Pronti per l'esodo estivo? Ecco la “partenza sicura”

Si avvicina il momento del grande esodo per le vacanze estive. Con questa guida, SicurAUTO intende aiutarvi a preparare una vera "partenza sicura"

29 luglio 2011 - 9:10

Si avvicina il momento di partire per le vacanze estive e, come avviene tutti gli anni, si sprecano i proclami e gli appelli alle “partenze intelligenti”. SicurAUTO desidera andare oltre le solite raccomandazioni e intende informarvi nel migliore dei modi affinché possiate partire serenamente per godervi appieno le vostre sospirate ferie. Insomma, vogliamo trasformare la vostra partenza in una “partenza sicura”. Ecco i consigli, un po' insoliti ma molto importanti, che vi permetteranno di affrontare con tranquillità il vostro viaggio.

CONSIGLI BASE – Grazie a questa mini guida potrete pianificare e preparare al meglio il tragitto, il mezzo di trasporto e, infine, voi stessi. È indispensabile leggere i consigli sulla manutenzione dell’auto (a tal proposito moltissime case predispongono dei summer check up a costi irrisori e con 6 mesi di assistenza stradale compresi), sul carico trasportato e sul comportamento da tenere al volante.

BAGAGLI PERICOLOSI – A proposito di carico bagagli, questa noiosa fase dei preparativi per la partenza potrebbe nascondere più insidie di quello che normalmente si pensa. In questo speciale troverete un test dell'ADAC (l'Automobil club tedesco) nel quale viene messo alla prova l’assetto di un’auto caricata eccessivamente. In quest'altro speciale, invece, ecco il crash test di un'auto sulla quale il carico rientra nei limiti, ma è stato distribuito in maniera inadeguata. Vi consigliamo vivamente di visionare i filmati: ancora pochissime persone sanno caricare correttamente la propria auto, eppure un errore in questa semplice operazione può costare caro.

BAMBINI SICURI – In questo crash test vedremo come si trasportano correttamente i bambini sul sedile anteriore. Molti non sanno che in caso d’incidente con airbag lato passeggero attivo i rischi per i più piccoli sono notevolissimi. Maggiori informazioni sul come trasportare i vostri bambini in tutta sicurezza li trovate in questa guida.

I NOSTRI PICCOLI AMICI – Anche nel caso in cui si trasporti un animale in auto i pericoli sono sempre dietro l’angolo. Trasportare un cane, specie di grossa taglia richiede anche una specifica attrezzatura, che non è il caso di improvvisare, per il bene dell'animale e anche per il nostro. Potrete trovare il crash test sul trasporto animali collegandovi a questo link. Sul sito di Autogrill, invece, troverete l'elenco delle 16 aree di servizio autostradali attrezzate con le aree “Fido Park” e, in periodo estivo, con un presidio veterinario.

PREVISIONI – Sempre consigliabile consultare le previsioni del traffico su www.autostrade.it (840.042121) e www.stredeanas.it (841.148), per pianificare con intelligenza l'orario di partenza, per evitare traffico e le inutili e seccanti code (a tal proposito è sempre meglio viaggiare con il pieno di benzina visto che molto spesso la Polizia Stradale deve soccorrere persone rimaste, in coda, senza carburante). Anche le previsioni meteo sono importanti, sempre nell'ottica di un viaggio sicuro e rilassante, le potete trovare su www.ilmeteo.it.

POLIZIA DI STATO – Preziosissimo il Piano Esodo Estivo 2011 pubblicato sul sito della Polizia di Stato (113) e che contiene una miniera di informazioni utili. Per esempio, le previsioni del traffico sulla rete autostradale, il calendario della partenze con le giornate consigliate o sconsigliate per partire, quelle di divieto alla circolazione per i mezzi pesanti, i cantieri autostradali, i presidi sanitari previsti, gli itinerari alternativi e le iniziative di assistenza della rete Autogrill (Baby Room, Fido Park e così via).

AUTOSTRADA A3 SALERNO-REGGIO CALABRIA – Merita un discorso a sé. I cantieri della nuova autostrada A3 aperti durante l'esodo sono 8, mentre l'autostrada sarà completata (si spera) entro il 2015. Alcuni disagi nel percorrere questa importante arteria, quindi, sono da mettere in conto, anche se l'Anas non ha lesinato gli sforzi per limitare le code. Rispetto agli scorsi anni, dove le code erano un must di questa famosa “autostrada”, le code chilometriche sono un vecchio ricordo. Lo abbiamo constatato di presenza lo scorso anno grazie ad un completo reportage su strada che ci ha permesso, grazie alla collaborazione di Anas, di visitare tutti i cantieri aperti. Numerose informazioni e consigli sulla A3 e sul modo più efficace di percorrerla senza rischi li trovate sul blog de IlSole24Ore curato dal collega Maurizio Caprino.

BASTA POCO – Nella nostra sezione sui consigli di guida sicura trovate molti spunti per evitare o ridurre tutte le potenziali fonti di pericolo mentre si è al volante, dalla corretta posizione di guida a tutto ciò che serve avere nel bagagliaio per affrontare le emergenze. Naturalmente, al di là di qualsiasi consiglio, la differenza tra un viaggio e un viaggio sicuro sta tutta nel buon senso di chi lo intraprende e nella consapevolezza che una piccola distrazione, o un aspetto importante al quale si è invece prestata scarsa attenzione, potrebbero essere fonte di pericolo. Vi sono imprevisti “leggeri” che potrebbero solo creare modesti contrattempi o magari rovinarvi la vacanza, ma quelli “pesanti” possono rovinarvi la vita. Fare il massimo per limitarli entrambi è nelle possibilità di ogni viaggiatore. Basta pensarci.

Buone vacanze sicure a tutti i nostri lettori, ricordatevi che la vacanza inizia già sotto casa.

Non abbiate fretta di arrivare alla meta, godetevi il viaggio!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP