Ford Active Noise Control: così zittisce ogni rumore in auto

La ricerca per l'innovazione vuole i suoni fastidiosi fuori dall'abitacolo. Ecco la tecnologia Ford del controllo attivo del rumore

19 novembre 2015 - 11:01

Che sia per scelta o per passione, la maggior parte degli automobilisti non ama particolarmente i rumori in auto. Quando il veicolo è in marcia, i rumori indesiderati “attaccano” il conducente proprio come fanno le zanzare d'estate nei confronti dei pescatori. Se non si verificano al di fuori del veicolo, le vibrazioni possono provenire dal comparto motore o dalla trasmissione dell'auto. Ford sostiene che il suo sistema innovativo Active Noise Control risolverà questo problema e spiega in che modo.

COME FUNZIONA – In arrivo prima sulla futura Mondeo Vignale e a breve disponibile sulla Edge, la tecnologia Ford Active Noise Control fa utilizzo di tre microfoni, posizionati in modo strategico nell'abitacolo per poter rilevare i rumori indesiderati dal motore e dal cambio; un sistema sul quale stanno lavorando anche i rivali GM e Toyota e già presentato da Harman a Ginevra 2015. Il contrasto funziona in modo da opporre i rumori delle onde mandate tramite il sistema multimediale, senza intaccare i livelli di volume della musica o della conversazione. Inoltre, sia il comportamento del conducente che quello del veicolo vengono registrati e anticipati, ad esempio quando l'automobilista accelera in una marcia bassa.

VETRO SPECIALE – Tuttavia, il costruttore con l'Ovale Blu si spinge oltre quando si tratta di combattere i rumori non voluti. Anche la Ford Vignale utilizza un vetro acustico in grado di diminuire i rumori provenienti dal parabrezza e dai finestrini anteriori. A proposito di questo vetro, esso contiene uno strato di materiale fonoassorbente addirittura più sottile di un capello umano. La sua costruzione innovativa aiuta a ridurre l'intrusione del rumore del vento causato dal flusso dell'aria intorno ai montanti dei finestrini. A ciò, il costruttore americano aggiunge test più approfonditi in modo da minimizzare i rumori e le vibrazioni. L'abitacolo della Vignale è stato progettato in modo tale da offrire la migliore esperienza acustica possibile. Gli ingegneri hanno utilizzato della spugna piuttosto che la fibra di vetro per l'isolamento del comparto motore, un materiale che ridurrebbe il rumore proveniente dal propulsore. Oltre all'isolamento motore, in Ford hanno anche lavorato sugli scudi sottoscocca, i passaruota anteriori e posteriori e anche la nuova sospensione posteriore contribuisce a ridurre i rumori stradali.

UNA COLLABORAZIONE ACUSTICA – Oltre ad un importante sistema a prova di rumori, Ford è anche orgogliosa di annunciare la sua partnership con Sony e il suo sistema audio che equipaggia la Vignale. Il sistema Sony include 12 altoparlanti di alta qualità e un amplificatore DSP (Digital Signal Processing) sofisticato, migliorando l'esperienza acustica all'interno del veicolo. L'amplificatore Class D, con i suoi 10 canali indipendenti, è stato progettato per il massimo dell'efficienza: è più piccolo e richiede meno potenza dal sistema elettrico dell'auto rispetto a un amplificatore tradizionale. Infine, offre altre funzionalità come la modalità stereo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)