Gestione del traffico: ecco il sistema integrato

In Texas, il primo sistema integrato per la gestione del traffico: più sicurezza stradale e meno smog

29 agosto 2012 - 8:49

Circa 64 milioni di euro (79 milioni di dollari): a tanto ammonta il valore totale del contratto per l'implementazione del primo sistema integrato per la gestione del traffico. La Kapsch TrafficCom ha annunciato di essere stata scelta per progettare, realizzare e integrare il sistema di corsie a pagamento (MLS, Managed Lane System) nei progetti stradali della North Tarrant Express (NTE) e della LBJ Express nelle contee di Dallas e di Tarrant, nel Nord del Texas.

TRE IN UNO – Verranno integrati un sistema di esazione (TCS, Toll Collection System), un sistema di gestione intelligente del traffico (ITS, Intelligent Transportation System), e una rete per le comunicazioni (NCS, Network Communication System). L'accordo siglato comprende oltre 30 miglia di “managed lanes”: corsie a pagamento concepite in modo da ottimizzare il traffico in base alle diverse esigenze degli automobilisti. Si arriva a un totale di 65 corsie e 33 zone di pedaggio. La prima parte del sistema dovrebbe essere operativa proprio fra un anno. Il progetto stradale della North Tarrant Express vale 2,5 miliardi di dollari e mira a migliorare la mobilità lungo le 13,5 miglia della strada IH820 e del corridoio SH 121/183 (Airport Freeway) nel Nordest della contea di Tarrant. La NTE, che dovrebbe aprire nel 2015, ricostruirà e riqualificherà completamente la highway esistente e raddoppierà la capacità del corridoio. Gli obiettivi, almeno in teoria, sono quelli di diminuire il traffico, migliorare la sicurezza stradale e preparandosi all'aumento della popolazione previsto nell'area.

SCEGLI TU – Descritto dagli esperti di trasporti come il più completo e complesso progetto del suo genere negli Stati Uniti, il progetto stradale della LBJ Express dovrebbe portare grandi miglioramenti alle circa 17 miglia delle strade I-35E e I-635 nella Contea di Dallas. La LBJ Express (che va da Luna Road a Greenville Ave lungo la I-635, incluso il Loop 12 verso Valwood Parkway lungo la I-35) è un network stradale choice-based, ovvero basato sulla scelta degli automobilisti. Questo innovativo progetto prevede un sistema stradale multilivello, che comprende diverse miglia di corsie sotterranee, e permetterà ai guidatori di scegliere se continuare sulle corsie gratuite disponibili oggi o evitare il traffico immettendosi sulle nuove corsie a pagamento ad alta velocità. Quando sarà completata nel 2016, la LBJ Express dovrebbe ridurre i rallentamenti, offrire opzioni di mobilità, migliorerando la sicurezza e riducendo le emissioni di CO2 causate dagli imbottigliamenti. Ma di cosa si occupa la Kapsch TrafficCom? È un produttore internazionale di sistemi intelligenti per la gestione del traffico avanzati (ITS, Intelligent Transportation System) per i pedaggi stradali, la gestione degli accessi urbani e la sicurezza del traffico, in particolare sistemi di pedaggio autostradale e urbano per l'esazione elettronica non canalizzata: ha 280 clienti in 41 Paesi nei cinque continenti, per un totale di 70 milioni di transponder e 18.000 corsie gestite. È quindi ovvio che, di fronte a costi elevati al chilometro, la scelta del Texas è lungimirante: verrà realizzata un'infrastruttura grande e moderna in vista della futura espansione. A vantaggio della sicurezza stradale e dell'ambiente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre