Mercato Auto Usate: settembre a + 3.4%, calano le radiazioni al PRA

Il mercato delle auto usate in Italia si chiude a settembre con un segno positivo, a perdere terreno sono invece le radiazioni di vetture dal PRA

7 ottobre 2017 - 9:00

Sulla scia positiva delle immatricolazioni di auto nuove anche il mercato delle auto usate continua a cavalcare un'onda positiva e si registra anche in settembre una crescita rispetto al medesimo periodo dello scorso anno (Qui trovi i dati di vendita delle auto nuove di settembre).  La crescita apprezzata lo scorso mese non è un picco percentuale ma è un chiaro indicatore che il settore del seconda mano non è in una situazione di ristagno; un calo si è invece verificato nel numero di radiazioni anche se su base annua le cancellazioni dal P.R.A. sono in aumento percentuale, seppur contenuto, rispetto al 2016.

TRASCRIZIONI IN AUMENTO, 157 AUTO USATE OGNI 100 IMMATRICOLAZIONI Come di consueto è stato pubblicato il Bollettino Auto-Trend di settembre, il rendiconto statistico che di mese in mese viene pubblicato dall'Automobile Club d'Italia e che mostra con precisione l'andamento delle trascrizioni e delle demolizioni di automobili e motocicli; il bollettino è consultabile in versione integrale sul sito ACI. L'ultimo mese è stato un mese di crescita per il mercato delle auto usate, in settembre i passaggi di proprietà al netto delle minivolture delle quattro ruote trascritti al P.R.A sono stati 249.752 con una percentuale positiva del 3.4%; per gli amanti delle statistiche riportiamo che per ogni 100 automobili nuove vendute 157 auto usate hanno cambiato proprietario (Qui la guida SicurAUTO.it per l'acquisto di un'auto usata), il rapporto registrato nei primi nove mesi dell'anno è di 100 a 141.

RADIAZIONI DI AUTOMOBILI IN CALO A SETTEMBRE Il segno positivo incassato dal comparto dell'usato non si riscontra, almeno nell'ultimo mese, nelle radiazioni di automobili, queste infatti patiscono una flessione evidente rispetto ai dati registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il saldo negativo è pari a -2.1%, il tasso unitario di sostituzione in settembre si è attestato a 0.74, significa che per ogni 100 auto iscritte al P.R.A. ne sono state radiate 74 (Hai già letto la guida alla rottamazione di un'auto). Nei primi nove mesi dell'anno il tasso di sostituzione è pari a 0.68. Da gennaio a settembre le radiazioni di automobili hanno fatto registrare incrementi complessivi dell'1.4%.

LOMBARDIA REGIONE CON PIU' PASSAGGI, L'ABRUZZO CONTINUA A CRESCERE Scorrendo i dati del bollettino Auto-Trend relativi alle performance regionali del mercato italiano delle auto usate scopriamo che la Lombardia si conferma prima regione per passaggi di proprietà con 38.629 trascrizioni. La seconda piazza dell'ipotetica classifica è appannaggio del Lazio con 25.621 vendite di auto usate, la terza va alla Campania che di trascrizioni al P.R.A ne conta 23.193. In termini percentuali la crescita più consistente si registra in Calabria e in Abruzzo, rispettivamente a +8.1% e +8.0%; la crescita percentuale più esigua si registra invece nel Lazio con 1.1%, la Valle d'Aosta invece è l'unica regione italiana a registrare un calo, quantificato nel -2.4%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multa Roma

Multe Roma: dal 1° novembre 6 nuove telecamere sulle preferenziali

Halloween 2020: come proteggere l’auto dai danni e cosa fare

Incentivi auto elettrica

Incentivi auto Piemonte 2020: fino a 12.000 euro con rottamazione