CES 2023: arriva ProConnect, piattaforma V2X più veloce e sicura Al CES di Las Vegas 2023

CES 2023: arriva ProConnect, piattaforma V2X più veloce e sicura

Al CES di Las Vegas 2023, debutta in anteprima la piattaforma per veicoli connessi ProConnect più veloce e sicura, di serie sulle prime auto dal 2025

4 Gennaio 2023 - 09:01

Al Consumer Electronic Show 2023 ZF presenterà una nuova piattaforma di connettività su cui ha già siglato accordi di fornitura per i prossimi anni. Si chiama ProConnect e serve a far comunicare i veicoli connessi con un cloud e le infrastrutture stradali. Ecco le novità ZF al CES 2023 di Las Vegas.

ZF AL CES 2023 DAL 5 ALL’ 8 GENNAIO

Il Consumer Electronics Show (CES) a Las Vegas, dal 5 all’8 gennaio 2023, è uno degli eventi tecnologici internazionali più attesi a cui partecipano aziende impegnate nell’hi-tech dai settori più disparati. Tra questi ci sono anche i Costruttori di veicoli e i fornitori OE di componentistica e tecnologie. Allo stand ZF la luce dei riflettori sarà tutta sulla piattaforma ProConnect, secondo l’azienda, una delle prime del settore a soddisfare i requisiti di sicurezza più elevati.

COME FUNZIONA LA PIATTAFORMA ZF PROCONNECT AL CES 2023

Alla base del funzionamento di ProConnect ci sono gli standard di comunicazione DSRC (Dedicated Short-Range Communication), C-V2X e V2X Vehicle-to-Everything, che consentono la comunicazione con l’infrastruttura stradale. Ad esempio può ricevere informazioni dai semafori, sulla presenza o la fine di un ingorgo stradale dietro una curva o di un’ambulanza in avvicinamento e avvisare il conducente. Il computer ad alte prestazioni ZF ProAI processa i dati forniti da ProConnect, li combina con i dati dei sensori e altri dati provenienti dal veicolo, stabilendo strategie di guida tramite l’Intelligenza Artificiale e traducendole poi in comandi ai sistemi di attuatori. Riguardo alla guida assistita e autonoma, ZF dichiara che ProConnect rappresenta un pezzo centrale del puzzle del veicolo software-defined requisito di base per la mobilità del futuro e i modelli di business basati sui dati.

ZF PROCONNECT SULLE PRIME AUTO DI SERIE DAL 2025

ProConnect è realizzato per soddisfare i requisiti internazionali automotive quali lo standard ISO 26262 per i sistemi elettrici/elettronici, criteri di sicurezza funzionale in accordo con ASIL-B(D) e lo standard ISO/SAE 21434 per la cybersecurity, contro accessi esterni non autorizzati. “I veicoli hanno bisogno della comunicazione V2X in modo da scambiare dati con altri utenti stradali, l’infrastruttura e il cloud. Con ZF ProConnect stiamo aprendo le porte a modelli digitali di business per i nostri clienti, modelli che stanno avendo un ruolo sempre più importante per il veicoli software-defined” afferma Oliver Briemle, Head of AD Components & Connectivity at ZF. Il primo importante ordine da parte di un costruttore di veicoli internazionale sarebbe già attivo e il sistema sarà un equipaggiamento di serie nel 2025.

Commenta con la tua opinione

X