NVIDIA guiderà lo sviluppo europeo della guida autonoma

Il team di ricercatori e aziende coinvolte nella road map della guida autonoma sarà capeggiato da NVIDIA. Ecco le varie tappe

2 luglio 2019 - 18:56

I colossi dell’auto al lavoro sulle prossime auto a guida autonoma. All’opera anche alcune tra le principali aziende tecnologiche al mondo. Su questo fronte NVIDIA guiderà il gruppo di lavoro europeo dei fornitori automotive (CLEPA)che stanno sviluppando la guida autonoma e connessa. Il CLEPA sta esaminando quattro aree specifiche: valutazioni economiche, test su pista, test del mondo reale e test virtuali o simulazioni. Si tratta di aspetti importanti che riguardano gli studi in corso rispetto ai quali NVIDIA crede si possa migliorare. In particolare l’azienda ha fatto sapere che intensificherà i contatti con l’Organizzazione internazionale per gli standard (ISO). La maggiore complessità delle auto a guida autonoma richiede nuovi standard tecnici che richiedono un nuovo approccio quando si tratta di sicurezza funzionale. Vediamo i dettagli.

RICERCHE A CONFRONTO

L’azienda tecnologica NVIDIA guiderà il gruppo di lavoro della European Association of Automotive Suppliers (CLEPA) sui veicoli automatizzati e connessi. Si tratta di una associazione molto importante composta dai principali fornitori automobilistici europei. Va detto che oltre al CLEPA, NVIDIA collabora anche con le principali organizzazioni internazionali che regolano i veicoli autonomi. Tra queste troviamo l’Organizzazione internazionale per gli standard (ISO), la Commissione economica europea delle Nazioni Unite (UNECE) e l’Amministrazione nazionale per la sicurezza del traffico stradale (NHTSA). Grazie alla partecipazione di case auto, fornitori e start-up questi sono importanti centri decisionali in materia di sicurezza. NVIDIA promette di sfruttare i suoi contatti e l’esperienza nel campo della sicurezza e ingegneria automobilistica. In questo modo vuole favorire lo scambio di informazioni nel settore e contribuire a garantire i migliori standard possibili.

CONDIVISIONE TECNOLOGICA

Al momento il CLEPA sta esaminando quattro principali questioni: valutazione dei costi di sviluppo, test su pista, test del mondo reale e test virtuali. La simulazione è diventata un potente strumento per lo sviluppo delle auto a guida autonoma. Le piattaforme come NVIDIA DRIVE Constellation, permettono ai produttori di provare le tecnologie direttamente in laboratorio. Grazie ad una serie di scenari complessi si possono fare simulazioni efficaci in una frazione del tempo necessario per percorrere quelle distanze nel mondo reale. Queste tecnologie sono particolarmente utili nella fase di convalida e verifica. Gli Enti regolatori possono progettare test specifici senza mettere in pericolo le vite degli altri utenti della strada. Conducendo il gruppo di lavoro CLEPA, NVIDIA potrà mettere la sua esperienza al servizio di tutti i membri. In questo modo procederà meglio allo sviluppo della piattaforma DRIVE basata su cloud rispetto alla quale NVIDIA vuole riformulare gli standard di convalida.

NUOVI STANDARD

Da parte sua NVIDIA sta inoltre collaborando con l’Associazione per la standardizzazione dei sistemi di automazione e misurazione (ASAM). Si tratta di un’organizzazione con sede in Germania che include OEM, fornitori di strumenti e servizi e istituti di ricerca. In questo modo si potranno aggiornare la lingua e gli standard per i test di simulazione a guida autonoma. I mezzi driveless non richiedono solo nuove forme di convalida, ma anche standard di sicurezza specifici. I veicoli di oggi sono certificati ISO 26262. L’auto a guida autonoma si basa su livelli molto più elevati di software e prevede tecnologie come l’apprendimento automatico. Si tratta di tecnologie che, richiedono un nuovo approccio alla sicurezza funzionale. Si lavora all’ISO 21448, noto come Safety of the Intended Functionality (SOTIF), per evitare errori che potrebbero verificarsi anche se tutti i componenti del veicolo funzionano correttamente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Telepass assicurazione RC auto

10 errori da non fare al casello in autostrada

Auto in sosta vietata a Roma

Auto in sosta vietata: a Roma una app per segnalarle

Multa con Autovelox annullabile

Multe autovelox: dopo 10 anni arriva il Decreto su come impiegarle