Test AEB furgoni: la frenata automatica non è pronta all’obbligo 2022

La frenata automatica sui VAN ha molte più lacune delle auto: dal test AEB furgoni emerge che non è pronta all’obbligo 2022 nelle situazioni più frequenti

7 aprile 2020 - 12:42

L’AEB furgoni, così come sulle auto sarà obbligatorio dal 2022 sui nuovi veicoli omologati, ma secondo l’ADAC c’è molta discrepanza tra gli standard minimi di omologazione e l’efficacia della frenata automatica. L’Automobile Club Tedesco ha verificato con il test AEB furgoni 2020 se la frenata automatica può davvero aumentare la sicurezza stradale. Come emerge durante le prove in situazioni di emergenza frequenti, la frenata automatica non è pronta all’obbligo 2022.

AEB FURGONI E GLI INCIDENTI CAUSATI DAI VEICOLI COMMERCIALI

Perché è importante la frenata automatica sui furgoni dal 2022? Secondo i dati del Ministero dei trasporti tedesco, ogni anno i furgoni provocano il maggior numero di tamponamenti posteriori: nel 2018 9696 incidenti con 146 morti e circa 2 mila feriti gravi. Un trend che si spera di ridurre con l’AEB di serie dal 2022, insieme ad altre dotazioni standard. Ma visto che i furgoni dei corrieri sono sempre più diffusi in ogni città, qual è l’efficacia della frenata automatica? Il test AEB furgoni dell’ADAC ha messo alla prova la frenata automatica di un Ford Transit MY 2018, andando ben oltre gli standard minimi di omologazione UNECE.

IL TEST AEB FURGONI 2020

Capire come funziona la frenata automatica sui furgoni – secondo l’ADAC – è fondamentale per capire la discrepanza rispetto alle auto, che ne sono equipaggiate da diversi anni. Inoltre bisogna considerare che un furgone da lavoro ha un comportamento e reazioni dinamiche molto diverse dalle auto quando a pieno carico. E aspetto ancora più rilevante è il fatto che il costo di un furgone è orientato a massimizzare la convenienza tralasciando fronzoli e dettagli non obbligatori sulla sicurezza. E infatti durante il test AEB furgoni 2020 vengono fuori tutti i limiti di una tecnologia che rischia di essere solo una sterile risposta all’obbligo dal 2022. Il test sulla frenata automatica ADAC ha risposto alla domanda “fino a che velocità un furgone con AEB può evitare un impatto?”. Il test AEB furgoni 2020 si è svolto in 5 prove per testare l’efficacia della frenata automatica in presenza di:

– auto ferma
– un veicolo che guida davanti
– un’auto che sta rallentando
– un pedone che attraversa la strada
– un ciclista che pedala davanti.

RISULTATI DEL TEST AEB FURGONI 2020

L’efficacia della frenata automatica sul furgone utilizzato è stata in media alta quando il furgone è scarico fino a 42 km/h davanti a un’auto ferma (a pieno carico oltre 30 km/h la collisione non viene evitata).

– Se la differenza di velocità del furgone rispetto all’auto lenta che precede è fino a 40 km/h (60 km/h VS 20 km/h), l’AEB funziona correttamente.
– Se il furgone e l’auto che precede procedono alla stessa velocità (50 km/h) l’AEB non riesce ad evitare la collisione indipendentemente dal carico, quando il veicolo davanti frena.
– L’efficacia della frenata automatica furgoni davanti a pedoni e ciclisti non è eccellente. Il pedone si salva solo se il furgone scarico va al massimo a 35 km/h o 30 km/h se carico (buon risultato se si considerano le zone 30 km/h). Davanti a un ciclista invece l’AEB risulta efficace solo fino a 50 km/h, mentre a 60 km/h (caratteristica delle strade extraurbane) riesce solo a limitare le conseguenze di un incidente. Clicca sull’immagine per vederla a tutta larghezza.

CONCULSIONI TEST AEB FURGONI

Il limite maggiore dell’AEB furgoni nel test ADAC emerge nella prova con un’auto che rallenta davanti, esattamente le situazione più frequente in città o su strada extraurbana in caso di un’auto in panne. Questa evidenza è figlia del regolamento UNECE WP.29. L’ADAC infatti sottolinea che gli standard di omologazione dell’AEB prevedono condizioni meno severe: evitamento dell’ostacolo fermo a 42 km/h (scarico) o 35 km/h (carico). E visto che i Costruttori potrebbero limitarsi al minimo indispensabile per contenere i costi, è probabile che nelle condizioni di guida reali (in citta e con ostacoli mobili) l’efficacia dell’AEB furgoni sarà molto limitata. Continuate a seguirci e a restare aggiornati con i test sui sistemi di sicurezza per capire quali sono i veicoli più sicuri sul mercato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sconto RC auto Coronavirus

Sconto RC auto per Coronavirus: le iniziative delle compagnie

Sanificazione con lampada UV-C: la luce ultravioletta contro il Coronavirus

Gomme estive strette o larghe? Cosa cambia in frenata e consumo di benzina