Mercedes-Benz: confermata la fabbrica in Russia da 200 milioni di euro

Mercedes Benz rilancia in Russia, entro il 2018 potrebbe finalmente sorgere il primo stabilimento della Stella all'ombra del Cremlino

24 gennaio 2017 - 9:00

La bandiera della Repubblica Federale di Germania sembra sventolare con decisione in direzione Est e precisamente verso la Russia. Prende infatti sempre più consistenza la possibilità che Mercedes Benz costruisca la prima fabbrica della Stella sul territorio della Federazione Russa; si tratta di un progetto al quale i vertici di Stoccarda lavorano da anni, intessendo un dialogo fitto con il governo. L'impianto potrebbe sorgere già nel 2018 nei pressi di Mosca e sarà principalmente destinato all'assemblaggio di modelli SUV.

ESPANSIONE A EST DA ANNI NEI PIANI DELLA STELLA I rapporti tra il costruttore Mercedes Benz è il Governo russo si sono intensificati la scorsa estate e la discussione sulla possibile creazione di un impianto di assemblaggio in Russia è stata l'argomento principale (Leggi qui della scommessa Mercedes sul mercato russo). Dalle notizie più recenti pubblicate in merito dal magazine Autonews il progetto sta prendendo corpo e forma; sarebbero stati addirittura identificati sia il sito nel quale iniziare a costruire la nuova fabbrica, nei dintorni di Mosca, che il budget che la Casa tedesca vorrebbe destinare all'intera operazione.

30 MILA SUV L'ANNO ASSEMBLATI DAI KIT L'investimento iniziale per realizzare lo stabilimento russo e avviarlo ammonterebbe a circa 200 milioni di euro; l'attività principale della nuova fabbrica sarà l'assemblaggio di autovetture a marchio Mercedes, prevalentemente SUV, da kit completi appositamente preparati in altri stabilimenti produttivi della Casa tedesca (Sapevi che Mercedes intende investire 250 milioni in Ungheria?). La capacità produttiva del nuovo impianto sarà a regime di 30.000 unità l'anno. A dare autorevolezza alla notizia provvede il Ministro dell'Industria e del Commercio russo Denis Manturov, il quale ha dichiarato che la firma del contratto tra il Governo e Mercedes Benz è ormai imminente e i lavori di costruzione della fabbrica inizieranno nel 2018.

TRIADE PREMIUM TEDESCA AL COMPLETO IN RUSSIA Contattati dai giornalisti di Autonews i portavoce della Casa tedesca non hanno smentito, confermando che i colloqui sono ancora in corso dichiarando: “Siamo in dialogo con il Governo russo al fine di verificare l'esistenza di requisiti economici soddisfacenti per la produzione locale di autovetture”. Qualora il progetto della Stella andasse in porto Mercedes Benz si allineerebbe alle “cugine” Audi, la quale assembla SUV e berline a Kaluga in un impianto del Gruppo Volkswagen, e BMW, in partnership con il costruttore Avtotor per l'assemblaggio a Kaliningrad di gran parte dei modelli della gamma (I tedeschi investono in Russia nonostante la flessione del mercato locale, leggi qui perché).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate: gli italiani preferiscono ancora le diesel

Pneumatici nuovi: emettono idrocarburi per 3.000 km

Incidenti stradali in Europa: 6 mila bambini, le vittime in 10 anni