Dalle Mercedes Classe E nasceranno le nuova BAIC

Sulla piattaforma di vecchie Classe E saranno costruite nuove BAIC in versioni berlina, SUV e MPV a partire dal 2018

22 agosto 2016 - 12:23

Il brand automobilistico cinese BAIC avrebbe iniziato a concepire delle nuove vetture da produrre, a partire dal 2018, sulla base della Mercedes Classe E. Non è ancora chiaro quale versione della berlina tedesca sia stata chiamata in causa, ma di certo non sarà l'ultima proposta del brand premium di Stoccarda. Dalla linea di produzione della BAIC si partirà con una berlina di media grandezza, mentre altri tipi di carrozzeria arriveranno in secondo momento.

LA PARTNERSHIP Che un accordo tra l'azienda cinese BAIC e la tedesca Mercedes sia stato concluso e che sia stata anche avviata la progettazione l'hanno riportato i colleghi di Automotive News China, citando a loro volta il portale Internet Info Agency. I termini dell'accordo prevedono la possibilità, da parte di BAIC, di sfruttare la piattaforma che ha dato i natali alla Mercedes Classe E per riuscire a sviluppare una serie di auto da lanciare sul mercato del proprio paese, ma non è ancora stato chiarito la piattaforma a quale model year appartenga: di certo non sarà l'ultima nata in casa della Stella di Stoccarda (leggi dell'ultima Classe E nata, la più tecnologica di sempre), piuttosto sarà riciclata una piattaforma ormai arrivata a fine vita operativa (per gli standard europei). Si rafforza sempre più, quindi, il legame tra BAIC e Mercedes, che aveva puntato proprio su questa azienda per aumentare la sua influenza in Cina (leggi delle quote azionarie di Mercedes date a BAIC per l'influsso in Cina).

NEI PIANI DI BAIC Con l'ausilio della piattaforma derivante dalla Classe E la BAIC ha in programma di produrre una serie di auto a partire dal 2018. La prima ad arrivare in ordine temporale sarà una berlina di media grandezza, che poi sarà seguita a ruota da una versione SUV e da una versione MPV, per riuscire a coprire anche altri segmenti particolarmente richiesti in uno dei mercati più floridi del pianeta. Non sono previste ulteriori declinazioni ed al momento non sono state rilasciate delle date di arrivo sul mercato per le successive varianti, che quindi è plausibile pensare saranno pronte almeno dalla seconda metà del 2018.

ARRIVANO ANCHE I MOTORI Oltre al pianale della berlina di casa Mercedes alla BAIC arriveranno anche due motori per equipaggiare le auto che verranno prodotte. Secondo i colleghi di ANC saranno sfruttati un quattro cilindri turbo da 1.8 litri ed un sei cilindri turbo da 3 litri, prodotti direttamente a Pechino, abbinati presumibilmente ad un cambio automatico a sei rapporti. Non è ancora chiaro quali siano le opzioni di montaggio sulle varie tipologie di carrozzeria, ma di certo il propulsore da 3 litri sarà riservato ad una fascia di mercato medio-alta.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 2 dicembre 2022 treni, metro e bus: gli orari

Ansia alla guida: perché mettersi al volante può spaventare?

Fringe benefit 2022 tabelle ACI

Auto aziendale: chi può scaricare l’Iva?