Audi come Tesla: nuove funzioni attivabili online per tutta la vita

La dotazione delle nuove Audi si potrà anche noleggiare: Audi lancia le funzioni attivabili a richiesta con l’App myAudi

16 ottobre 2020 - 11:09

Audi ha annunciato una novità che renderà più accattivante la personalizzazione delle funzioni ma darà nuova vita alle auto usate. Con Functions On Demand, diventa digitale la personalizzazione delle funzioni e dei sistemi sui modelli Audi, anche a distanza di anni dall’acquisto. Ecco di cosa si tratta e quanto costa.

LE AUDI SI POTRANNO AGGIORNARE ANCHE DOPO L’ACQUISTO

Si aprono gli ordini per le Audi Functions on Demand: tramite il portale e l’app myAudi, i clienti possono attivare alcuni equipaggiamenti opzionali dopo l’acquisto e fino all’intero ciclo di vita della vettura. Le Functions on Demand danno la possibilità di attivare per un periodo prestabilito alcuni equipaggiamenti opzionali durante il possesso dell’auto. Un solo hardware (proprio come le Tesla) ma molteplici possibilità di personalizzazione. Qualcosa che per molti clienti Audi era possibile recandosi in officina per “sbloccare” funzioni extra tramite diagnosi auto e non sempre con facilità. Le aree di applicazione – spiega Audi – spaziano dall’illuminazione all’infotainment fino ai sistemi di assistenza alla guida fino al livello 2 (leggi qui dell’addio di Audi alla guida autonoma di livello 3).

SU QUALI MODELLI SI PUO’ FARE L’AGGIORNAMENTO AUDI

La possibilità di usufruire degli upgrade dopo l’acquisto dell’auto, apre un nuovo scenario anche per la vendita di veicoli usati con valore aggiunto. Non solo, ora chi sceglie di comprare un’auto usata non dovrà più accontentarsi degli equipaggiamenti esistenti. L’offerta attuale delle Functions on Demand Audi é dedicata alla maggior parte dei modelli Audi. A breve, dovrebbe essere disponibile anche per l’Audi A3 e Audi Q8 MY2021. Inoltre l’intera gamma potrà rinnovare da 1 a 12 mesi tramite l’app myAudi le licenze Audi Connect scadute. Qualche esempio di upgrade per Audi e-tron riguarda l’Audi Smartphone Inteface; l’attivazione proiettori Matrix LED; frecce dinamiche anteriori e posteriori. Poi ci sono le funzionalità “luci estese” che includono:

– Luci adattive e da autostrada (funzioni aggiuntive oltre 110 km/h);

– Cornering lights;

– Illuminazione degli incroci.

QUANTO COSTA L’AGGIORNAMENTO AUDI

Audi promette che con una connessione internet stabile, l’attivazione Functions on Demand richiede pochi secondi e si può scegliere tra diverse coperture temporali. La prova di un mese costa 1 euro, al termine del quale si può disattivare il servizio. Si può scegliere anche l’attivazione a lungo termine nel caso di auto a noleggio e poi disattivarla alla fine del contratto. A questo punto bisogna chiedersi se vale la pena acquistare o noleggiare un sistema? Tutto dipende da quanto pensate di tenere l’auto. I prezzi dei sistemi a richiesta vanno dal 5% rispetto al valore del costo di acquisto (per 1 mese), al 20% (6 mesi), al 40% (1 anno), 60% (2 anni), 80% (3 anni), 100% (4 anni).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020