Prezzi gomme 2021: +50% il costo delle materie prime

Le materie prime scarseggiano e i listini al rialzo hanno impattato sui prezzi gomme 2021: le previsioni dalla Cina e i Brand coinvolti

18 gennaio 2021 - 14:59

I prezzi gomme 2021 sono destinati ad aumentare e non soltanto per il costo d’importazione pneumatici dalla Cina. Con l’emergenza sanitaria mondiale, il prezzo degli pneumatici auto 2021 subirà degli incrementi legati anche ai rincari delle materie come riporta PneusNews.

PREZZI GOMME 2021: GLI AUMENTI DEI BRAND ASIATICI

Il magazine specializzato negli pneumatici riporta una dichiarazione premonitrice del China International Tire Expo sugli aumenti prezzi gomme 2021. Analizzando gli effetti della pandemia sul mercato mondiale degli pneumatici, Sam Lai, marketing manager del CITEXPO, afferma: “ogni singola azienda di pneumatici cinese ha aumentato i prezzi al 1° gennaio 2021”. Gli aumenti provocati dalle difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime riguardano indistintamente i maggiori brand e costruttori asiatici:

– ZC Rubber del 3-4%;

– Triangle Tire del 3%;

– Double Coin del 4-5%;

– LingLong (PCR e TBR) del 2-5%;

– Kenda del 3%;

– Sailun del 3%;

– ZhongYi del 2-3%;

– JianXin del 3-5%.

PREZZI GOMME 2021: RIALZO COSTO MATERIE PRIME

L’aumento dei prezzi gomme nel 2021 sarebbe legato al rialzo dei listini delle materie prime. Il costo della gomma naturale in testa agli ingredienti che dal 1° aprile 2020 sarebbe quasi raddoppiato. A questo poi si aggiungono il prezzo del carbon black e dell’acciaio (impiegato nella carcassa per la produzione delle gomme). Il 2020 ha portato un aumento del nero fumo del +50% e dell’acciaio per pneumatici del +30%. Le difficoltà operative nell’approvvigionamento (es. spostamenti limitati per i raccoglitori della gomma, fabbriche ferme per stop alle emissioni) hanno ulteriormente lanciato verso l’alto i listini.

PREZZI GOMME 2021: LE PREVISIONI DALLA CINA

Il problema secondo il manager cinese riguarda in modo ampio tutti i Produttori di pneumatici Bridgestone, Sumitomo Rubber, Goodyear America che potrebbero ritoccare i listini gomme 2021 al rialzo nel corso dell’anno. L’aumento è più marcato per gli pneumatici industriali e commerciali rispetto alle gomme per autoveicoli. “Temo che nel 2021 i prezzi dei pneumatici aumenteranno ulteriormente e che l’offerta disponibile potrà ridursi”, afferma Lai.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

DPCM 6 marzo 2021

DPCM Draghi 6 marzo 2021: bozza e regole fino a Pasqua [PDF]

Il MIT cambia nome: nasce il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Covid-19: lo smog rafforza il virus, lo studio in 82 città italiane