Centri Revisione auto: +32,5% in 10 anni

I centri revisione auto in Italia sono aumentati in tutte le regioni: lo rileva l’indagine dell’Osservatorio Autopromotec sulle officine

3 marzo 2021 - 9:27

L’emergenza Coronavirus ha portato tante novità sulla revisione auto, dalle proroghe sulle scadenze della revisione all’aumento del costo per la revisione auto dal 2021. Anche se, a conti fatti, il bilancio della spesa per i controlli obbligatori alle auto hanno mostrato una modesta contrazione (-7%) rispetto a quanto temevano gli operatori. Oggi però parleremo di un dato più curioso, il numero dei Centri Revisione auto aumentati di un terzo negli ultimi 10 anni. Lo afferma un’indagine della più grande rassegna internazionale di attrezzature per l’officina e l’aftermarket.

L’INDAGINE SUI CENTRI REVISIONE AUTO IN ITALIA

Dal 2011 al 2020 il numero dei centri autorizzati ad effettuare le revisioni auto è passato da 6.899 a 9.143 unità. Sono i dati che emergono da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su informazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha cambiato nome in Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. In dieci anni è stata registrata una crescita del +32,5%. Al settore delle revisioni auto spetta un compito importante, cioè controllare e assicurare che sia fatta la corretta manutenzione sulle auto circolanti. Anche se, non sempre ci guadagna la sicurezza stradale, ecco perché nel racconto di un Ispettore Tecnico delle revisioni.

PIU’ OFFICINE DI REVISIONE PER PIU’ AUTO CIRCOLANTI

Secondo l’Osservatorio Autopromotec “la crescita del numero delle officine autorizzate ad effettuare le revisioni è dovuta in particolare alla necessità di adeguare la rete di assistenza agli automobilisti alle esigenze del parco circolante italiano”.  Un parco circolante con un’età media di oltre 10 anni che continua a crescere ogni anno con tassi di motorizzazione in Italia tra i più elevati al mondo.

CRESCITA CENTRI REVISIONE AUTO IN OGNI REGIONE

L’elaborazione mostra come il tasso di crescita dal 2011 al 2020 del numero dei centri di revisione auto riguarda tutte le regioni italiane. La regione in cui si è registrato il maggior incremento del numero di centri di revisione veicoli nel periodo considerato è la Sardegna (+54,7%). Alla Sardegna seguono, tutte sopra la media nazionale, la Liguria (+44,2%), la Campania (+42,3%), la Sicilia (+40,8%), il Lazio (+37,4%), la Calabria (+35%), la Lombardia (+34,4%) e la Puglia (+34,1%). In coda alla classifica, e quindi con la minor crescita del numero di centri di revisione, vi sono Friuli Venezia Giulia (+12,2%) e Valle d’Aosta (+5,3%).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Revisione scaduta: in quali casi si può circolare?

Test estintore per auto: qual è il migliore?

Aumento revisione auto 2021

Aumento revisione auto 2021: soluzione entro il 30 aprile?