AEB sui camion: -40% di incidenti, ma solo in Europa è obbligatorio

Gli incidenti dei camion senza ADAS crescono del 30% negli USA: l’AEB sui mezzi pesanti salverebbe vite umane ma l’obbligo c’è solo in Europa

3 settembre 2020 - 13:00

L’AEB sui camion potrebbe salvare molte vite umane e secondo uno studio prevenire 2 incidenti su 5 in cui i mezzi pesanti travolgono il veicolo che precede nella parte posteriore. Una dotazione obbligatoria che sulle auto e furgoni nuovi arriverà dal 2022 ma solo in Europa. Una misura che secondo l’Insurance Institute for Highway Safety vede gli USA in ritardo. Solo su un accordo tra i Costruttori di veicoli, infatti, si baserebbe la volontà di ridurre gli incidenti stradali con l’AEB anche sui camion.

AEB OBBLIGATORIO SUI CAMION: L’EUROPA E’ PIU’ AVANTI

Negli Stati Uniti non c’è alcun obbligo per i Costruttori di veicoli (auto o camion indistintamente) di adottare un qualsiasi sistema di prevenzione degli incidenti frontali. Il riferimento è all’AEB (Autonomous Emergency Braking), ma si conosce anche con altri acronimi: BAS (Brake Assistant System) o HBA (Hydraulic Brake Assist). Stavolta è l’IIHS ad encomiare l’Unione Europea per aver anticipato l’obbligo dell’AEB sui camion nuovi dal 2013. Negli USA, sottolinea l’ente, solo un impegno volontario di 20 Costruttori auto, mediato dall’IIHS e dall’NHTSA renderà l’AEB uno standard sui veicoli per trasporto passeggeri dal 1 settembre 2022.

COME CAMBIA LA SICUREZZA DEI CAMION CON FRENATA AUTOMATICA

Uno studio dell’IIHS ha infatti analizzato i dati sugli incidenti stradali di 62 spedizionieri che utilizzano camion e rimorchi del peso di almeno 15 tonnellate. Si è scoperto che i camion dotati di avviso di collisione frontale (senza azione sui freni) hanno avuto il 22% in meno di incidenti, mentre i camion con AEB hanno avuto il 12% in meno di incidenti rispetto ai mezzi senza entrambe le tecnologie. L’allarme di collisione e l’AEB hanno ridotto gli impatti posteriori rispettivamente del 44% e del 41%. L’IIHS sottolinea che nonostante gli incidenti con i camion sia meno numerosi per miglia guidate, il peso, 20-30 volte maggiore alle auto, li rende più mortali. Un secondo studio IIHS sugli incidenti segnalati dalla polizia ha mostrato che l’AEB dimezza oltre ai tassi di incidenti posteriori anche gli incidenti posteriori che comportano lesioni (-56%).

INCIDENTI STRADALI CON CAMION SENZA AEB

Tra il 2009 e il 2018, gli incidenti con i camion sono aumentati del 30%, nei quali 4136 persone hanno perso la vita e 119 a causa di collisioni posteriori di un camion, solo nel 2018. “I potenziali vantaggi sono abbastanza grandi che questi sistemi di prevenzione degli incidenti dovrebbero essere l’equipaggiamento standard su tutti i nuovi camion di grandi dimensioni“, afferma David Harkey presidente di IIHS.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus viaggiare in auto in Europa

Coronavirus: viaggiare in auto in Europa. Quali frontiere chiuse?

Metano Self Service: a rischio il rifornimento fai da te

Consumi e prezzi benzina – gasolio giù: fino a -26% da inizio 2020