Parcheggio automatico: in Germania il 55% di auto piccole supera le premium

Almeno un'auto nuova su due in Germania ha la frenata automatica, ma il parcheggio assistito è tra gli ADAS più in crescita tra le auto medio-piccole

22 febbraio 2019 - 10:42

C'è una sottile sfumatura che accomuna i sistemi ADAS, presto obbligatori,  a ridosso tra il comfort e la sicurezza di guida: se da un lato un sistema di guida semiautonoma o di assistenza avanzata fa qualcosa al posto del guidatore, dall'altro può anche intervenire in una situazione di emergenza. Se questa distinzione è ancora forte nella scelta dell'auto nuova preferendo un optional piuttosto che un altro, in Germania, secondo un'indagine Bosch, i sistemi di assistenza alla guida da città si stanno diffondendo in maniera molto più prepotente (oltre il 50% delle piccole) rispetto ad auto premium che spesso sono anche ben più equipaggiate di serie.

AUTO PICCOLE SEMPRE PIU' SICURE “Sono sempre più gli automobilisti che vogliono un veicolo che non si limiti a prevedere ma che sia anche in grado di intervenire nelle manovre di guida” ha dichiarato Dirk Hoheisel, membro del Board of Management di Bosch. Tra avvisi di prossimità, sistemi di assistenza al parcheggio e telecamere per la retromarcia, il 55% delle nuove auto di piccole e medie dimensioni immatricolate in Germania sono dotate di serie di almeno un sistema di assistenza alla guida, sostiene Bosch. A differenza delle auto premium che lo sono solo nel 25% dei casi. In generale, il 45% delle nuove auto immatricolate hanno almeno un sistema di parcheggio assistito di serie.

I SISTEMI PIU' DIFFUSI IN GERMANIA Rispetto al 2016, anno in cui la frenata automatica equipaggiava il 38% delle auto nuove, nel 2017 l'AEB è diventato uno standard per il 54% dei modelli venduti. Riguardo agli altri sistemi di assistenza invece quasi la metà, secondo l'indagine, possono rilevare il colpo di sonno del conducente e oltre il 30% è dotata di almeno un sistema Lane Keeping per il mantenimento della corsia. L'Adaptive Cruise Control (ACC) è presente in poco meno del 25% delle auto mentre il 9% delle nuove auto immatricolate in Germania è dotato di un sistema Traffic jam assist che controlla acceleratore, volante e sterzo in condizioni di guida in colonna.

GLI ADAS NEGLI ALTRI PAESI Rispetto alla Germania, il Park Assist, vedi in questo video come funziona, è molto più diffuso in Francia, dove è presente sull'85% delle auto nuove. L'Italia, invece, con il 44% è in fondo alla lista dei 5 maggiori mercati di riferimento dell'indagine. La frenata di emergenza assistita AEB, vede in testa il Belgio e la Germania con il 54%, poi l'Olanda (45%), l'Italia (30%) e la Russia ad appena il  6%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Opel Corsa 2020: la nuova generazione debutta in elettrico

La sicurezza corre alla 500 Miglia di Indianapolis

Ford sperimenta i robot per le consegne a domicilio