Test su catene e spray da neve

Quali sono le migliori catente da neve? Gli spray presenti in commercio sono davvero utili? Scopriamolo con i test del TCS

16 novembre 2011 - 8:00

Quando gli pneumatici invernali, in particolare lungo ripide strade innevate e ghiacciate, non hanno più aderenza, si deve allora far capo alle catene da neve. Il Touring Club Svizzero ha esaminato attentamente questi preziosi sistemi, testandone l'idoneità per l'inverno. Mentre le catene da neve tradizionali hanno convinto, gli spray destinati a rimpiazzarle hanno deluso.

RISULTATI DEI TEST – Il TCS ha provato quattro categorie di prodotti diversi: i “classici”, gli “innovativi”, quelli a “montaggio veloce”, come pure gli spray destinati a sostituire le catene da neve. Gli esperti del TCS confermano che le catene da neve classiche adempiono in modo ottimale lo scopo loro attribuito in fatto di prestazione, funzione e prezzo. Hanno ottenuto un buon risultato i prodotti Pewag Servo, Weissenfels Clack & Go, Thule CS- 10 e Alpin Mountain 9mm. Rispetto alle catene da neve tradizionali, quelle “innovative” sono più semplici da montare e più leggere. Il loro svantaggio: nel test di resistenza “usura” a 50 km/h su fondo stradale in cemento, in singoli casi sono emersi difetti. Ha interamente convinto il prodotto RUD Hybrid. Nel secondo classificato, Pewag Snox, sono stati misurati valori molto buoni sul ghiaccio. I periti del TCS consigliano in linea di principio l'impiego di entrambi i prodotti sui veicoli a trazione anteriore. Sono state valutate “raccomandabili” le calze da neve AutoSock e RUD Softspike (che ricordiamo NON solo omologate in Italia), che si sono tuttavia rivelate meno buone soprattutto sul ghiaccio e in fatto di usura. Michelin Easy Grip ha ottenuto ottimi risultati nel test sulla neve, sebbene i periti abbiano appurato un potenziale di miglioramento nel test sull'usura. I prodotti a “montaggio veloce” si addicono prima di tutto a quegli automobilisti che, a pochi metri dalla loro abitazione, devono superare, in caso di neve e ghiaccio, un ripido tratto di strada. La costruzione più complessa di queste catene, a montaggio veloce, si riflette in un prezzo elevato. Rispetto alla concorrenza, i prodotti RUD Centrax e Thule K-Summit si sono piazzati in fondo alla classifica. Per quanto riguarda il Thule K-Summit, secondo le indicazioni del produttore, il difetto constatato dopo severe prove d'usura è già stato preso in considerazione ed eliminato nello sviluppo del prodotto. Tutti i risultati possono essere visionati nel file pdf in allegato.

INUTILI GLI SPRAY – Gli spray di “Bullock” e “Snow Grip” non mantengono ciò che promettono. Non possono essere presi in considerazione quale sostituti delle catene da neve. La verità è che il “prodotto d'aderenza” spruzzato sul battistrada si dissolve rapidamente a causa dell'attrito sulla neve. In un caso, lo “spray d'aderenza” ha incollato le lamelle delle gomme invernali.

CONSIGLI UTILI – Ricordiamo che per il montaggio delle catene da neve ai bordi delle strade, in alcuni paesi è obbligatorio indossare un gilet catarifrangente. Oltre a ciò sono consigliati guanti, lampada tascabile e un piccolo supporto per le gambe. Le condizioni atmosferiche hanno un influsso sui tempi di montaggio notevolmente superiore rispetto ai diversi sistemi di catene (a eccezione dei sistemi di montaggio veloce). Per questo fatto, prima del viaggio, le catene da neve vanno montate almeno una volta sotto casa e con il bel tempo. Non appena il fondo stradale è libero dalla neve, le catene vanno subito tolte, altrimenti si consumano velocemente. Dopo l'uso, le catene vanno lavate con acqua e asciugate. Chi viaggia con le catene non dovrebbe superare la velocità massima di 50 km/h. Le conoscenze acquisite coi test dimostrano che il sistema elettronico antipattinamento delle automobili moderne non riduce l'efficacia delle catene da neve. Dopo aver percorso alcuni metri, è consigliabile fermarsi per controllare nuovamente l'assetto e la tensione delle catene!

1 commento

Ferruccio
12:02, 8 gennaio 2017

Cercavo Rud Hybrid per la mia Hyundai i10 con gomme 165/60. Potete darmi indicazioni in merito. Grazie

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multe stradali ai minorenni

Multe stradali ai minorenni: chi paga le sanzioni?

Auto bloccata in un passaggio a livello

Auto bloccata in un passaggio a livello: cosa fare

Guidare in montagna: i consigli per un weekend in sicurezza