BMW al Salone di Ginevra 2019: debutta la nuova Serie 1 "tutto avanti?

BMW mette da parte la trazione posteriore e taglia i costi della nuova Serie 1 annunciata per il Salone di Ginevra 2019

15 febbraio 2019 - 19:34

BMW mette a punto gli ultimi dettagli per quella che sarà la principale protagonista del prossimo Salone di Ginevra 2019. Sotto i riflettori dei media internazionali finirà infatti l'ultima generazione della compatta Serie 1. La vettura, recentemente avvistata nel corso degli ultimi test su strada, si mostra completamente rinnovata. A crescere non saranno solo le dimensioni ma anche le dotazioni tecnologiche con una plancia dallo sviluppo orizzontale simile a quella che troviamo sulla nuova berlina Serie 3. Importanti novità sono attese anche sul fronte tecnico con l'addio alla trazione posteriore e l'avvento delle motorizzazioni ibride. Insomma la sfida alle rivali del segmento VW Golf e Mercedes-Benz Classe A promette di essere più aperta che mai.

CAMBIAMENTO RADICALE BMW si sta preparando per il debutto mondiale della nuovissima Serie 1. La vettura è tra le più attese quest'anno del brand bavarese ed è stata recentemente immortalata nel corso degli ultimi test su strada. Le dimensioni generali appaiono cresciute e con un passo maggiorato. Di conseguenza anche l'abitacolo punt ad offrire maggiore comfort e spazio per i passeggeri. Il layout del cruscotto è stato completamente rivisto e trae ispirazione dall'attuale generazione della berlina Serie 3. Addio al tachimetro analogico e spazio al digitale con un ampio touchscreen centrale sembra quasi creare un elemento continuo, forse in un richiamo alla Mercedes-Benz A-Class. L'area di controllo del clima e il tunnel centrale, che include il nuovo selettore per la trasmissione automatica, hanno praticamente lo stesso aspetto di quelli della Serie 3 (Leggi Car2go e Driven Now si fondono).

TANTA TECNOLOGIA Dalle foto spia trapelano i dettagli della vettura che includono il paraurti posteriore sportivo con prese d'aria verticali e orizzontali e due tubi di scarico rotondi su ogni lato, uno spoiler posteriore massiccio, così come i davanzali laterali più muscolosi. I freni potenziati con pinze dei freni blu suggeriscono che il muletto recentemente immortalato sia quello della più sportiva M140i. Nei fatti la vettura indossa una pesante mimetizzazione, ed quindi è piuttosto difficile decifrare le fattezze del modello di produzione. Quello che si coglie sin d'ora è che la plancia della nuovissima Serie 1 utilizza l'ultima versione del sistema di infotainment iDrive, con una illuminazione ambientale che proseguirà fin dentro i rivestimenti delle portiere (Leggi nuova BMW Serie 7 arriva l'ibrido).

MOTORIZZAZIONI In arrivo una grande rivoluzione per quanto riguarda la trazione; Serie 1 passerà da RWD a FWD, con la trazione integrale xDrive opzionale. Utilizzando la piattaforma modulare FAAR, una versione aggiornata dell'architettura UKL che è già alla base delle attuali BMW X1, X2 e Serie 2 Active Tourer. Tra i vantaggi della trazione anteriore ci sarà anche l'abitacolo più spazioso ed un bagagliaio più grande. Un altro grande cambiamento rispetto al modello attuale è nel fatto che Serie 1 2019 che sarà disponibile esclusivamente nella variante a cinque porte. I motori della nuova Serie 1 includeranno il diesel a tre cilindri da 1.5 o i nuovi tre cilindri turbo benzina. Ci sarà anche il 2.0 benzina a quattro cilindri sulla 120i o il diesel 2.0 della 120d. Quanto alla versione M addio al 3.0 6 cilindri in linea da 340 cv, sostituito da un 4 cilindri turbo abbinato alla trazione integrale xDrive. Presto arriverà anche l'ibrido.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Kia Ceed: prima immagine del crossover

BMW: la svolta saranno i comandi vocali

Ford: il futuro in Michigan tra auto autonoma e elettrica