Valeo: arrivano i LiDAR di nuova generazione per immagini in 3D

Valeo presenta il nuovo LiDAR che scansiona la strada in 3D e prevede gli oggetti fuori dal campo visivo del conducente

30 novembre 2021 - 10:05

Valeo svela il LiDAR per guida autonoma di terza generazione che arriverà sul mercato nel 2024. Lo scanner 3D di Valeo, azienda nota non solo per i tergicristalli auto ma specializzata nei sistemi ADAS, migliora notevolmente le funzionalità di guida autonoma con immagini catturate a una risoluzione 12 volte più alta e più velocemente rispetto al passato. Valeo racconta cosa cambia.

VALEO PRESENTA IL LIDAR DI TERZA GENERAZIONE PER IMMAGINI 3D

Il LiDAR Valeo di terza generazione è stato sviluppato per assicurare prestazioni al top in termini di portata, risoluzione e frequenza di fotogrammi. Le immagini 3D di tutto ciò che accade intorno all’auto sono ricostruite con:

– una velocità di 4,5 milioni di pixel;

25 fotogrammi al secondo;

– upgrade rispetto alla versione precedente in risoluzione (aumentata di 12 volte), portata (il triplo) e angolo di visione (+2,5°).

Valeo afferma che grazie alle sue capacità di percezione, il nuovo LiDAR 3D può vedere cose che umani, telecamere e radar non sono in grado di percepire. E’ ciò che rende lo scanner LiDAR adatto a molte situazioni di guida autonoma di livello 2 e superiori, anche in autostrada a velocità fino a 130 km/h, promette l’azienda. “Un’auto con LiDAR a scansione di terza generazione può gestire in autonomia anche le situazioni di emergenza”, afferma Valeo.

COME FUNZIONA IL NUOVO LIDAR 3D DI VALEO

Il LiDAR a scansione di Valeo rileva, riconosce e classifica tutti gli oggetti situati intorno all’auto. Se gli oggetti sono in movimento, ne misura velocità e direzione. L’upgrade è in grado di adattarsi a tutte le condizioni di luce, sia che si tratti di luce abbagliante sia di totale oscurità. Inoltre, misura la densità delle gocce di pioggia per calcolare la giusta distanza di frenata. Tiene traccia dei veicoli vicini, anche quando non sono più nel campo visivo del conducente e utilizza algoritmi per anticipare le loro traiettorie e attivare le necessarie manovre di sicurezza.

LIDAR VALEO 3D PROGETTATI E PRODOTTI IN GERMANIA

I LiDAR di Valeo sono prodotti in Germania presso lo stabilimento di Valeo a Wemding in Baviera, dove i componenti sono assemblati con la precisione di un micron. Le linee di produzione dell’impianto attingono all’esperienza Valeo nell’ottica, in meccanica e in fotonica. Valeo spiega che sono stati impiegati 300 ingegneri esclusivamente per lo sviluppo di questa tecnologia, per la quale sono già stati depositati oltre 500 brevetti. Il mercato dei LiDAR è in fermento: Valeo stima che il 30% dei nuovi veicoli premium è destinato a raggiungere il Livello 3 di automazione entro il 2030, quando il mercato raggiungerà oltre 50 miliardi di dollari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multe Autovelox: perché i Comuni continuano a non rispettare le regole?

Green Pass base dal meccanico e dal gommista: quando serve

Prezzi Auto nuove: nel 2021 l’aumento è 13 volte quelle usate