Ti bloccano l'auto diesel? Volkswagen se la riprende

L'iniziativa di Volkswagen è volta a non far crollare le vendite dei suoi veicoli a gasolio, con una garanzia attivata in caso di blocco

30 marzo 2018 - 11:18

Giorno dopo giorno, veniamo a conoscenza di tattiche e di novità riguardanti le auto a gasolio. Tra blocchi – non ultimo quello di Milano – proposte, e voci fuori dal coro – come nel caso dello studio di ADAC su auto elettriche e motori termici – il mondo automotive è in vero fermento con tante novità e proposte. Ma visto che in molti casi ci si trova di fronte a buoni propositi e ancora nulla di ufficiale, per evitare un'emorragia di vendite per le auto diesel, Volkswagen in Germania presenta una contromossa interessante. Per tutti i clienti che acquisteranno un'auto diesel a partire dal primo aprile sarà attivata gratuitamente la Garanzia Germania. In cosa consiste? Scopriamolo insieme.

ANCHE BMW HA LA SUA STRATEGIA Il tutto comincia da quando il governo tedesco, ha dato via libera alle città di vietare la circolazione ai veicoli diesel. Da quel momento il mercato interno, ha mostrato una netta flessione nelle vendite, tanto da spingere alcune Case a muoversi immediatamente per limitare questa crisi. Ancora prima di Volkswagen, BMW ha proposto la sua iniziativa Diesel-Rücknahmeversprechen, che permette ad alcuni clienti di riconsegnare la propria auto a gasolio, sostituendola con modelli equivalenti benzina o ibridi nel caso in cui, tali divieti, diventino effettivi. Tuttavia questa è un'iniziativa limitate alle auto prese in leasing, quindi estremamente circoscritta e sarà attiva in un tempo limitato dal 15 marzo al 30 giugno. In questo, l'iniziativa di Volkswagen, sembra decisamente più allettante.

VOLKSWAGNE CON “GARANZIA GERMANIA” Si chiama Garanzia Germania, e si attiva non solo sulle auto nuove, ma anche sulle autovetture con al massimo un anno di vita. Con questa iniziativa, Volkswagen si impegna a riacquistare l'auto diesel nel caso in cui, la città in cui risiede il possessore, renda effettivo il bando verso questo tipo di motorizzazione. La valutazione verrà effettuata da un ente indipendente, la DAT (Deutsche Automobil Treuhand) il cui valore sarà poi scalato all'acquisto di una Volkswagen nuova o usata con motorizzazioni non rientranti in alcun bando. Questa garanzia avrà la durata di 3 anni a partire dalla data di acquisto e sarà attivabile solo nel caso in cui, i veicoli di Volkswagen, rientreranno nel bando.

ARRIVERÀ ANCHE IN ALTRI PAESI? Entrambe le iniziative sono evidentemente volte a far rialzare le vendite di auto diesel, che negli ultimi tempi in Germania, stanno evidenziando una netta flessione. Come sappiamo è ormai cominciata la caccia alle streghe contro il diesel, e tutte le Case si stanno muovendo per poter limitare al massimo i possibili danni che divieti di circolazione e altre iniziative – come quella in Lombardia che cancella gli incentivi per l'acquisto di questa categoria di auto – possano recare alle proprie casse. Al momento queste iniziative sono attive esclusivamente in Germania, ma non escludiamo un possibile approdo anche in altri Paesi, dove la “guerra al diesel” sta per cominciare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Ford: il futuro in Michigan tra auto autonoma e elettrica

Novità in arrivo nel Codice della Strada: la targa diventa portatile

3 Costruttori che hanno prodotto più auto con AEB nel 2018