Nuova BMW Serie 1: look sportivo con motori ibridi 48V

Nuova BMW Serie 1: look sportivo con motori ibridi 48V

La nuova BMW Serie 1 introduce importanti cambiamenti estetici, oltre a rinnovarsi tecnicamente e tecnologicamente

6 Giugno 2024 - 12:03

Siamo al cospetto di un restyling, ma il senso logico ci impone di trattare la BMW Serie 1 appena presentata, come una nuova generazione a tutti gli effetti. I motivi sono sotto gli occhi di tutti, perché al di là di un look che è stato rivoltato quasi da cima a fondo, sono tanti i contenuti tecnici e tecnologici che questa vettura porta in dote. La Serie 1 “F70” è pronta a giocare la sua partita nel segmento delle berline compatte, a vent’anni dal lancio della prima fortunatissima versione. Nel frattempo, tante cose sono cambiate, ma non la sostanza. La sua vocazione, rispetto ad altre vetture del costruttore bavarese, è prettamente europea e la sua casa è la fabbrica BMW di Lipsia. Prezzi ancora da definire per l’Italia.

COME CAMBIA IL LOOK DELLA BMW SERIE 1

Basta un’occhiata per capire che i connotati della BMW Serie 1 sono cambiati – quasi – radicalmente rispetto al recente passato. Specialmente il frontale ha ricevuto una notevole metamorfosi, infatti la grande griglia centrale è adesso composta da barre verticali e diagonali, mentre la “punta” dell’auto si abbassa notevolmente guadagnando un carattere molto più sportivo. Nuovi anche i fari a LED di serie che guadagnano elementi verticali per le luci diurne e gli indicatori di direzione che sono stati creati strizzando l’occhio a X1 e Serie 3 di ultima generazione. I fari adattivi a LED con abbaglianti a matrice antiabbagliamento, le luci di curva e gli accenti blu sono invece disponibili come optional. Lateralmente è dove si scorgono cambiamenti meno rivoluzionari, anche se la silhouette è stata allungata grazie allo spoiler sul tetto e ai deflettori dell’aria. Al posteriore, infine, convergono dei nuovi gruppi ottici dal taglio moderno e dalla conformazione un po’ sporgente, anche se di sicuro carattere.

Le dimensioni:

  • Lunghezza: 4,36 metri;
  • Larghezza: 1,8 metri;
  • Altezza: 1,45 metri;
  • Passo: 2,67 metri;
  • Bagagliaio: 380 – 1.200 litri.

BMW SERIE 1: INTERNI TECNOLOGICI

Tempo di cambiamenti anche all’interno della nuova BMW Serie 1, che fa un balzo in avanti – in termini di modernità – molto notevole. Non c’è quasi più traccia di alcun elemento analogico a bordo, tanto che i tasti fisici sono quasi del tutto assenti. Anche la climatizzazione viene regolata in modo digitale. A tal proposito, la compatta bavarese offre il “Display curvo”, che è un trionfo dell’avanguardia digitalizzata, elemento visto anche su altre vetture recenti, e di rango superiore, di BMW. Il sistema di visualizzazione completamente digitale è composto da due schermi con diagonale di 10,25’’ e 10,7’’.

Per gli utenti, a bordo della BMW Serie 1 compare l’ultima versione dell’iDrive con QuickSelect, fondata sul sistema operativo BMW 9. È progettato per l’uso tramite display touch e linguaggio naturale, oltre ad appoggiarsi a un Head-Up Display opzionale. Il BMW Operating System 9 è stato sviluppato internamente dal Gruppo BMW ed è basato su uno stack software Android Open Source Project (AOSP). Gli aggiornamenti sono rigorosamente Over-the-air (OTA).

LE MOTORIZZAZIONI DI NUOVA BMW SERIE 1

Tutti i motori disponibili per la nuova BMW Serie 1 sono figli dell’ultima generazione di motori modulari del BMW Group. Il motore a benzina a tre cilindri della nuova BMW 120 e il motore diesel a quattro cilindri della nuova BMW 120d sono abbinati alla tecnologia mild hybrid a 48 volt, che ne migliora l’efficienza e l’erogazione spontanea di potenza. Tutte le unità motrici trasmettono la loro potenza a un cambio Steptronic a 7 rapporti con doppia frizione di serie. In listino c’è anche la BMW 118d, anch’essa alimentata da un motore diesel a quattro cilindri, che scatena 110 kW (150 CV) di potenza. Consumi di carburante ed emissioni di CO2 ridotte in modo sostanziale.

Il top di gamma è la M135 xDrive che eroga 221 kW (300 CV), che perde 6 CV rispetto alla versione precedente, ma guadagna una trasmissione dell’albero motore più robusta, un’alimentazione dell’olio ottimizzata per i pistoni del canale di raffreddamento e nuovi gusci e coperchi dei cuscinetti principali. In seguito, arriveranno anche la 116 e la 123 xDrive.

Sicurauto Whatsapp Channel
Resta sempre aggiornato su tutte le novità automotive e aftermarket

Iscriviti gratis al nostro canale whatsapp cliccando qui o inquadrando il QR Code

Commenta con la tua opinione

X