Lavaggio auto fai da te: i trucchi per farlo nel modo corretto

Ma sei davvero sicuro di saper lavare la tua auto nel modo corretto? Finalmente svelati tutti i segreti per prendertene cura con i giusti passaggi e prodotti

2 giugno 2021 - 10:00

Il lavaggio auto fai da te è per molti appassionati un momento di svago e di relax, ma è bene farlo con tutte le attenzioni del caso ed evitare le conseguenze degli errori più comuni. La regola principe è non avere fretta, poiché come vedremo in questa guida, non è affatto vero che dopo un lavaggio frettoloso “l’auto è sempre meglio di come era prima”. E adesso ti spiegheremo perché, con i trucchi e i prodotti adatti per lavare nel modo corretto l’auto, anche da soli.

LAVAGGIO AUTO FAI DA TE: SENZA FRETTA E CON I PRODOTTI GIUSTI

Lavare l’auto per rimuovere lo sporco più visibile con uno shampoo qualsiasi è molto diverso da proteggere la carrozzeria dall’usura e dagli agenti atmosferici. Oltre che dalle corrette fasi di un lavaggio auto accurato, il risultato finale dipende dall’utilizzo dei prodotti più adatti ad ogni superficie, dalla plastica ai cerchi, dalla vernice ai vetri. L’errore di utilizzare un solo prodotto “tuttofare”, o senza l’ausilio di spugne e panni specifici e soprattutto senza conoscere le corrette tecniche, sono le cause principali degli antiestetici “swirl”, quei graffi circolari che attenuano la lucentezza della carrozzeria. Ora ti spiegheremo come utilizzare i prodotti giusti nel modo corretto per il lavaggio fai da te. Ma se non hai tempo di leggere i paragrafi successivi, ecco un video che ti mostrerà brevemente come fare.

GLI ERRORI PIU’ FREQUENTI DA EVITARE NEL LAVAGGIO AUTO FAI DA TE

Un proverbio afferma che “chi ben comincia è a metà dell’opera”, e quando parliamo di lavaggio auto corretto, partire bene ci evita pure quegli antiestetici graffi sulla carrozzeria. Come fare? Sicuramente acquistando un Kit che contiene già tutti i prodotti adatti a un lavaggio professionale, come Car Wash MA-FRA Lavaggio auto starter Kit. Poi è fondamentale lavare l’auto solo all’ombra e su carrozzeria rigorosamente fredda. Assicurati di avere sempre a disposizione almeno due secchi, uno per la soluzione acqua/shampoo, l’altro per il risciacquo del guanto o della spugna.

LE CORRETTE FASI DEL LAVAGGIO AUTO E COME FARE 

Ora che abbiamo tutto ciò che serve per un lavaggio auto fai da te, da dove si comincia? Prima di lavare l’auto, è fondamentale rimuovere le particelle ferrose che potrebbero graffiare la carrozzeria, quindi si inizia dalla decontaminazione delle ruote, per seguire esattamente i passaggi qui sotto:

1 – Pulizia Cerchi e Gomme

La pulizia corretta di gomme e cerchi prevede la rimozione delle contaminazioni che i freni producono durante la guida. È quella polvere che si attacca all’interno del cerchio e dei bulloni difficile da rimuovere. Prima si spruzza MA-FRA Pulitore Cerchi e Gomme, utilizzando anche una spazzola aiutiamo il prodotto a penetrare anche nelle aree meno accessibili, si lascia agire per circa un minuto e si risciacqua. Il cerchio è pulito ma a volte se è da molto tempo che non li lavavate potrebbero rimanere dei puntini scuri antiestetici: non preoccupatevi si tratta di contaminazioni ferrose che si possono facilmente eliminare grazie al decontaminante MA-FRA Fallout. Spruzzatelo sul cerchio e aiutatevi con la spazzola di prima per permettere al prodotto di penetrare ancor meglio nelle zone più nascoste. Lasciatelo agire per qualche minuto fino a quando il liquido diventa violaceo e potete risciacquare. Ora il cerchio è tornato a splendere!

2 – Prelavaggio

Con il detergente schiumogeno MA-FRA Wash Self, da diluire da 1:10 (1 parte di prodotto e 10 parti d’acqua) a 1:30 in base allo sporco e nebulizzarlo dal basso verso l’alto. Il prelavaggio è fondamentale per sciogliere lo sporco sulla carrozzeria perché grazie alla sua azione emolliente riesce a eliminare fino all’80% dello sporco superficiale evitando così il rischio di creare graffi nella successiva fase di lavaggio con guanto o spugna.

3 – Lavaggio

Con la tecnica dei due secchi: non è un errore, servono sempre due secchi per un lavaggio perfetto! Nel primo secchio va inserita la soluzione di acqua e di MA-FRA CarWash Shampoo & Cera; nel secondo secchio soltanto acqua pulita per il risciacquo del guanto. Lavora partendo dall’alto e sempre a veicolo bagnato con una spugna morbida o un guanto in microfibra. Procedi per piccole zone, usando la minima pressione possibile con il guanto MA-FRA Double Face: lascia che sia il prodotto ad effettuare la pulizia e non la forza applicata. Risciacqua frequentemente il guanto o la spugna nel secchio dell’acqua pulita prima di passare alla zona successiva. In questo modo rimuoverai le particelle di sporco grossolano che rimangono intrappolate nella spugna stessa e che potrebbero avere un effetto abrasivo o peggio creare dei graffi sulla vernice, nei passaggi successivi.

4 – Risciacquo e asciugatura

Con panno MA-FRA SuperDryer. Una volta ultimato il lavaggio con guanto puoi procedere al risciacquo accurato e alla successiva asciugatura con il panno ultra-assorbente Super Dryer: la sua grande capacità assorbente e la sua microfibra ultra morbida saranno un vero alleato in questa delicata fase.

5 – Rifiniture

Non si può definire davvero un lavaggio completo senza aver previsto una corretta protezione e lucidatura dopo aver asciugato la carrozzeria. MA-FRA Last Touch è la cera rapida e facile da applicare che crea un piacevole effetto specchio e lascia la carrozzeria setosa al tatto. Meglio procedere per piccole zone, nebulizzando il prodotto e distribuendolo uniformemente e con movimenti regolari, mai circolari, con un panno in microfibra Heavy Work e rifinendo poi con un secondo panno in microfibra asciutto e pulito.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tappezzeria auto sporca: come pulirla in fai da te?

Gomme estive migliori: Bridgestone in testa alla classifica produttori 2021

Climatizzatore manuale, automatico e bizona: cosa cambia?