Guida autonoma Continental: pronto il software che prevede il traffico

Continental ha presentato il software di guida automatizzata che dal 2024 permetterà di gestire manovre complesse fino a 130 km/h

5 novembre 2021 - 17:00

La guida autonoma di livello 3 è come per le batterie delle auto elettriche, uno dei principali campi di ricerca per Costruttori e fornitori OEM. Continental ha presentato il software Next Generation Driving Planner in grado di prevedere il traffico e – spiega l’azienda – è già pronto per entrare in produzione dal 2024.

GUIDA AUTONOMA DI LIVELLO 3 CONTINENTAL

Non è una novità che la tecnologia corre più veloce delle leggi, anche per questo ad esempio Audi ha stoppato la guida autonoma di livello 3 sull’A8 e altri stanno puntando direttamente allo sviluppo guida autonoma di livello 4. Continental, forte del suo know how nel campo dei sistemi ADAS, ha presentato un software intelligente che consente manovre di guida complesse in modo autonomo. “Con le nostre tecnologie testate in modo intensivo per la guida automatizzata conformi alle esigenze quotidiane, stiamo promuovendo in modo significativo la sicurezza stradale”, afferma Frank Petznick, capo della business unit ADAS Continental.

IL SOFTWARE CONTINENTAL PER LA GUIDA AUTOMATIZZATA IN AUTOSTRADA

Il software Continental Next Generation Driving Planner permette all’auto di gestire determinate attività di guida in modo indipendente, senza l’intervento del conducente. Ciò non vuol dire che il conducente possa distrarsi, ma dev’essere sempre pronto a riprendere il controllo se il sistema fa richiesta di disimpegnarsi, cioè avverte il conducente che entro pochi secondi gli restituirà il controllo del veicolo. Proprio sulla reattività del conducente a riprendere la concentrazione (e su altri aspetti legati alla sicurezza), si sono sviluppati numerosi dibattiti negli USA di enti impegnati ai tavoli tecnici di regolamentazione (vedi NHTSA e IIHS, ad esempio).  Il Driving Planner è sviluppato prevalentemente per manovre di guida complesse in autostrada o superstrada.

MANOVRE COMPLESSE FINO A 130 KM/H DAL 2024

Il software NGDP per la guida autonoma Continental può calcolare le situazioni del traffico con diversi secondi di anticipo valutando i movimenti longitudinali e laterali dei veicoli e decidere la manovra migliore. Questa capacità è già stata acquisita da sistemi ADAS come l’Adaptive Cruise Control, ma ogni sistema funziona individualmente. Driving Planner, secondo Continental, invece calcola insieme il movimento longitudinale e laterale su un orizzonte temporale di diversi secondi. Ciò consente alla tecnologia di gestire manovre complesse fino a una velocità di 130 km/h. Il lancio della tecnologia, anche se non sappiamo ancora su quale mercato, è previsto per il 2024.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali 215/55 R17: la classifica di Auto Bild

Incidente apertura sportello: quando è colpa della moto?

Natale 2022 a Roma

Natale 2022 a Roma: nuovi orari Ztl e mezzi pubblici