Nuova C3 a prova di sportellate: la piccola Citroen imparerà dalla Cactus?

La nuova Citroen C3 in anteprima con gli Air Bump già visti sulla C4 Cactus. Ecco il bozzetto non ufficiale dell'utilitaria francese

22 aprile 2016 - 11:00

Diffuso il primo bozzetto di quella che potrebbe essere la futura Citroen C3, l'auto che traina il listino del brand francese in tutto il mondo. Il rendering evidenza la possibilità di adottare gli Air Bump ispirati alla Cactus, così come un design che attinge a mani basse all'attuale corso stilistico del brand.

FIGLIA DELLA CACTUS La nuova Citroen C3 (leggi qui la prova su strada dell'attuale generazione) dovrebbe arrivare sui mercati sul finire di questa estate, ma già cominciano a circolare rendering grafici (non ufficiali) su come potrebbe essere la nuova versione della Citroen più venduta al mondo. Secondo i colleghi di Autocar anche questa piccola francese seguirebbe il corso stilistico intrapreso da Citroen, andando ad adottare stilemi come i proiettori anteriori sottili ed a sviluppo quasi orizzontale ed i due chevron che si allungherebbero di lato, diventando una rifinitura più che un semplice logo. Ciò che più salta all'occhio è, però, l'eventuale presenza degli Air Bump, innovativo sistema lanciato con la commercializzazione della C4 Cactus (leggi qui la nostra prova su strada) e che permette di ovviare ai piccoli urti cittadini.

CITROEN COME PRIMA SCELTA Secondo alcune ricerche, negli anni, i clienti hanno cominciato a far scendere le Citroen fino al terzo, quarto o addirittura quinto posto nella classifica di preferenza dell'auto da acquistare. Il CEO di Citroen, Linda Jackson, a tal proposito ha affermato che “vogliamo produrre auto amate da alcune persone e forse non amate da altre, ed essere felici del fatto che le persone che le amano possano comprarle. Fino ad ora questa politica è stata un successo, e non è un segreto che abbiamo intenzione di imparare ed applicare alcune delle lezioni imparate con la vendita di auto in altri segmenti”. Inserire gli Air Bump sulla C3 risulterebbe comunque una mossa coraggiosa da parte dell'azienda, che giocherebbe una carta fondamentale e che mostra una nuova carica con la quale poter aggredire il mercato.

I NUMERI DELLA CACTUS Dalla sua presentazione nel 2014 la Citroen C4 Cactus ha fatto registrare 80.000 unità vendute in Europa, per giunta tutte distribuite con uno sconto inferiore che, di fatto, ha aumentato il profitto per il brand stesso (oltre a minimizzare gli effetti della svalutazione sull'usato). Di certo la strada scelta da Citroen di rendere i propri prodotti distinguibili al primo sguardo, potrebbe risultare in discesa dopo aver realizzato un'auto dai tratti così particolari. Tutto sta nel capire se nel segmento di appartenenza anche la C3 potrebbe…pungere abbastanza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio