Pneumatici invernali: il 12% degli italiani li usa tutto l'anno, in Europa va peggio

Sempre più automobilisti in Italia guidano con gomme invernali anche in estate, un'abitudine troppo sottovalutata anche in altri Paesi europei

30 agosto 2016 - 8:35

Gli pneumatici invernali sono la scelta più sicura quando le temperature scendono sotto i 7 °C, lo sa bene il 43% degli automobilisti europei che ogni anno cambia le gomme estive con quelle invernali. Secondo diversi studi europei però, la sicurezza di guidare con le gomme giuste passa in secondo piano all'approssimarsi delle vacanze estive. I controlli annuali della Polizia stradale in Italia dimostrano infatti che oltre un automobilista su 10 monta le gomme sbagliate e ignora i rischi di guidare con le gomme invernali sull'asfalto rovente. E' proprio vero che guidare in estate con gli pneumatici invernali fa solo consumare più carburante? Un test interessante mostra che a farne le spese non è solo il portafoglio. Scopri il confronto tra gomme estive e invernali alla prova fuori stagione nei video sotto.

NESSUN OBBLIGO DI SMONTARE LE INVERNALI Montare gli pneumatici invernali è per molti automobilisti italiani un obbligo dettato dalle ordinanze annuali che ricorrono come un rituale a cavallo tra l'autunno e l'inverno, ma in primavera poi le norme del Codice della Strada confidano sul buon senso lasciando ampia discrezionalità se continuare a tenere le gomme invernali o tornare agli pneumatici più idonei alla stagione (leggi quando scatta la multa per le gomme invernali fuorilegge). Vien da se che un numero sempre maggiore di automobilisti (nel 2016 si è arrivati al 12,5% come emerge dalla campagna Vacanze sicure 2016, leggi tutti i risultati dei controlli della Polizia) fa la scelta più scontata, cioè guidare con le gomme invernali anche ad agosto. Il fatto che in Europa la Danimarca raggiunge quote più alte rispetto all'Italia (il 18,5% guida con pneumatici invernali in estate) non è un buon motivo per sottovalutare i rischi che si corrono. Scopri nei video sotto cosa può succedere guidando con le gomme sbagliate sia in inverno sia d'estate.

GOMME ESTIVE IMPACCIATE SULLA NEVE Guidare con le gomme estive su neve e ghiaccio è un pericolo che molti automobilisti digeriscono più facilmente, mentre inciampano nel mito che lega le gomme invernali alla sola neve (difatti è sbagliata l'accezione “da neve” per le gomme invernali, che invece lavorano al meglio anche quando l'asfalto è semplicemente freddo, sotto i 7°C), pertanto finché l'asfalto scuro non si copre di uno strato soffice e candido si pensa che le gomme invernali non servono a molto. La verità nel confronto tra gomme estive e invernali sta tutta nel video sotto. Scopri come cambia la guida di un'auto con gli pneumatici estivi in inverno.

FRENATA A RISCHIO CON LE INVERNALI IN ESTATE D'estate i pericoli di guidare con le gomme invernali o sgonfie si celano nella falsa sicurezza che trasmette l'asfalto asciutto. Infatti guardando in modo più ampio il rapporto degli automobilisti con la loro auto in estate, ben il 76% in Europa (elaborazione dati di Germania, Francia e Italia) non controlla la pressione di gonfiaggio una volta al mese e il 54% controlla solo la profondità del battistrada una volta l'anno, o quasi mai. Circa il 43% invece continua a guidare in estate con le gomme invernali, vizio radicato nell'idea che l'auto consumerà solo più benzina e che forse le gomme avranno una vita più breve. Niente di più sbagliato: anche in estate a prescindere da che tipo di auto si guidi le gomme giuste possono evitare che un brutto spavento si trasformi in qualcosa di ben più tragico. Scopri nel video sotto quanto sono davvero sicure le gomme invernali in estate.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona