e guasti alla pompa della benzina immersa nel serbatoio sono:

– Impurità nel carburante;

– Filtri intasati;

– Particelle di ruggine o calcare causata da infiltrazioni;

– Invecchiamento del carburante per lunghi periodi d’inutilizzo;

Manutenzione auto non regolare

Se i detriti e le impurità vengono aspirati nella pompa del carburante, le parti rotanti del meccanismo di pompaggio interferiscono fino a bloccarsi o danneggiarsi. Di solito questo porta a una pompa della benzina rotta. Ecco perché alle pompe viene applicato un filtro che può essere esterno al serbatoio (metallico), o integrato alla pompa adescante. Quest’ultima è la soluzione più diffusa, per cui la pulizia del filtro benzina comporta accedere alla pompa e smontare un po’ di cose.

COSA FARE PER PREVENIRE I PROBLEMI DEL CARBURANTE SPORCO

Sostituire la pompa della benzina difettosa senza risalire ai problemi che hanno causato il guasto non è molto logico: bisogna cercare la fonte delle impurità. Ecco le soluzioni più frequenti e come prevenire le cause più diffuse di una pompa della benzina difettosa.

Se i problemi alla pompa derivano da carburante sporco:

– rimuovere il serbatoio, svuotarlo e lavare il circuito di alimentazione con soluzione specifica o carburante pulito;

sostituire regolarmente il filtro del carburante;

– utilizzare solo materiale (es. guarnizioni) resistente ai solventi e previsti dal Costruttore;

– seguire il piano di manutenzione programmata.

Se un’auto rimarrà ferma lungo, è consigliabile riempire totalmente il serbatoio del carburante.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Liquido freni: cosa significa la sigla DOT?

Manutenzione auto: le previsioni 2021 sull’attività delle officine

Emissioni auto: da quali sostanze sono composte?