Dai televisori ai fari auto, LG compra ZKW

LG vuole mettere i sensi all'illuminazione auto, l'annuncio dopo l'acquisizione del colosso di fari matrix led ZKW

7 maggio 2018 - 10:01

Diversificare è la parola d'ordine dei più grandi colossi mondiali dell'industria, non è certo una novità quanto vedere sempre più aziende nuove al panorama automotive acquisire quote di partecipazioni o addirittura comprare interamente aziende operanti nella costruzione di auto e componenti. Stavolta l'annuncio riguarda l'acquisto di ZKW da parte di LG che tanto estranea al mondo dell'auto non lo è ma punta ad ampliare il suo business sui fari prodotti dall'azienda austriaca per i principali brand di lusso. L'operazione cela un obiettivo piuttosto ambizioso per LG che punta a creare una nuova soluzione hitech di illuminazione per auto.

LG ALLA CONQUISTA DELL'AUTO L'annuncio dell'acquisto ZKW di LG non è di quelli che ti fanno saltare dalla sedia, come quando Dayson ha detto di voler passare dagli aspirapolvere alle auto elettriche, visto che chi ci segue da molto sa che LG con la divisione Chem produce già le batterie per alcuni Costruttori di auto come Hyundai e che sta costruendo la sua Giga Factory europea in Polonia, come anticipiamo qui. L'accordo tra LG e ZKW è stato formalizzato dopo la chiusura per il Gruppo coreano del Q1 2018 con un profitto del 20% e pare non sia stato facile strappare dalle mani dei concorrenti l'azienda che ha concentrato i suoi sforzi nello sviluppo di led  per fari Matrix led, leggi qui come funzionano.

SFILATA A PANASONIC CON UN'OFFERTA PIU' ALTA Con un'offerta da 1,3 miliardi di dollari  LG si è assicurata il know how dell'azienda austriaca che fornisce componenti d'illuminazione per le principali Case auto tedesche, dopo le trattative andate in fumo con Panasonic che voleva ZKW per una cifra di circa 900 milioni di dollari, secondo alcune indiscrezioni. Dall'acquisizione dell'azienda austriaca, LG ha dichiarato di voler avviare lo sviluppo di soluzioni di illuminazione intelligenti che possano raccogliere informazioni dai sensori e dalle telecamere per anticipare i pericoli stradali allertando i conducenti con alert specifici.

LA RICERCA SUI FARI FA GOLA UN PO' A TUTTI Per quanto possa sembrare un settore all'apice del suo sviluppo, il mondo dei fari auto è solo agli inizi della rivoluzione tecnologica avviata dalla guida autonoma. Ne sono consapevoli gli stessi costruttori di auto che investono sempre più anche nei fari; si veda ad esempio il caso della prima termocamera Volkswagen per salvare i pedoni che funziona proprio con i fari Matrix LED, leggi qui o il mega investimento di FCA per produrre i fari negli USA. Le potenzialità dei led possono realmente mandare in pensione una più consolidata tecnologia allo xeno che tiene ancora duro; se ne stanno accorgendo anche le aziende che sfruttano questi componenti per fare televisori, ora si tratta solo di abbattere i costi e democratizzarne la diffusione anche sulle più economiche utilitarie come è già avvenuto per i più noti sistemi di sicurezza e confort a bordo.

1 commento

Max
10:52, 11 maggio 2018

grazie per info

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Clacson auto che non suona: come risolvere se non funziona

Come scegliere il miglior shampoo per auto

Come togliere i segni della vernice di un’altra auto