Viaggi estate 2022

Viaggi estate 2022: solo il 58% degli italiani userà l’auto

Le previsioni sui viaggi dell'estate 2022 raccontano che solo il 58% degli italiani userà l’auto privata, percentuale in forte calo rispetto al 2021

15 giugno 2022 - 16:00

Gli italiani sembrano volersi mettere definitivamente alle spalle la pandemia di Covid-19, anche se il virus continua a circolare (per fortuna senza fare grossi danni): lo dimostrano le previsioni sui viaggi nell’estate 2022 secondo le quali il numero di nostri connazionali che partirà per una vacanza risulta ben superiore alla media europea, 76% contro il 71% del resto del continente. Ma solo il 58% utilizzerà l’auto, percentuale in picchiata rispetto al 2021.

VIAGGI ESTATE 2022: ITALIANI IN VACANZA OLTRE I LIVELLI PRE-COVID

Sono questi alcuni dei dati rilevati dalla 21^ edizione dell’Holiday Barometer, condotto da Ipsos per il gruppo Europ Assistance e che ha visto la partecipazione di un campione rappresentativo di persone maggiorenni provenienti da 15 Paesi diversi in tutto il mondo. La ricerca ha evidenziato che il 76% (+9% rispetto al 2021) degli italiani andrà in vacanza questa estate, contro il 71% della media europea. Al momento dell’indagine il 36% del campione aveva già prenotato il viaggio. In generale, il numero degli europei che viaggeranno nell’estate 2022 è più alto rispetto ai livelli pre-Covid e l’Italia è tra i Paesi con la crescita più consistente, insieme a Portogallo, Spagna, Polonia e Svizzera. In aumento del 10% rispetto al 2021 anche il budget medio a disposizione che arriva a 1.740 euro, di poco inferiore alla media europea di 1.805 euro.

VACANZE ESTATE 2022: IL 31% DEGLI ITALIANI ANDRÀ ALL’ESTERO, DATO IN FORTE CRESCITA

Ma dove andranno in vacanza gli italiani? Oltre la metà resterà nei nostri confini (65%), ma la crescita di coloro che torneranno a viaggiare all’estero è evidente: lo farà infatti il 31% dei partenti, ovvero +12% rispetto all’estate scorsa. Tra le mete estere preferite troviamo Spagna (10%), Francia (7%) e Grecia (6%). Seppur la vacanza al mare resta sempre al primo posto con il 66% delle preferenze, crescono le città d’arte (22%, con un aumento del 5% rispetto al 2021).

VIAGGI ESTATE 2022: L’AUTO RESTA IL MEZZO PREFERITO, ANCHE SE IN CALO

Per quanto riguarda invece i mezzi di trasporto, molti sceglieranno l’aereo (il 30%, +12% sull’anno passato), anche se l’auto privata rimane anche nel 2022 il mezzo più usato (58% del campione) nonostante un evidente calo di 12 punti. Fra le diverse tipologie di sistemazioni, l’hotel si conferma la scelta preferita per i viaggi dell’estate 2022 (44%, in aumento di 6 punti rispetto al 2021), seguito dalle case vacanza (alloggio preferito dal 29%, -4% rispetto all’estate scorsa). Ma noi sappiamo che vanno fortissimo anche le vacanze in camper. Chiudiamo con i dati sugli arrivi dall’estero: l’Italia si conferma la meta di viaggio preferita da austriaci, tedeschi, svizzeri e polacchi e resta tra le più amate in assoluto insieme a Spagna e Francia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP