Pneumatici invernali 2021 2022

Gomme Invernali vs Trazione Integrale con Gomme Estive: il test

Trazione integrale, anteriore e posteriore a confronto nel test del TCS: ecco come cambia l’aderenza delle gomme invernali ed estive

6 dicembre 2021 - 15:27

La trazione integrale dei SUV dà reali vantaggi in caso di maltempo e asfalto con poca aderenza? Un test del Touring Club Svizzero ha messo a confronto Gomme invernali vs Trazione integrale, Anteriore e Posteriore su tre auto diverse, per chiarire quali sono i reali benefici in termini di sicurezza alla guida in inverno. Il test dimostra anche quanto la trazione integrale può migliorare l’aderenza rispetto ad auto a trazione anteriore o posteriore. Ecco i risultati commentati dagli esperti svizzeri e i consigli per l’inverno.

GOMME INVERNALI VS TRAZIONE INTEGRALE: IL TEST DEL TCS

La crescente diffusione di SUV e Crossover con trazione sulle 4 ruote ha anche alimentato una falsa convinzione che con la trazione integrale si possa andare ovunque. Il test del TCS che mette a confronto gomme invernali vs Trazione Integrale con gomme estive, conferma quanto anticipato nei test su neve a cui abbiamo partecipato qualche anno fa (qui sotto il video del test di confronto tra gomme estive e invernali su SUV con trazione integrale). I tecnici svizzeri hanno verificato anche come cambia l’aderenza degli pneumatici invernali ed estivi tra veicoli a trazione anteriore e posteriore. Per rispondere a questa domanda, il TCS ha utilizzato tre auto diverse:

– Audi A4 a trazione anteriore;

– BMW Serie 3 a trazione posteriore;

– Audi A4 Quattro a trazione integrale.

GOMME INVERNALI ED ESTIVE MIGLIORI E PEGGIORI DEL 2021  

Per il test di confronto tra trazione integrale, anteriore e posteriore con gomme estive e invernali, il Touring Club Svizzero ha selezionato gli pneumatici adatti alle auto della prova tra i modelli nei test pneumatici 2021 del TCS. La scelta si è concentrata sulle gomme migliori, su quelle peggiori e su due gomme che hanno ottenuto una valutazione media. Questa selezione, spiega il TCS, è necessaria per verificare come cambia la guida di ogni auto con pneumatici estivi su strade asciutte e bagnate e la guidabilità e l’aderenza degli pneumatici invernali sulla neve.

GOMME INVERNALI ED ESTIVE VS TRAZIONE ANTERIORE, POSTERIORE E INTEGRALE

Tutte le auto, a prescindere dal tipo di trazione, hanno dimostrato che gli pneumatici conservano il loro posto in classifica per la qualità di guida e i limiti di tenuta su strade asciutte, bagnate e innevate. Il confronto tra i vari modelli di auto ha anche confermato un altro aspetto: “i migliori risultati sono stati ottenuti con degli pneumatici invernali in buone condizioni”, spiega il TCS. Ecco cosa cambia:

– Auto a trazione anteriore. “Le gomme che si sono classificate meglio sulla vettura a trazione anteriore sono state convincenti anche sul veicolo a trazione posteriore e su quello a trazione integrale”.

– Auto a trazione posteriore. “Le gomme che si sono dimostrate meno precise sull’automobile a trazione anteriore sono finite all’ultimo posto anche con gli altri due veicoli”.

Trazione integrale. “Nel complesso, l’auto a trazione integrale è più veloce rispetto alle altre due”, ma la sola trazione integrale non può compensare lacune degli pneumatici meno performanti o inadatti all’utilizzo stagionale. “Buoni pneumatici, ben equilibrati, forniscono le migliori prestazioni, indipendentemente dal tipo di trazione. Lo stesso dicasi per le gomme che trasmettono meno informazioni al conducente e quindi una sensazione meno buona in curva. Ancora una volta, questo dato di fatto può pure essere confermato, indipendentemente dal tipo di trazione”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche: in Germania il crollo peggiore di tutta l’Europa

Noleggio autobus con autista: servizi, prezzi e preventivo gratis

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023