Volvo, il laboratorio batterie va a fuoco al Cars Safety Center

La fabbrica Volvo di Göteborg in emergenza per un incendio scatenatosi al laboratorio delle batterie, evacuati i lavoratori tanta paura e zero feriti

29 marzo 2017 - 11:00

In meno di due mesi gli stabilimenti Volvo di Göteborg registrano due incendi, per fortuna entrambi senza conseguenze tragiche. Lunedì scorso ad essere avvolto dalle fiamme è stato il laboratorio batterie del Cars Safety Center nei pressi di Göteborg. Per via delle fiamme è del fumo è stato necessario evacuare i circa 150 lavoratori dallo stabile. Nessuna conseguenza per i dipendenti in quel momento in servizio ma sono sconosciute la causa e la portata dei danni allo stabilimento, l'ultimo aggiornamento riporta che la produzione non è stata inficiata dall'incidente.

PAURA PER ESPLOSIONI E FUMI TOSSICI Ha tenuto per diverse ore impegnati i vigili del fuoco l'incendio scatenatosi, ancora per cause da accertare, al Car Safety Center Volvo nei pressi della città di Göteborg. Il punto d'origine delle fiamme sembra essere stato uno dei laboratori all'interno dei quali i ricercatori della Casa svedese portano avanti la sperimentazione sulle batterie. Da questi locali si sono levati fumi densi, presto propagatisi negli uffici vicini; il personale è stato fatto prontamente evacuare ed è stato arrestato l'impianto di ventilazione (Incidente scampato invece per la Volvo Uber che passa con il rosso).

DUE ORE DI LAVORO PER I POMPIERI Secondo quanto riportato dal Göteborgs-Posten i primi ad accorrere sono stati gli uomini del servizio di sicurezza ma la portata dell'incendio ha reso necessario l'intervento dei soccorsi. I vigili del fuoco hanno dovuto smantellare parte del tetto per consentire ai gasi, potenzialmente esplosivi, di disperdersi e dare uno sfogo alle fiamme. In circa due ore il fuoco è stato domato (Leggi qui lo stop forzato nella fabbrica Peugeot causato da un incendio).

SECONDO INCENDIO IN POCHI MESI Questo è il secondo incidente occorso negli stabilimenti svedesi, nei primi giorni di febbraio il tetto di una struttura destinata ai test di sicurezza è andato completamente in fiamme, richiedendo l'intervento di una squadra di 40 pompieri. La causa dell'incidente venne addebitata a un cavo malandato, anche per il recente incendio al laboratorio delle batterie sembra da escludere una eventuale natura dolosa (Scopri come nelle fabbriche Volvo si utilizza la realtà aumentata).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche

Auto elettriche e limiti per i neopatentati: il MIMS smentisce il Viminale

Garage auto: norme, spese e tasse sull’affitto

Assistenza alla guida attiva: solo il 26% degli automobilisti la usa